Per visitare la città della Sagrada Familia e della Rambla, per passeggiare nella Ribera o nel Barri Gòtica meno che non siate amanti dei viaggi in treno e vogliate evitare a tutti costi l’aereo, dovrete quasi sicuramente visitare anche El Prat de Llobegrat, paese a circa 14 chilometri a sud-ovest di Barcellona. Il motivo? E’ qui che ha sede l’omonimo aeroporto internazionale di Barcellona, meglio conosciuto come El Prat.

L’El Prat è il secondo aeroporto di Spagna per transito di passeggeri, dopo il Barajas di Madrid, con circa 35 milioni di passeggeri l’anno. A volte, però, soprattutto le compagnie low cost, hanno altri due aeroporti di riferimento per i turisti che vogliono visitare Barcellona, provando a risparmiare sul volo: l’Aeroporto di Girona e l’Aeroporto di Reus, entrambi a poco più di un’ora dalla città catalana.

L’aeroporto di Girona

L’Aeroporto di Girona si trova circa 100 chilometri a nord di Barcellona e si trova in una città, Girona, a sua volta importante meta turistica. Per arrivare dall’aeroporto di Girona direttamente a Barcellona si può:
– prendere il Barcelona Bus (i cui orari di partenza coincidono con gli arrivi della Ryanair), che porta all’Estacio d’Autobusos Barcelona Nord; il prezzo è di 15€ per il viaggio d’andata e 25€ se si prende il biglietto di andata e ritorno. Una volta arrivati alla stazione dei bus di Barcellona, in 5-10 minuti a piedi arrivi alla stazione della metro Arc de Triomf (linea rossa L1), e potrai dirigerti in centro;
– arrivare a Girona città con l’autobus (che impiega circa una mezz’oretta); una volta arrivati alla stazione dei treni di Girona, prendere un treno della compagnia RENFE e in circa 1 ora e 10 minuti sarai alla stazione Barcelona Sants.

aeroporto-girona
L’aeroporto di Girona, a circa 100 km da Barcellona

L’aeroporto di Reus

L’Aeroporto di Reus dista, invece, circa 120 chilometri da Barcellona. Si trova più vicino alla costa rispetto a quello di Girona, infatti è il punto di riferimento per chi voglia trascorrere le vacanze a La Pineda, Salou o Cambrils. Dista circa 3 chilometri dalla città di Reus, per cui sconsigliamo di arrivarci a piedi; anche qui, dunque, bisogna prendere un autobus. Ma qui, a differenza di Girona, non ci sono bus diretti dall’aeroporto per Barcellona, e il passaggio per la stazione di Reus diventa obbligato: dall’aeroporto, potrete arrivarci o in taxi (al costo di 20€ circa) o in autobus (linea 50).

Una volta arrivati in stazione, ci sono due possibilità per arrivare a Barcellona:
– in autobus, tramite l’azienda di trasporti La Hispano Igualadina, al prezzo di 14€ sola andata o di 20€ andata e ritorno in giornata;
– in treno, tramite la RENFE, al costo di 7,20€ per circa 1 ora e mezza di viaggio.

aeroporto reus
L’aeroporto di Reus, che alcune compagnie low-cost offrono come ‘alternativa’ a El Prat di Barcellona

L’aeroporto El Prat di Barcellona

L’unico aeroporto di Barcellona ha l’indubbio vantaggio di essere, rispetto ad altri aeroporti internazionali, molto vicino al centro della città. Molto di recente, nel 2009, l’aeroporto è stato ampliato, andando a costruire il secondo terminal: per venire incontro al grande flusso di turisti, provenienti da ogni parte del mondo, è stato creato infatti il Terminal 1, distante quattro chilometri da quello che è stato denominato, dopo l’ampliamento, Terminal 2, e che raggruppa i vecchi Terminal A, B e C. I due terminal sono collegati da una navetta gratuita che parte ogni 6/7 minuti e viaggia 24 ore al giorno.

Il Terminal 1 (T1) attualmente copre quasi il 70% dei voli dell’El Prat. Questo terminal è diviso in 5 aree (A, B, C, D, E) ed ha 101 gates in uno spazio di 545.ooo metri quadri; inoltre, vi sono circa 12.000 posti auto. Il Terminal 2 (T2), molto più piccolo del precedente, è suddiviso in 3 edifici separati (T2A, T2B e T2C), e viene utilizzato principalmente per i voli low cost e per i voli regionali.

aeroporto-ingresso
L’ingresso dell’aeroporto El Prat

Come raggiungere Barcellona dall’aeroporto El Prat

in auto: al terminal 1, vicino alle aree di ritiro bagagli, e al terminal 2B, nei pressi dell’uscita, ci sono i front desk di ben cinque compagnie di autonoleggio: Avis, Europcar, Hertz, National Atesa e Sixt. Arrivare a Barcellona dall’El Prat sarà molto facile: c’è una sola strada per lasciare l’aeroporto. Una volta imboccata, seguite le indicazioni per la C-31 o per la C-32, che vi condurranno alla “Gran Via”, “Avinguda Diagonal”, “Ronda the Dalt” o “Ronda del Litoral”; tutte strade che vi porteranno fino al centro città.

in bus: dall’uscita del T1, T2B e T2C ci sono diversi bus che vi porteranno fino a Plaça de Catalunya, al prezzo di 5,90€. C’è inoltre la possibilità di utilizzare la compagnia Aerobus, che fa tratte verso la città ogni 5 minuti, tutti i giorni dell’anno.

in taxi: all’uscita del Terminal 1 e del Terminal 2, sono presenti le fermate dei taxi che impiegano, traffico permettendo, circa 30-35 minuti per arrivare in centro. Partendo dall’aeroporto, una fascia approssimativa dei prezzi è questa: 20€ fino a Plaça Espanya; 20€ fino a Plaça Catalunya, punto più a nord della Rambla; 23€ fino alla Sagrada Familia; 35€ fino a Sant Cugat del Vallès.

in treno: la stazione, raggiungibile in pochi minuti a piedi dall’aeroporto, è aperta dalle 6 alle 23, e prevede corse per Barcellona ogni mezz’ora. Scegliete le tratte per Barcelona Sants, Passeig de Gracia Clot, all’interno di ognuna delle quali sono presenti le fermate della metro, con le quali potrete arrivare in città.

aerobus-el-prat
Aerobus, la compagnia che collega l’aeroporto El Prat a Barcellona

Contatti

indirizzo: Aeropuerto de Barcelona – El Prat de Llobregat – 08820 Barcelona, España.
telefono:  90 240 4704 (per prenotazioni); +34 91 321 1000 (Internazionale)
fax: +34 93 479 3912
e-mail: ot.aeroportbcnta@gencat.cat
per info (sito non ufficiale): www.barcelona-airport.com