Se avete visitato già il Museum of London oppure il British Museum, approfittando magari di una giornata con un meteo un po’ instabile, potete continuare il tour dei musei di Londra, che eccelle sotto questo punto di vista per la grande varietà di strutture, spesso anche gratuite.

Rimanendo in tema di opere d’arte, design e storia, un’altra presenza importante sul territorio londinese, oltre a quelle già citate, è il Victoria and Albert Museum.

Cenni storici e descrizione del museo

Se vi state chiedendo il motivo per cui visitare il Victoria and Albert Museum, vi basti sapere che si tratta del più grande museo di arte e design a livello internazionale, con una gamma di collezioni uniche sia dal punto di vista della diversità che degli ambiti tematici trattati e che ospita le opere di artisti del calibro di Botticelli, Raffaello, Michelangelo, Donatello, ma anche alcuni capolavori di Turner e di Blake. Quindi, non dovreste avere dubbi circa la visita di questa attrazione, soprattutto se pensate di stare a Londra almeno 3 giorni.

Victoria-and-albert-museum
La corte interna del Victoria and Albert Museum

In realtà, la struttura fino al 1899 era nota come South Kensington Museum, anno in cui prese l’attuale denominazione per fare onore alla regina Victoria ed al suo consorte Albert.

Il Victoria and Albert Museum deve la sua attuale presenza proprio al principe Alberto che ottenne il lascito alla nazione a seguito del grande riscontro ottenuto nel 1851 in occasione della Grande Esposizione, la Great Exhibition of London. Il museo, che è stato poi fondato nel 1852, è stato suddiviso in ben 150 sezioni per un totale di circa 4 milioni di manufatti esposti al pubblico.

L’idea architettonica del museo si presenta in modo imponente quanto delicato. Si tratta di un edificio in stile tipico del neo Rinascimento con toni bianchi ed una torre centrale. La facciata che oggi ammiriamo, fu realizzata nel 1909 e porta la firma dell’architetto di corte Aston Webb.

Victoria & Albert Museum, London
La facciata principale del Victoria and Albert Museum

Dentro le vetrine del museo, dislocate su più livelli, sarà possibile ammirare la storia del mondo degli ultimi 3 mila anni, raccontata dalle ceramiche, dagli abiti, gioielli, oggetti, arnesi, fotografie, sculture, dipinti ed incisioni provenienti da ogni angolo del pianeta e che testimoniano la varietà e la ricchezza delle culture di ogni nazione.

Cosa vedere al Victoria and Albert Museum

La struttura offre diverse aree molto interessanti, che potrete facilmente individuare grazie alle apposite guide cartacee che trovate all’ingresso.

Sicuramente, non bisogna perdersi le suggestive British Galleries, che mettono in scena una storia lunga 400 anni, dal 1500 al 1900, con opere d’arte e di design che portano la firma dei territori britannici. In questa galleria potrete, per esempio, ammirare lo scrittoio di Enrico Ottavo. Non perdetevi neanche la celebre ed elegante opera di scultura in marmo “Le tre Grazie”, realizzata dalle abili mani di Antonio Canova e contesa anche dai più importanti musei degli Stati Uniti, tanto che si è spesso discusso sulla possibilità di acquistarne i diritti per ben 7 milioni di sterline.

Victoria-and-albert-museum
“Le tre Grazie” di Canova, al Victoria and Albert museum

Molto apprezzate sono pure le ceramiche cinesi, i disegni di Raffaello, le spade giapponesi, lo studio di Frank Lloyd Wright, la collezione fotografica nazionale e le nuove gallerie dedicate all’architettura, alla pittura, alla scultura e al mondo islamico. Potreste, inoltre, avere la fortuna che durante il vostro soggiorno a Londra sia in programma qualche mostra temporanea o altre attività davvero molto interessanti.

Victoria-and-albert-museum
Interni del Victoria and Albert Museum

Terminato il tour del Victoria and Albert Museum, potrete dedicarvi allo shopping nelle boutique del museo, che offrono articoli di cartoleria, souvenir, bigiotteria e libri.

Se avete voglia di sgranocchiare qualcosa di tipico della cucina londinese, potrete fermarvi al Victoria and Albert Museum Café, che saprà deliziarvi con piatti caldi, panini, insalate ma anche dolciumi tipici. Il ristorante dispone di tre sale e sono il primo esempio al mondo di ristorante, con prodotti cucinati localmente, annesso ad un museo.

Se, invece, avete il pranzo a sacco potrete accomodarvi nell’area attrezzata esterna dove è situato anche il Garden Café, dove potrete pure comprare snack e bevande.

Come raggiungere il Victoria and Albert Museum

Il museo si trova all’indirizzo Cromwell Road – London SW7 2RL, mentre l’ingresso secondario si trova sulla Exhibition Road. Nel caso vi troviate nei pressi delle scintillanti vetrine degli Harrods, a Knightsbridge oppure ad Hyde Park, vi basterà una passeggiata lunga 10 minuti per raggiungere il museo.

Se vi muovete in metropolitana, il museo dista appena 5 minuti dalla stazione della metropolitana di South Kensington, raggiunta dalle linee Piccadilly, Circle e District. Inoltre, è disponibile un sottopasso che collega propria la stazione con il Victoria and Albert Museum, aperto tutti i giorni dalle ore 10:00 alle 17:30, anche se vi consigliamo di evitarlo a favore di un percorso all’aperto ricco di spunti notevoli del quartiere South Kensington.

Le linee degli autobus che si fermano proprio davanti all’ingresso principale su Cromwell Road sono le  C1, 14, 74 e 414, oppure uno degli Open Tour, che si ferma fuori al museo.

Victoria-and-albert-museum
Interni del Victoria and Albert Museum

Tariffe

Il Victoria and Albert Museum di Londra non richiede il pagamento di un ticket per la visita ordinaria delle mostre. Tuttavia, oltre alle mostre permanenti, il museo ha un fitto calendario di eventi ed exhibitions, per le quali potrebbe essere prevista una quota d’ingresso.

Orari di apertura

Il Victoria and Albert Museum apre le porte a turisti e visitatori tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 17:45, ad eccezione del Venerdì in cui l’orario di chiusura è spostato alle 22:00. In determinati periodi, è anche possibile che alcune gallerie restino aperte al pubblico anche dopo le 18:00.

Il museo osserva le seguenti giornate di chiusura: dal 24 al 26 Dicembre.

Contatti

Telefono: +44 (0)20 7942 2000
Sito Web: http://www.vam.ac.uk
Email:  vanda@vam.ac.uk