Le sette perle del Mediterraneo: così sono conosciute le isole Eolie. Arcipelago siciliano di origine vulcanica, è composto dalle seguenti isole: Lipari, Salina, Vulcano, Alicudi, Filicudi, Stromboli e Panarea. Disseminate nel Mar Tirreno, davanti la costa nord-est della Sicilia, queste sette meraviglie sono un vero paradiso per gli amanti del mare. Vi consigliamo allora alcune delle spiagge più belle dove trascorrere le vostre giornate di vacanza.

panorama-eolie
Lo splendido panorama delle isole Eolie

Lipari

La più grande delle isole è Lipari con i suoi 37,6 chilometri quadrati e allora partiamo proprio da qui. La migliore spiaggia? Sicuramente la spiaggia Bianca: qui l’acqua cristallina si riflette ancora di più su fondali chiarissimi perché formati da sedimenti di pomice. Il mare è sempre piacevolmente caldo ed è anche per questo che è una delle spiagge più frequentate. Molto suggestiva è poi la spiaggia di Valle Muria con la sua sabbia scura ed il panorama mozzafiato su Vulcano. È raggiungibile solo via mare così come la spiaggia di Praia da Vinci, sulla costa sud dell’isola: qui potete praticare snorkeling. Sulla costa est c’è poi la spiaggia di Canneto, molto ben attrezzata e caratterizzata per lo più da ghiaia.

spiaggia-bianca
La spiaggia Bianca di Lipari

Salina

L’oasi verde delle isola Eolie, Salina è la seconda per grandezza e una delle sue spiagge più famose è quella di Pollara, sulla costa nord-ovest dell’isola. Vi troverete all’interno di un’insenatura di ghiaia scura e sassi e vi immergerete nelle acque cristalline di un antico cratere sommerso: da qui assisterete a uno dei tramonti più affascinanti dell’arcipelago. Raggiungibile comodamente a piedi in pochi minuti dal centro abitato di Malfa, c’è poi la spiaggia dello Scario con i suoi sassi levigati e la ghiaia, circondata da una vegetazione rigogliosa. Vicino al porto del comune di Santa Marina c’è poi la spiaggia omonima che, a dispetto del traffico di imbarcazioni, vanta un mare limpido e straordinario. Chi ama lo snorkeling può andare infine sulla spiaggia di Rinella, a Leni, con la sua sabbia scura ed i fondali bassi tutti da esplorare.

pollara
La spiagga di Pollara a Salina

Vulcano

Isola delle Eolie che più di ogni altra dimostra la sua antica origine, Vulcano è appunto scelta per i suoi panorami quasi lunari, le terme e le sue spiagge dal caratteristico colore nero. Una delle più originale è la spiaggia delle Fumarole chiamata così proprio perché le sue acque sono riscaldate dal vapore sulfureo e in alcuni punti potete vederle ribollire: un bagno qui, oltre che bellissimo, è anche salutare. Se volete vedere in lontananza il monte Etna andate alle spiaggia del Gelso mentre quella dell’Asino è circondata dalla natura ed è perfetta perché tranquilla di giorno e molto animata nelle sere estive.

asino
Vulcano: la spiaggia dell’Asino

Stromboli

La perla nera delle isole Eolie, Stromboli è famosa per la sua soffice sabbia nera. Tante le spiagge da scoprire a partire da quella di Forgia Vecchia: ciottoli neri, tranquilla, raggiungibile solo a piedi. Molto ben attrezzata è invece la spiaggia di Ficogrande che è anche la più frequentata mentre se volete la pace scegliete la spiaggia di Punta Lena: potete arrivarci solo in barca come le piscinette di Ginostra. Gli amanti delle immersioni possono scegliere infine la spiaggia di Lazzaro.

ficogrande
La spiaggia di Ficogrande a Stromboli

Filicudi e Alicudi

Natura selvaggia e paesaggi da cartolina, a Filicudi e Alicudi potete fuggire dalle classiche rotte turistiche. Nella prima scegliete tra la spiaggia Le Punte o di Pecorini Mare: entrambe di ciottoli neri sono caratterizzate da un mare cobalto e scorci molto pittoreschi. Ma la più bella è sicuramente la spiaggia di Capo Graziano, sulla costa meridionale: è collegata all’isola attraverso una lingua di sabbia ricoperta di ciottoli levigati. Le spiagge di Alicudi sono poche ma molto affascinanti e per lo più raggiungibili in barca. Scegliete tra la spiaggia della Bazzina, un’insenatura perfetta per le immersioni o quella di Alicudi Porto con le sue acqua limpide.

capo-graziano
Una veduta su Capo Graziano

Panarea

Nella più piccola delle isole Eolie vi sentirete davvero in pace. Andate a Cala Junco, una delle baie più belle dell’arcipelago o presso la Cala degli Zimmari con la sua sabbia di un originale color rossastro; se volete camminare su un terreno riscaldato dalle fumarole provate invece la spiaggia della Calcara. Sono tutte raggiungibili a piedi attraverso diversi sentieri immersi nella natura.

baia-calajunco
La splendida baia di Cala Junco