Il Giardino Inglese di Monaco di Baviera, o Englischer Garten in tedesco, è un grande giardino pubblico cittadino che si estende all’interno dell’area della città bavarese fino al suo confine nord-orientale.

La sua estensione è di circa 3,7 kmq, e grazie a questa, vanta di essere uno dei parchi pubblici più grandi al mondo, superando Central Park di New York ma più piccolo del Phoenix Park di Dublino.

Cenni storici

La storia di questo giardino parte quando, nel 1777, il principe elettore Massimiliano III morì senza un erede, quindi il tutto passò in mano all’Arciduca elettore del Palatinato Carlo Teodoro di Baviera che, nel 1789, decretò che si sarebbero dovuti ricavare dei giardini militari nella zona e affidò questa opera al ministro della guerra dell’epoca, Benjamin Thompson, originario del Massachussetts e conosciuto con il nome di Conte di Rumford.

Decise di creare un grande giardino che doveva servire ad istruire sia i militari all’arte dell’agricoltura e della botanica che a costituire una zona di svago per loro e il resto dei civili bavaresi della città di Monaco. Si voleva dunque creare il giardino pubblico più grande d’Europa. Questa missione fu perseguita anche da Friedrich Ludwig von Sckell, che assieme alla supervisione del Conte ampliò i giardini.

Nel 1799 i giardini furono ampliati per l’ultima volta, ed erano già da qualche anno aperti al pubblico, rendendoli così un grande esempio da seguire in tutto il resto d’Europa. Nei primi anni dell’Ottocento, poi, si decise di aggiungere all’area anche dei campi che erano destinati all’istruzione militare confinanti con il giardino pubblico.

Giardino Inglese di Monaco di Baviera
Giardino Inglese di Monaco di Baviera

Cosa vedere

Il giardino è suddiviso in due grandi zone, che al loro interno, ospitano alcuni interessanti monumenti e attrazioni. Vediamo insieme quali sono.

Hirschau

Questa parte del parco è quella che si estende nella parte più settentrionale della sua area ed è lunga circa 3 km. Durante le belle giornate di sole molta gente ama passare le giornate stesa sui verdi prati ed occupare i Biergarten, ovvero la zona provvista di panche e tavoli sovrastate da grandi alberi che danno pace dal forte sole estivo. In questa parte se ne possono trovare due conosciuti con il nome di Aumeister e l’Hirschau.

Kleinhesseloher See

Questo laghetto venne realizzato verso il 1800 tra i quartieri di Shwabing e Kleinhesseloher, e vide numerosi ingrandimenti tra il 1807 e il 1812. Viene rifornito di nuove acque dal fiume artificiale Eisbach e si estende per circa 86410 mq. Questa parte è la più amata del parco, poiché al Biergarten vi è anche la possibilità di noleggiare dei pedalò per raggiungere, tra le altre cose, le tre principali isolette: la Königininsel, la Kurfürsteninsel e la Regenteninsel.

Giardino Inglese di Monaco di Baviera
Giardino Inglese di Monaco di Baviera

La Torre Cinese (Chinesischer Turm)

Questa torre risale al 1789/1790, ed è opera di Johann Baptist Lechner che a sua volta ha seguito il progetto di Joseph Frey. Questa torre prese più volte fuoco nella sua storia, ma dopo l’ultimo grande incendio nel 1944, in seguito ad un attacco, fu ricostruita in maniera minuziosa nel 1952. Sotto i suoi 25 metri di altezza, si estende un Biergarten che conta 7000 posti a sedere.

Il Monopteros

Questo tempietto neoclassico in stile greco a pianta circolare di 16 metri di diametro domina il Giardino Inglese di Monaco. Fu voluto da Ludovico I Re di Baviera e il suo progetto era di  Leo von Klenze nel 1831. La collina su cui poggia è stata fatta con dei materiali di scarto della Residenza.

Gli Schönfeldwiese

Questa zona del parco è a luci rosse! Infatti dagli anni 60 qua è possibile praticare il nudismo, cosa molto gradita ai tedeschi. Fece molto scalpore questa decisione al tempo, ma grazie ai movimenti giovanili dell’epoca fu vista come un grande traguardo di libertà in uno stato che aveva promosso per molti anni terrore e repressione.

Giardino Inglese di Monaco di Baviera
Chinesischer Turm al Giardino Inglese di Monaco di Baviera

Come arrivare

Metropolitana: da qualsiasi parte della città prendete la linea che ferma a Odeonplatz, poiché questa fermata è confinante con l’Hofgarten, che è collegato al grande Giardino Inglese di Monaco di Baviera.

Orari e prezzi

Orari: la maggior parte del parco è aperta 24h su 24h!

Prezzi: entrata libera.

Contatti

Indirizzo: Englischer Garten 2, 80538 München
Telefono: +49 (0)89 38666390
Fax: +49 (0)89 386663923
Web: www.schloesser.bayern.de
Email: gvenglischergarten@bsv.bayern.de