Sono tanti i luoghi da visitare in questa città conosciuta anche come la Venezia del Nord. Oltre a fare un giro in battello su questi carattersitici canali e guardare le strade e gli edifici storici da un altro punto di vista, vi consigliamo di passeggiare in città a piedi o, come veri olandesi, in bicicletta. E tra un tour e l’altro, dopo aver visitato Piazza Dam, il cuore della città, non potete mancare Piazza Rembrandt.

Altrettanto vivace come Piazza Dam, Piazza Rembrandt è una della zone più animate di Amsterdam insieme al quartiere a luci rosse e a quello di Leidseplein. Un tempo era chiamata Botermarkt (tradotto “mercato del burro”) perché qui si svolgeva il mercato dei latticini nel momento in cui venne spostato da Piazza Dam. Nel 1876 prese poi il nome del celebre artista olandese Rembrandt Harmenszoon van Rijn al quale è dedicata una statua in ghisa ad opera di Louis Royer e posizionata nel 1852, inaugurata dal re Guglielmo III. Nel 1927 qui avvenne un famoso omicidio, quello perpetrato ai danni del cabarettista Jean-Louis Pisuisse e della compagna, la cantante Jenny Gilliams mentre nel 2006 gli scultori russi Aleksandr Taratynov e Mikhail Dronov posizionarono qui 22 statue in bronzo, ora a New York, che rappresentavano i personaggi del rinomato capolavoro di Rembrandt “La ronda di notte”. In olandese Rembrandtplein, questa piazza si trova nella zona nord della cerchia dei canali sud e se siete in città non potete non inserirla nei luoghi da visitare assolutamente.

Piazza Rembrandt è sicuramente uno dei luoghi più conosciuti per l’intrattenimento ad Amsterdam. Qui troverete locali, bar all’aperto, ristoranti, cafè, coffeeshop e un’atmosfera elettrizzante dovuta anche alla presenza di musicista e artisti di strada: se il giorno è perfetta per rilassarsi bevendo un drink e ascoltando musica live, di notte è ancora più perfetta per tutti gli amanti delle ore piccole che possono passare da una discoteca all’altra nelle vicinanze.

amesterdam-notte
Godetevi Amsterdam di notte

Controllata dall’alto dalla statua del pittore olandese, Piazza Rembrandt è anche una zona verde della città: con aiuole e alberi è adatta ad accogliere turisti e semplici cittadini che desiderano rilassarsi un po’. E se siete qui perché non regalarvi l’occasione di bere qualcosa al Royal Cafè De Kroon? Si tratta di uno dei più antichi cafè della città ed il suo nome deriva dall’incoronazione della Regina Guglielmina. Lo stesso vale per il Cafè Schiller con i suoi interni curati e accoglienti.

Vicino Piazza Rembrandt c’è poi il quartiere di Leidseplein, altra zona rinomata per la vita notturna. Qui non avrete che l’imbarazzo della scelta per trascorrere una serata all’insegna del divertimento. Sulla piazza omonima si trovano l’Heineken cafè ed il famoso coffeeshop Bulldog oltre che il teatro cittadino, lo Stadsschouwburg, con la sua facciata neo-rinascimentale. Alle spalle di quest’ultimo c’è invece il Melkweg dove ascoltare musica live, godere di una serata a tema e in generale partecipare ad eventi culturali.

rembrandt-piazza
Piazza Rembrandt

Amsterdam è davvero una capitale europea a misura d’uomo ed è per questo che visitarla a piedi non è un problema. Leidseplein infatti dista solo circa 15 minuti da Piazza Rembrandt quindi, nel giro di qualche chilometro, è possibile avere a disposizione tanti locali ed attrazioni per passare una serata in compagnia. Sulla piazza dedicata al pittore c’è inoltre una delle discoteche più famose della città, l’Escape: molto frequentata, non è difficile trovare coda all’ingresso. Su Reguliersbreestraat 26-28 c’è invece lo Tuschinski Cinema, un edificio in Art Decò che venne costruito nel 1921 ed oggi troneggia con la sua originale facciata esterna: il consiglio è quello di entrare per godere degli altrettanti splendidi interni e magari sorseggiare un drink.

amsterdam-vita-notturna
Rilassatevi in uno dei locali di Piazza Rembrandt

Vicino a Piazza Rembrandt, precisamente in Herengracht 605, c’è il Willet-Holthuysen Museum: si tratta di un edificio storico del XVII secolo direttamente affacciato sul canale. La dimora è visitabile. Se invece volete scegliere uno dei tanti locali su Piazza Rembrandt o nelle sue vicinanze potete cliccare su TripAdvisor e leggere le recensioni dei vari viaggiatori che hanno visitato Amsterdam.

Come raggiungere Piazza Rembrandt dalla Stazione Centrale

Potete prendere il tram 4 o 9 e in 10 minuti sarete lì. A piedi invece potete percorrere la Damrak, proseguire sulla Rokin, voltare a sinistra sulla Reguliersbreestraat e dopo poco, sulla destra, vi ritroverete questa splendida piazza.