Cles è un Comune di circa 7.000 abitanti della provincia autonoma di Trento, in Trentino Alto Adige. E’ conosciuta per essere il centro amministrativo della bellissima Val di Non, meta molto gettonata dai turisti di tutta Europa, per la sua bellezza storica e paesaggistica.

Verdi vallate e colture di ogni tipo, frutteti, di cui soprattutto meleti, rappresentano le bellezze che troverete in questo piccolo angolo di paradiso. Le mele, prodotto D.O.P. della zona, sono la principale forza economica della zona: il celebre Consorzio Melinda, situato proprio nella Val di Non, conta circa 5.000 soci e coltiva e raccoglie oltre 300.000 tonnellate di mele ogni anno, di varie tipologie ma sempre di alta, altissima qualità.

Cosa vedere a Cles

La ‘fortuna’ di Cles è di essere situata in un vero e proprio paradiso terrestre, e non sarà difficile trovare delle attività da fare e dei luoghi da visitare durante il vostro soggiorno in Val di Non.

Le Dolomiti del Brenta, splendida cornice di Cles e della Val di Non
Le Dolomiti del Brenta, splendida cornice di Cles e della Val di Non

Parlavamo, innanzitutto, delle bellezze paesaggistiche di questa zona. Visitatissime sono le grandi catene montuose che la circondano: le Dolomiti (che, ricordiamolo, sono Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO sin dal 2009) di Brenta, dell’Ortles e della Mendola. Ma in Val di Non sono presenti anche i parchi Malga Boiara Doss di Pez, quest’ultimo organizzato per la visita in tre diversi percorsi, con una grandissima varietà di flora, fauna e rocce che vi lascerà senza fiato!

Molto conosciuto è anche il Lago di Santa Giustina, il più grande bacino artificiale del Trentino, situato proprio all’interno della Val di Non, alimentato principalmente dalle acque del torrente Noce. Esso prende il nome dall’antico eremo di Santa Giustina, situato alla base della diga costruita nel 1951, ed ha una capienza di 182 milioni di metri cubi (il più grande del Trentino, anche tra quelli non artificiali), e le sue acque sono utilizzate per azionare le turbine della centrale elettrica sotterranea di Taio.

Il Lago di Santa Giustina e la sua acqua specchiata, una delle principali attrattive per i visitatori di Cles
Il Lago di Santa Giustina e la sua acqua specchiata, una delle principali attrattive per i visitatori di Cles

Ma, oltre a queste informazioni di carattere ‘tecnico’ il Lago di Santa Giustina ha una grandissima importanza anche da un punto di vista turistico. Oltre alla sua indiscutibile bellezza, il lago si presta anche alla pratica di numerosi sport, come vela, canottaggio, windsurf e pesca. Anche nel vicino Lago di Tovel, anch’esso molto visitato dai turisti, è possibile praticare attività sportive di questo tipo.

A Cles, inoltre, non mancano le attrattive storiche ed architettoniche. Il più importante reperto della piccola località trentina è sicuramente la famosa Tavola Clesiana, un editto dell’imperatore romano Tiberio Claudio risalente al 46 d.C., e ritrovato per caso nel 1869 nella scuola media della località Campi Neri. Oggi questo reperto è custodito gelosamente nel vicino Museo Storico di Trento.

La Parrocchiale di Santa Maria Assunta, tra i principali edifici sacri di Cles
La Parrocchiale di Santa Maria Assunta, tra i principali edifici sacri di Cles

Numerose le architetture sacre presenti nel paese. Tra queste, spiccano per bellezza ed importanza: la parrocchiale di Santa Maria Assunta, uno splendido esempio di architettura gotico-rinascimentale, col suo interno a navata unica nel quale è custodito un suggestivo affresco della Annunciazione; il convento di Sant’Antonio, risalente all’epoca di San Francesco, con una grande ricchezza artistica al suo interno nel quale si annoverano, fra gli altri, la pala dell’altare maggiore e l’Ultima Cena di Giuseppe Alberti; infine, citiamo almeno la chiesa di San Vigilio, risalente almeno al 991 d.C., che è la chiesa più antica del paese.

Tra le attrattive dell’architettura civile, da visitare assolutamente il Palazzo Assessorile, un bell’edificio situato nel centro storico e di chiara datazione medievale, oggi sede municipale e consiliare. Nei pressi della località trentina è da visitare anche il Castello di Cles, un tempo dimora dei signori di Cles, che sovrasta la valle e che presenta al suo interno diversi elementi di interesse. Tra tutti, spicca senza dubbio la splendida Saletta delle Metamorfosi, il cui nome deriva dalla celebre opera del poeta latino Ovidio, poiché al suo interno è totalmente affrescata dal pittore di corte Marcello Fogolino con le scene tratte da questo poema.

Il maestoso Castello di Cles, situato su una collina a poche centinaia di metri dal centro della località trentina
Il maestoso Castello di Cles, situato su una collina a poche centinaia di metri dal centro della località trentina

Hotel a Cles

Come detto, Cles è il centro amministrativo della Val di Non, e anche il principale polo del turismo della valle, in quanto fornisce tutti i principali servizi ai visitatori. Proprio per questo motivo, Cles ha poche strutture ma tutte ben attrezzate per ricevere i turisti che vogliono visitare questa meravigliosa località.

Vi segnaliamo innanzitutto l’Hotel Cles, albergo a 3 stelle situato nel centro storico della località trentina. Si tratta di una piccola struttura a conduzione familiare, ed offre camere climatizzate con TV a schermo piatto, un giardino e servizi gratuiti quali la connessione WiFi nella hall e biciclette. Nelle camere, inoltre, è presente anche un bagno privato con asciugacapelli. Nell’hotel è presente anche un buonissimo ristorante che serve specialità locali, oltre ad un bar e ad un salone in comune. L’Hotel Cles è anche situato in un’ottima posizione, ad appena 1 chilometro e mezzo dal Lago di Santa Giustina e a 500 metri dalla stazione ferroviaria di Cles.

Una camera dell'Hotel Cles, albergo a 3 stelle situato a poco più di un chilometro dal Lago di Santa Giustina
Una camera dell’Hotel Cles, albergo a 3 stelle situato a poco più di un chilometro dal Lago di Santa Giustina

Molto ben recensito è anche il B&B Incanto, con le sue camere dotate di TV a schermo piatto, bollitore e bagno privato con bidet, doccia e set di cortesia. Connessione wifi gratuita in tutta la struttura, parcheggio privato, oltre addirittura ad un servizio di baby-sitter se viaggiate con i vostri piccoli, il B&B Incanto si trova a meno di un chilometro dal centro di Cles. Consigliatissimo!

Clima e Meteo a Cles

Inverni abbastanza miti rispetto alle altre zone del Trentino, ma comunque con temperature che arrivano di notte anche sotto lo zero, caratterizzano il clima di Cles. Di contro, molto gradevoli le temperature della stagione estiva, leggermente più moderate rispetto alle zone di montagna, e anche abbastanza ventilate, considerando il fatto che ci troviamo in una valle. Il vantaggio della Val di Non, inoltre, è quello di avere poche precipitazioni, anche durante il periodo estivo, che consentono di programmare una vacanza a Cles in tutta tranquillità!