Il Lago di Tovel è un lago alpino situato nell’omonima valle (a sua volta situata nella Val di Non) e si trova all’interno del Comune di Ville d’Anaunia, nella provincia autonoma di Trento, in Trentino Alto Adige. Situato ad un’altitudine di circa 1.180 metri sul livello del mare, rientra nel grande Parco Naturale Adamello Brenta, il parco più grande dell’intero Trentino Alto Adige.

La Val di Tovel, circondata dal Monte Peller ad ovest e il massiccio della Campa ad est, fino ad arrivare alle maestose Dolomiti di Brenta, che fanno da cornice a questo meraviglioso lago, il più conosciuto tra i numerosi laghi alpini presenti nella provincia di Trento. Fino al 1964, il Lago di Tovel rosso era un fenomeno molto frequente, a causa della presenza di un’alga, la ‘Tovellia sanguinea’, che dava al lago questo caratteristico colore: per questo motivo è ancora oggi chiamato lago rosso, visto che questo fenomeno si ripropone in maniera più lieve nella stagione estiva. Un altro soprannome dato al Lago di Tovel è lago degli orsi, a causa della presenza di numerosi orsi bruni nella valle circostante.

Una foto d'epoca dell'arrossamento del Lago di Tovel, dovuto alla presenza di una particolare alga
Una foto d’epoca dell’arrossamento del Lago di Tovel, dovuto alla presenza di una particolare alga

Cosa vedere al Lago di Tovel

Il lago nacque all’incirca 15.000 anni fa, in coincidenza con la fine dell’ultima glaciazione, quando un grande quantitativo di ghiaccio scavò la conca dove il Lago di Tovel è oggi contenuto. Si trattava di una conca molto più piccola rispetto a quella attuale, con una profondità che non superava i 20 metri. Verso il 1597 il lago si innalzò improvvisamente di 3 metri circa, fino a raggiungere la sua massima altezza, dovuto probabilmente al distacco di numerosi detriti dalle pareti a est dello stesso. Solo in seguito, una successiva erosione lo riportò all’altezza attuale, di 1.178 metri sul livello del mare.

Le Dolomiti di Brenta, che fanno da sfondo alle acque cristalline del Lago di Tovel
Le Dolomiti di Brenta, che fanno da sfondo alle acque cristalline del Lago di Tovel

Il Lago di Tovel presenta una superficie di circa 370.000 metri quadri, e fa parte del bacino idrografico del Noce-Tresenga. Nel corso dei secoli, lungo la sponda sud-occidentale sono sorte delle piccole sorgenti, definite perilacuali, le quali rappresentano la principale fonte di immissione di acqua sul fondo del lago, che provengono dalla vicina località Pozzol, situata a circa un chilometro di distanza, dove il torrente Santa Maria Flavona ‘scompare’ nel terreno.

Il terreno poroso del tragitto di questa sorgente fa sì che ad essere alimentata sia la falda acquifera del lago, cosicché tutti gli spazi vuoti del lago sono in realtà riempiti dall’acqua. Il percorso dell’acqua di falda, lento ma costante, trova nelle sorgenti perilacuali il punto in cui essa ricompare in superficie; questo punto coincide con le sponde del lago.

I boschi del Parco Naturale Adamello Brenta, all'interno del quale è situato il Lago di Tovel
I boschi del Parco Naturale Adamello Brenta, all’interno del quale è situato il Lago di Tovel

Il Lago di Tovel è molto conosciuto anche per le numerose specie ittiche presenti: tra le altre, ricordiamo il samerino alpino, il sanguinerola, l’alborella cisalpina ed il cobite barbatello. Sulle sue sponde, inoltre, si trovano alcuni esemplari di un serpente non velenoso, la biscia dal collare. Sulle sponde del lago, inoltre, sorge la stazione limnologica, nata nel 2003, e che dal 2006 viene utilizzata per le attività di ricerca della Sezione di Limnologia e Algologia sul Lago di Tovel, per l’organizzazione di alcuni summer school per studenti universitari, oltre che per attività didattiche di ogni tipo, in collaborazione con il Parco Naturale Adamello Brenta e il comune di Tuenno.

Lago di Tovel: come arrivare

IN AUTO

Per arrivare al Lago di Tovel che, come ricordiamo, si trova all’interno del Parco Naturale Adamello Brenta, bisogna raggiungere il paese di Tuenno, arrivandoci tramite la strada provinciale 73, e di lì imboccare la provinciale 14 della Val di Tovel, che costeggia il Rio Tresenga. Ricordatevi che, di solito, la strada che porta direttamente al lago è chiusa in inverno (a causa delle possibili frane), mentre d’estate potrete arrivare tranquillamente ad uno dei posteggi situati poco a valle del lago.

IN NAVETTA

Il servizio di navetta è attivo solo dalla stazione di Cles, e soltanto nel periodo estivo. E’ uno dei modi più comodi per raggiungere il lago, anche se gli orari variano molto da stagione a stagione. Ad oggi, infatti, sono previste partenza a cadenza quotidiana soltanto da metà luglio fino a fine agosto.

Hotel al Lago di Tovel

Il Lago di Tovel, essendo una delle principali attrattive naturalistiche del Trentino Alto Adige, e soprattutto tra le più conosciute e visitate, presenta numerose strutture ricettive nei dintorni, che vi permetteranno di poterlo visitare in maniera facile e veloce.

Una elegante camera dello Chalet Tovel - Mountain Lake, un albergo a poche centinaia di metri dal Lago di Tovel
Una elegante camera dello Chalet Tovel – Mountain Lake, un albergo a poche centinaia di metri dal Lago di Tovel

Una delle strutture più apprezzate intorno al Lago di Tovel è certamente lo Chalet Tovel – Mountain Lake, situata nel Comune di Tuenno. Si tratta di un albergo a 3 stelle, appena a 100 metri dal lago, ed alla stessa distanza troverete una fermata di autobus che vi condurrà a Cles, mentre la famosa Madonna di Campiglio dista un’ora di macchina. Posizione, quindi, indicatissima. Ma allo Chalet Tovel anche le camere sono ben attrezzate: TV a schermo piatto, cassaforte e bagno privato con asciugacapelli, set di cortesia e pantofole, mentre negli spazi comuni troverete un ottimo ristorante, con gustose specialità locali e colazione a buffet, un soggiorno con camino e un bellissimo giardino arredato. Più che consigliato!

Altro importante struttura situata nei pressi del Lago di Tovel, nella già citata Madonna di Campiglio, è il Maribel Hotel, albergo a 4 stelle che offre importanti servizi quali parcheggio, centro benessere e, se volete approfittare per farvi una bella sciata, anche un bus navetta per gli impianti di risalita circostanti. Le camere dell’hotel sono dotate di TV satellitare e connessione internet via cavo gratuita, mentre per quel che riguarda la connessione Wi-Fi, essa è disponibile gratuitamente nelle aree comuni. Ristorante, bar e terrazza con vista panoramica renderanno, poi, il vostro soggiorno davvero piacevole! Voto: 10.

La piscina della sala benessere del Maribel Hotel, albergo a 4 stelle di Madonna di Campiglio, a pochi chilometri dal Lago di Tovel
La piscina della sala benessere del Maribel Hotel, albergo a 4 stelle di Madonna di Campiglio, a pochi chilometri dal Lago di Tovel

Clima e Meteo al Lago di Tovel

Il Lago di Tovel, situato come sappiamo nel Parco Naturale Adamello Brenta, presenta un clima e delle temperature tipiche dei laghi alpini. Temperature molto rigide in inverno, in alcuni momenti anche sotto lo zero, mentre in estate le temperature sono fresche e ventilate; ovviamente, per il vostro soggiorno, vi consigliamo la bella stagione, in particolare il mese di agosto, in cui sono in piena funzione anche tutti i servizi di trasporto per il lago!