Il Sentiero degli Dei è considerato uno dei sentieri escursionistici più suggestivi del mondo, che percorre i Monti Lattari lungo un percorso che si snoda tra la splendida Costiera Amalfitana e l’altrettanto meravigliosa Costiera Sorrentina, per una lunghezza di circa 10 chilometri, dalla località di Bomerano (all’interno del comune di Agerola), fino ad arrivare alla località Nocelle (frazione di Positano), all’interno della provincia di Salerno.

La storia del Sentiero degli Dei

Il sentiero fu l’unico collegamento fra i vari conglomerati urbani della zona fino alla creazione, da parte dei Borboni, della Strada Statale Costiera. Secondo un’antica leggenda, poi, per creare Napoli e il territorio che la circonda fu rubato un pezzo al paradiso. Un mito, certo, ma attraversando il sentiero vi renderete conto che questa leggenda non si discosta poi così tanto dalla verità! Ma da cosa deriva il nome?

sentiero degli dei
Una vista aerea dell’Arcipelago Li Galli, nella penisola sorrentina, l’originaria destinazione degli Dei scesi in soccorso di Ulisse

Ovviamente ha un senso metaforico, innanzitutto, ma si lega anche ad un evento riconducibile alla mitologia greca. Secondo Omero, infatti, fu proprio nell’Arcipelago Li Galli, situato nel comune di Positano, che Ulisse ebbe il suo famoso incontro con le sirene narrato nell’Odissea, in cui il protagonista si fece legare all’albero maestro mentre il suo equipaggio si tappò le orecchie con dei tappi per portare la nave al largo, e non cadere nella tentazione del canto delle sirene.

Gli Dei dell’Olimpo, però, non si fidavano del piano escogitato da Ulisse, e si catapultarono sulla Terra per impedire il naufragio della nave. Però, sbagliarono di alcuni chilometri, e si ritrovarono nell’attuale Agerola, dalla quale cominciarono a correre verso la loro meta. Proprio con i loro passi, secondo la leggenda, crearono nella roccia della Costiera quello che oggi viene conosciuto come il Sentiero degli Dei.

Chiudiamo con una piccola citazione, che descrive con parole sicuramente migliori delle nostre questo splendido cammino. Durante il suo soggiorno in Italia, tra gli anni ’10 e i ’20 del ‘900, il poeta inglese David Herbert Lawrence scrisse: “E’ questo il paesaggio che, dall’alto del Sentiero degli Dei, si apriva al nostro sguardo: è lo scenario di quell’estrema ansa della Costiera Amalfitana che guarda verso ovest, verso l’isola di Capri, quella costa ripida, afosa, con le montagne cristalline ove si abbandonano gli Dèi di oggi e si scopre di nuovo un sé perduto, mediterraneo, anteriore”.

sentiero degli dei
Un tratto del Sentiero degli Dei, con lo splendido mare della Costiera Amalfitana sulla vostra sinistra

Il percorso del Sentiero degli Dei

Il percorso del Sentiero degli Dei è facile da riconoscere, visto che è contrassegnato durante tutto il tragitto da segnali in bianco e rosso, che presentano la scritta 02. Si parte da Colle Serra, dal quale parte un primo tratto in discesa e si raggiunge una fontana; qui, sulla sinistra, troverete la mulattiera che sale da Praiano, mentre voi dovrete andare sulla destra, dove si prosegue per il Sentiero degli Dei. Un ulteriore elemento che vi farà capire che vi trovate sulla strada giusta è il Convento di San Domenico, che troverete verso il basso.

Qui comincia la parte più ‘tortuosa’ del sentiero con diverse salite e discese, ma anche con panorami mozzafiato! Qui passerete il Vallone Grarelle, ed arriverete al borgo di Nocelle, frazione di Positano, meta finale del sentiero. Anticamente, questo borgo era raggiungibile solo a piedi, percorrendo una ripida scalinata che saliva da Positano.

sentiero degli dei
Il tratto finale del Sentiero degli Dei, con la discesa dalla località Arienzo fino al mare di Positano

Oggi, la discesa delle scalinate è un ‘surplus’ per poter fare un bagno nella località Arienzo, nello splendido mare di Positano. Si tratta di una discesa, vero, ma ammettiamo che a noi sono tremati i polpacci sul finire degli oltre 1.800 scalini! La durata del percorso, sia all’andata che al ritorno, è di circa 4 ore, per un percorso di oltre 10 chilometri.

Hotel vicino al Sentiero degli Dei

Il percorso naturalistico del Sentiero degli Dei, come è giusto che sia, non ha al suo interno delle infrastrutture turistiche, ma è una full immersion nello splendido paesaggio della Costiera. Nonostante ciò, ovviamente, se si vuole intraprendere questo splendido cammino, è necessario avere delle info utili quanto meno sui luoghi di partenza e quelli d’arrivo.

Ebbene, se a Positano (come facilmente immaginabile) vi è un gran numero di hotel, anche di lusso, nel punto di partenza del tragitto, Agerola, ne sono un po’ di meno, ma anche qui non mancano. In questo paragrafo, vi diamo i nostri consigli sulle due migliori strutture per questo percorso, in relazione al rapporto tra la qualità dei servizi offerti e il prezzo.

sentiero degli dei
Notte a bordo piscina nell’Hotel Due Torri di Agerola

Partiamo da un albergo a 3 stelle, l’Hotel Due Torri, situato ad Agerola, ideale per la vostra partenza, a poche centinaia di metri dalla partenza del sentiero. Si tratta di un piccolo albergo ben fornito di tutti i servizi essenziali, come la connessione wifi gratuita o anche un’ampia sala riunioni, in cui si possono ospitare banchetti e cerimonie nell’eventualità. Inoltre, qui è presente un ottimo ristorante dove poter gustare le specialità locali a base di pesce. Le camere, ampie, sono essenziali ma non per questo mancano dei servizi principali. Consigliatissimo, soprattutto per il prezzo!

A Positano, invece, per risparmiare qualcosina punteremmo su un bed & breakfast ad Arienzo, la località di arrivo: La Maliosa, ad appena un minuto a piedi dalla spiaggia. Circondato da uliveti e agrumeti, questo b&b offre terrazze con vista sul mare, e sistemazioni dotate di aria condizionata e connessione Wi-Fi gratuita, e che presentano anche una terrazza con vista sul mare, un minibar un bagno privato con asciugacapelli e set di cortesia. Prima colazione servita vicino al bar e reception aperta 24 ore su 24, in cui noleggiare anche mezzi di trasporto per i vostri spostamenti, completano un’ottima offerta. Da provare!

sentiero degli dei
Il bed & breakfast La Maliosa a Positano, con la sua splendida vista sulla spiaggia sottostante

Ristoranti vicino al Sentiero degli Dei

Andiamo in Costiera Amalfitana e non proviamo la splendida cucina di questa terra? Semplicemente folle! Per questo, vi consigliamo almeno un paio di ristoranti, anche qui uno nella località di arrivo (Agerola) e un altro in quella di arrivo (Positano).

Ad Agerola impossibile non visitare il Leonardo’s, con un personale e un gestore simpaticissimi e soprattutto con dell’ottimo cibo (in particolare la pizza: meravigliosa!). I prezzi non sono bassissimi, ma la qualità delle materie prime li giustifica appieno: consigliatissimo!

Per quanto riguarda Positano, vi consigliamo direttamente un ristorante su un lido, i Bagni d’Arienzo, in un ambiente informale e con la splendida vista sul mare. Menù vario, presentati molto bene e di ottima qualità, con un ottimo rapporto tra qualità e prezzo, nella media della costiera. Da provare!