Le isole Lipari, meglio conosciute come isole Eolie, si trovano al largo della costa nord-orientale della Sicilia. Sette perle di origine vulcanica, sono apprezzate soprattutto per il mare limpido blu cobalto, i paesaggi originali e la natura selvaggia e incontaminata. Un viaggio qui vi regalerà relax ma anche divertimento e potrete ogni giorno farvi stupire dalla bellezza di ognuna delle isole: non lasciatevi sfuggire l’occasione di programmare un tour in barca e di visitare le tante località che rendono questi luoghi così affascinanti. Patrimonio dell’Umanità secondo l’Unesco a causa dei fenomeni vulcanici qui presenti, le Eolie vi rimarrano subito nel cuore.

da-lipari
Una vista di Vulcano da Lipari

Le prime località da visitare sono di certo le meravigliose spiagge che si trovano su ognuna delle isole. Se a Lipari potete scegliere tra la spiaggia Bianca, quella di Praia da Vinci, la spiaggia di Canneto o di Valle Muria, a Salina ci sono quella di Pollara, dello Scario o di Rinella. A Vulcano la sabbia nera delle spiagge delle Fumarole, del Gelso e dell’Asino vi stupirà con panorami lunari così come a Stromboli, dove scegliere tra la spiaggia di Forgia Vecchia, quella di Ficogrande, di Lazzaro e di Punta Lena. Nelle due isole di Filicudi e Alicudi la natura la fa da padrone con le spiagge Le Punte, di Pecorini Mare, la spiaggia di Capo Graziano e ancora la spiaggia della Bazzina o quella di Alicudi Porto. A Panarea infine c’è una delle baie più affascinanti dell’intero arcipealgo, qualla di Cala Junco.

panarea-mare
Godetevi lo splendido mare delle isole Eolie

Lipari

La più grande delle isole Eolie è anche quella che offre molto di più dal punto di vista turistico e la più comoda per visitare le altre perché posta praticamente al centro dell’arcipelago. Sono tante le località da visitare a partire dal caratteristico centro storico pieno di negozi e locali. Imperdibile una visita presso il Museo Archeologico Eoliano così come un tour delle sue chiese: quella di San Bartolomeo, la chiesa seicentesca di San Giuseppe e quella di Quattropani. Vicino alla prima c’è l’interessante chiostro Normanno e infine arrivate fin su al Belvedere di Quattrocchi per un panorama incredibile dell’isola.

lipari
Lipari

Salina e Vulcano

Anche queste altre due isole delle Eolie hanno molte località da visitare soprattutto per chiunque voglia essere a contatto con la natura. Salina è suddivisa nei tre comuni di Santa Marina, Malfa e Leni. Il primo è il più importante ed è interessante il suo centro storico dal quale raggiungere, in un paio di ore di trekking, la Fossa delle Felci, un antico createre vulcanico dal quale vedere in lontananza l’Etna. Anche gli altri due comuni offrono molti edifici storici da visitare: non perdeteli. A Vulcano invece scalate il cratere della Fossa: la fatica verrà ripagata da panorami estremamente suggestivi.

salina
Salina

Stromboli

Se non amate il caos e non cercate troppe comodità, Stromboli fa al caso vostro. Famosa per il suo vulcano attivo, si gira facilmente a piedi ed è una delle più incontaminate delle Eolie. Le località da visitare? Arrivati al porto, il centro abitato si raggiunge immediatamente e dalla piazza potete vedere il collo vulcanico dello Strombolicchio, il più antico vulcano delle Eolie. Sempre dalla piazza potete intraprendere il sentiero che vi condurrà, in un paio di ore, sulla cima dello Stromboli.

stromboli
Stromboli

Filicudi e Alicudi

Qui vengono quei viaggiatori che desiderano godersi lo splendido mare e la natura selvaggia. Poche strutture ricettive, non molte comodità e spiagge raggiungibili per lo più in barca: in queste due isole delle Eolie le località da visitare ruotano tutte intorno al meraviglioso mare. Il consiglio è quello di affittare uno scooter per muoversi sulla terraferma e una piccola imbarcazione per raggiungere ogni giorno una caletta diversa. Tra sentieri, piccoli borghi e contrade abitate da pochissime persone, Filicudi e Alicudi vi meraviglieranno per la loro pace e le bellezze paesaggistiche.

alicudi
Una vista dall’alto di Alicudi

Panarea

La minore delle isole Eolie è una delle mete di viaggio preferite dai giovani soprattutto nel mese di agosto, per via delle sua vivace vita notturna. È suddivisa nelle frazioni di San Pietro, Ditella e Drauto: partite dalla prima, punto di approdo dell’isola, per poi visitare le varie località del centro più mondano di Panarea. Spostatevi a piedi e ammirate la tipica archietettura eoliana; poi affittate un gozzo e godetevi il mare nelle spiagge più isolate e tranquille.

panarea
Panarea