Esistono diversi modi per raggiungere la capitale della Repubblica Ceca, tutti abbastanza validi. Indubbiamente, se avete fretta e contate di stare in città solo tre giorni il mezzo che vi consigliamo è l’aereo, che in pochissimo tempo vi farà atterrare allo scalo praghese di Ruzyne. Invece, se avete messo in conto di trascorrere una lunga vacanza in città, per scoprire non solo le opere monumentali come il Castello di Praga ed il Ponte Carlo, o le chiese come la Cattedrale di San Vito e la chiesa del Sacro Cuore, ma anche i quartieri più cool come Vinohrady e lo stile del living praghese, allora potrete scegliere uno dei treni per Praga.

treni-per-praga
La stazione centrale di Praga

In genere, soprattutto per chi parte dall’Italia, il viaggio in treno è piuttosto lungo (basti pensare che dalla stazione di Milano Centrale ci vogliono almeno 15-20 ore per giungere a destinazione). In alcuni casi, però, questa soluzione si rivela più economica (anche se i voli low cost stanno divenendo sempre più convenienti). Scegliere uno dei treni per Praga non è sempre un’alternativa all’aereo ma un vero e proprio stile di viaggio preferito. Infatti, i treni per Praga consentono durante il tragitto di ammirare panorami e paesaggi suggestivi dentro vagoni comodi con letti confortevoli e cuccette spaziose.

I treni per Praga sono tutti gestiti dalle ferrovie dello Stato della Repubblica Ceca, Ceské Drahy, e possono essere di 4 tipi: Rapidi (rychlik), Omnibus (osobni) con fermate ad ogni stazione ed una velocità di 30 km/h, gli EX cioè espressi nazionali oppure gli EuroCity che, invece, effettuano quasi esclusivamente tratte internazionali.

treni-per-praga
Ingresso della stazione centrale di Praga

Se decidete di raggiungere la città con questo mezzo, è bene che sappiate che non esistono treni per Praga diretti con partenze dalle varie stazioni dell’Italia, ma seguono percorsi non diretti con passaggio obbligatorio da Monaco di Baviera, Vienna o Zurigo. In realtà, esistono dei treni per Praga con partenza dalla città di Venezia che però hanno un costo davvero proibitivo. Stiamo parlando dell’esclusivo Orient Express, un treno le cui carrozze decorate in blu ed oro vi faranno vivere un viaggio da sogno, attraversando l’Austria e giungendo il giorno dopo a Praga, il tutto per cifre superiori alle mille euro a persona.

Le stazioni ferroviarie di Praga

Il principale terminal ferroviario di Praga è la stazione Hlavní nádraží, anche se spesso viene abbreviata con il nome di Praha hl.n., che dista appena 5 minuti a piedi dal centro della città. Questo terminal, che vanta il suo primato di importanza anche a livello nazionale, è stato ristrutturato negli anni 70, divenendo un centro funzionale, pulito e ricco di servizi, come gli uffici cambi, i negozi ed il deposito bagagli, oltre ad essere collegato con la linea C della metropolitana di Praga.

La stazione Hlavní nádraží esiste dal lontano 1871  ed ha subito diverse opere di restauro e modifiche che l’hanno caratterizzata con lo stile moderno che oggi possiamo osservare. Questo terminal esegue tutti i collegamenti internazionali della città con Berlino, Monaco, Parigi, Vienna, Budapest, Dresda e Norimberga.

Esistono, però, delle altre stazioni ferroviarie di Praga di importanza minore quali la stazione di Holešovice (Nádraží Holešovice), dalla quale partono molto spesso i treni per Berlino, Vienna e Budapest, e la stazione di Smíchov (Nádraží Smíchov). Anche i terminal di cui abbiamo parlato sono raggiungibili grazie all’efficiente rete di tram e metropolitana.

treni-per-praga
Una stazione di Praga

Ticket

I biglietti per i treni per Praga possono essere acquistati con largo anticipo se volete programmare i vari dettagli della vostra vacanza oppure qualche ora prima di partire direttamente alla stazione o nelle varie agenzie delle ferrovie. Si precisa, però, che alcune tratte necessitano di una prenotazione obbligatoria (in genere identificabile da un R in un riquadro) oppure di prenotazione consigliata (in questo caso sarà riportata solo la R senza riquadro).

treni-per-praga
Particolare della stazione di Praga

Conclusioni

Sia che abbiate paura di stare con la testa fra le nuvole, sia che preferiate viaggiare in treno per scorgere paesaggi incantevoli, il viaggio in uno dei treni per Praga si rivelerà davvero molto piacevole, soprattutto se non vi dispiace stare 15-20 ore a bordo di un vagone. Se poi volete concedervi un viaggio lussuoso non esitate a prenotare un posto sull’Orient Express per giungere nella capitale della Repubblica Ceca come se foste un membro di una famiglia reale.