Data e durata:
December 20215 giorni
Tipologia di vacanza:
Arte e Cultura
Alloggio:
B&B
Persone:
2
Costo a persona:
200€
Mezzi di trasporto:
Aereo, Treno, Pullman, Metro

A piedi per la città

Roma vale la pena essere vissuta a piedi. Tanti bus, tram e metro, con una frequenza impressionante, sfrecciavano accanto a noi ogni giorno; ma un po’ per il covid, un po’ perchè vale la pena essere vissuta a piedi, abbiamo deciso di camminare circa 25 km al giorno.

Il primo giorno siamo arrivati dall’aeroporto di Ciampino alla Stazione Termini e come primo impatto, non è stata una delle cose migliori (per fortuna abbiamo avuto modo di ricrederci). La stazione come in tutte le città è purtroppo zona di passaggio, sporca e molto trafficata. Il nostro tour a piedi è partito proprio da lì!

Siamo stati alla fontana di Trevi, al Quirinale, nelle vie del corso e al Colosseo. Al pomeriggio siamo stati a Trastevere e abbiamo potuto ammirare la bellezza del Tevere, dei tanti negozi in quella zona e un po’ di tranquillità. La mattina seguente siamo stati al bio parco la mattina e tutto il resto della giornata a camminare per le vie del centro tra i mille negozi addobbati.

La giornata successiva siamo stati ai musei vaticani, il cui percorso all’interno era infinito ma ne valeva la pena! L’ultimo giorno, il mio sogno era quello di visitare La Garbatella, quartiere storico, conosciutissimo anche grazie alla serie “I Cesaroni”, dove abbiamo avuto modo di gustare un aperitivo nel bar in cui è stato girato il film.

Quartiere la Garbatella, storico bar

Cosa mi è piaciuto

Ospitalità, buon cibo, monumenti, musei, opere e affreschi, tante chiese e ci sono davvero tante cose da poter visitare. Tutti i quartieri che sembrano così distanti sono tra loro vicini e ognuno di loro ha una storia particolare. Vale la pena visitarla tutta, ma è troppo grande e pressoché impossibile in soli 5 giorni.

Cosa non mi è piaciuto

Alcune zone sono troppo degradate e abbandonate a se stesse, specialmente la notte. Le stazioni così come i bus sono molto sporchi a bordo e bisogna stare attenti ai borseggiatori nelle stazioni troppo affollate. La presenza di tantissimi senza tetto fa piangere il cuore e fa capire davvero quante realtà diverse ci sono.

Rosanna Corda

I consigli di Rosanna Corda

La città nonostante sia molto caotica è collegata benissimo, ci siamo trovati davvero bene sia a livello di location dove abbiamo soggiornato che a livello di ospitalità da parte degli abitanti. Tra l’altro la città non è per nulla cara nemmeno per quanto riguarda il cibo nei locali vicino al centro! E se ancora non ci sei stata/o, ti consiglio di farci un pensierino e a noi che ci siamo già stati auguro di tornarci!

Voto al viaggio
Lo consiglierei? Si