Data e durata:
May 20183 giorni
Tipologia di vacanza:
Arte e Cultura
Alloggio:
B&B
Persone:
2
Costo totale:
500€
Mezzi di trasporto:
Treno, Metro

Visita al Colosseo e Fori Imperiali

Il secondo giorno dall’arrivo nella città eterna, abbiamo visitato l’Anfiteatro Flavio conosciuto come Colosseo, uno dei monumenti più imponenti dell’antica Roma. Grazie all’Omnia Pass, acquistata online e convertita in carta fisica il giorno prima, abbiamo saltato la coda accedendo gratuitamente alla struttura. Purtroppo non abbiamo potuto visitare la parte inferiore perchè andava prenotata per tempo, ma salire le scalinate e accedere agli anelli per poter ammirare tutta la maestosità dall’alto, ha ampiamente ripagato quella mancanza.

L’anfiteatro visto da fuori lascia senza fiato e una volta entrati sembra di passare ad un altro mondo, si viene catapultati nell’immaginazione dagli scenari dei combattimenti tra gladiatori.

Veduta del Colosseo

Soffermarsi per un momento a scoprire ogni dettaglio, dai pilastri di travertino alle volte a crociera, riportava quasi a respirare l’aria che c’era a quel tempo, un tempo lontanissimo ma attuale. Questo è il bello di Roma, vedere tanta storia nella modernità. Ovviamente non sono mancate le foto e i selfie scattati ad ogni angolo del monumento e una volta finita la visita, siamo usciti per andare a vedere i Fori Imperiali, situati a poca distanza dal Colosseo.

Anche i Fori Imperiali meritano di essere visitati e all’apparenza non sembrano estesi, ma una volta dentro sono infiniti. L’area che occupano è davvero molto vasta e non siamo riusciti a visitarli tutti, colpa anche della stanchezza del viaggio. Torneremo sicuramente a Roma per finire di vedere tutto quello che abbiamo tralasciato.

Cosa mi è piaciuto

Sono rimasta soddisfatta della visita a Roma e dei monumenti così imponenti. Visti in cartolina o dalle immagini su internet, non rendono davvero l’idea della maestosità che ha la capitale. L’omnia card è stata sfruttata al massimo e poter accedere ai monumenti saltando le code e alla metro senza dover fare il biglietto, ha velocizzato di molto il processo delle visite, che altrimenti non ci avrebbe permesso di poter guardare tanta storia in tre giorni.

Cosa non mi è piaciuto

Per quanto Roma sia affascinante e immersa nella storia è molto caotica, immersa dal traffico e dallo smog che hanno a tratti reso il soggiorno un pochino stressante, tra rumori e mal di gola causato dai gas di scarico delle auto. Alcuni monumenti sono stati difficoltosi da fotografare e poter vedere accuratamente, per la troppa affluenza di visitatori e questo crea un certo disagio per chi vuole soffermarsi di più a guardare.

Paola Amabile

I consigli di Paola Amabile

Se dovete andare a visitare Roma e non avete molte ferie a disposizione, potete ritagliarvi anche tre giorni, ma mettete in preventivo di camminare molto, organizzando bene le varie visite ai monumenti per poter vedere almeno le principali attrazioni della capitale. Consiglio vivamente la città eterna, perchè dona emozioni uniche e lascia nel cuore un bellissimo ricordo con la voglia di ritornarci.

Voto al viaggio
Lo consiglierei? Si