Santa Cristina in Val Gardena è un piccolo comune di poco meno di 2.000 abitanti in Trentino Alto Adige, nella provincia di Bolzano. Questa località, situata nella bellissima Val Gardena, ed è compresa tra Ortisei (ad ovest) e Selva di Val Gardena, ad est, il territorio di Santa Cristina in Val Gardena è tra le località più gettonate dai turisti che vogliono passare delle meravigliose vacanze (sia in estate che in inverno) per rilassarsi e godere dei magnifici paesaggi del Trentino!

Cosa vedere a Santa Cristina in Val Gardena

Sono diverse le attrattive che troverete a Santa Cristina Val Gardena, e non solo paesaggistiche. Innanzitutto, vi segnaliamo la bellissima Chiesa di Santa Cristina e Sant’Antonio Abate, tra i luoghi di culto più antichi dell’intera Val Gardena; attestata sin dal 1343, oggi l’edificio ‘tradisce’ il suo stile romanico a causa di numerosi lavori nel corso degli anni, ma mantiene intatto tutto il suo fascino. Molto conosciuta è anche la Cappella sul Monte Pana, dall’architettura molto semplice, in stile Bauhaus ma ben inserito nel panorama alpino che lo circonda.

Cas
Il Castel Gardena (anche detto ‘Castello della Pesca’), edificato nel 1641 e principale attrazione di Santa Cristina in Val Gardena

Ma senza dubbio il luogo più affascinante che incontrerete durante la vostra vacanza a Santa Cristina è il Castel Gardena, un castello che si trova ai piedi del gruppo del Sassolungo. Il suo nome originario, ‘Fischburg‘, vuol dire letteralmente ‘castello della pesca’, a causa dei numerosi piccoli laghi che il proprietario della struttura fece costruire per allevare le trote.

Il castello fu edificato nel 1641 dai Conti di Wilkenstein a scopo abitativo, e più precisamente come residenza di caccia, in stile rinascimentale. Nonostante non possa essere considerato un forte, vi sono ‘tracce’ di fortificazione per proteggere la struttura, situata a ridosso dei boschi nei pressi dei quali partono gli impianti sciistici Saslong di Selva e di Santa Cristina in Val Gardena. Oggi, il castello appartiene alla famiglia nobiliare Franchetti, e pertanto non è visitabile al suo interno, se non durante il Valgardenamusika, evento estivo durante il quale si tengono dei concerti nel suo cortile.

Lo skilift degli impianti sciistici del Saslong
Lo skilift degli impianti sciistici del Saslong

Santa Cristina in Val Gardena: le escursioni più belle

Sono diversi i sentieri da percorrere durante il vostro soggiorno a Santa Cristina Val Gardena. La prima che vi consigliamo è l’Alta Via di Cisles, con la quale si gode di un paesaggio meraviglioso dei prati sopra Cisles, al cospetto delle maestose Odles. L’itinerario comincia prendendo la cabinovia che porta a Col Raiser, a quota 2.107 metri; seguite quindi l’indicazione «Panascharte», fino ad arrivare al sentiero 1; percorrendolo, passando il laghetto Lech da Iman, si giunge alla trattoria Troierhütte (2271 m; 45 minuti).

Poi al bivio con segnavia (2350 m) si svolta a destra sul sentiero 2b, fino ad arrivare alla baita Piera Longia (2297 metri). Quindi, superando molti bivi, si continua fino ad incontrare il sentiero 2/3, sul quale si arriva presto al rif. Firenze – Regensburger Hütte, a quota 2037 metri. Per scendere, si imbocca la stradina inghiaiata (sempre segnavia 1) e si torna al punto di partenza nel giro di un’ora. Si tratta di una escursione a livello di difficoltà medio.

Cisles
L’Alta Via di Cisles, uno degli itinerari consigliati per gli amanti del trekking in visita a Santa Cristina in Val Gardena

Se invece avete intenzione di affrontare un’escursione più impegnativa, allora vi consigliamo quella sul monte Pirchbergh, che parte dalla chiesa parrocchiale di Ortisei fino ad arrivare alla cima del ‘Pic’; sono circa 10 chilometri di camminata, per una durata di 4 ore e mezza: non proprio una passeggiata! Una volta partiti, bisogna oltrepassare il Col de Flam fino ad arrivare alla chiesa di San Giacomo. Una volta arrivati, continuate attraverso Balest fino a Seura Sass, e qui comincia la salita più ripida, fino ad arrivare alla cima del Pirchberg.

Hotel a Santa Cristina in Val Gardena

Località turistica di grande tradizione, Santa Cristina in Val Gardena presenta numerose strutture ricettive per i turisti, pensate sia per coloro i quali hanno deciso di passare una vacanza senza badare a spese, sia per coloro i quali preferiscono concentrarsi sulle bellezze paesaggistiche della Val Gardena, senza pensare ad altro!

Lo Sporthotel Monte Pana, albergo a 4 stelle di Santa Cristina in Val Gardena
Lo Sporthotel Monte Pana, albergo a 4 stelle di Santa Cristina in Val Gardena

Per la prima categoria di turisti, il nostro suggerimento è quello di prenotare all’istante allo Sporthotel Monte Pana, un albergo a 4 stelle immerso nel verde delle Dolomiti trentine, in un edificio in stile alpino di ben 115 anni, con le camere dotate di pavimenti in moquette, arredi ‘minimalisti’ e vista sulle montagne e sul grande giardino… ma non basta! Un ristorante con piatti regionali, nazionali e internazionali (con colazione a buffet), un campo da tennis ed uno di minigolf, accesso diretto alle piste Dolomiti Superski e Sella Ronda, centro benessere con sauna, angolo fitness, piscina coperta e bagno turco, sono gli altri vantaggi del soggiornare in questo meraviglioso albergo!

Più economico, ma ben fornito e strutturato, è invece il 3 stelle Pension Vernel, situato sul lato soleggiato di Santa Cristina di Val Gardena, a pochi minuti a piedi dagli impianti di risalita del Sella Ronda. Si tratta di un piccolo albergo a conduzione familiare, dove la cortesia e la cordialità sono all’ordine del giorno! Le camere sono attrezzate con TV LCD e canali satellitari, mobili in legno, cassaforte, bagno privato con asciugacapelli e, in molte di esse, balcone con vista panoramica. Colazione a buffet nella zona pranzo, bar e giardino con lettini, oltre a negozi e ristorante nelle vicinanze dell’hotel: sono questi i principali comfort di questo hotel, consigliatissimo dai turisti che hanno visitato Santa Cristina in Val Gardena!

La struttura esterna della Pension Vernel, albergo a 3 stelle di Santa Cristina in Val Gardena
La struttura esterna della Pension Vernel, albergo a 3 stelle di Santa Cristina in Val Gardena

Clima e Meteo a Santa Cristina in Val Gardena

Tutte le stagioni sono perfette per visitare Santa Cristina in Val Gardena! La primavera, infatti, porta con sé strascichi di inverno, con gli impianti sciistici aperti fino a Pasqua; di giorno temperature rigide, quindi, con la notte che scendono sotto lo zero. In estate, invece, pure essendo molto ventilata, le temperature raggiungono anche i 30 gradi, mentre le sere sono decisamente più fresche!

I colori dell’autunno, poi, danno un tocco indimenticabile a Santa Cristina: è una stagione corta (i mesi di settembre e ottobre), ed è indicata per le escursioni a valle. L’inverno qui comincia già a novembre e si protrae fino a inizio marzo, con le temperature che scendono oltre gli 0 gradi: ideale per gli appassionati di sci!