La città di Madrid vi sorprenderà giorno dopo giorno, sia nel periodo estivo che in quello invernale, con le sue numerose attrazioni e monumenti di pregio artistico ed architettonico ineguagliabile.

Dopo aver visitato la suggestiva Plaza Mayor, il Museo del  Prado ed il Palazzo Reale, il vostro tour dovrebbe proseguire con la visita della Catedral Santa Marìa la Real de la Almudena, nota anche con l’abbreviazione Cattedrale Almudena, una delle chiese più visitate in questa calorosa capitale spagnola.

La-Cattedrale-Almudena-di-Madrid-50240
Il meraviglioso soffitto della Cattedrale Almudena

Storia della Cattedrale Almudena

Le prime testimonianze legate alla volontà di voler costruire una Cattedrale a Madrid risalgono al 1567, con un documento in cui si rivela la necessità di erigere un luogo di culto per la comunità madrilena. Però, le esigenze della città durante il regno di Filippo II erano tante ed in quel momento si preferì dare la priorità all’Escorial ed alla redazione del progetto della Cattedrale di Valladolid (luogo in cui era nato).

Anche sotto il regno di Filippo III la Cattedrale Almudena non ebbe sorte migliore, a causa dell’opposizione degli arcivescovi di Toledo, i quali vedevano la realizzazione di questo edificio ecclesiastico a Madrid, che nel frattempo era ritornata ad essere capitale spagnola, come una minaccia al loro potere.

cattedrale-almudena
Uno scorcio della imponente Cattedrale Almudena

Dopo circa un secolo di trattative, nel 1624 viene realizzato il progetto della Cattedrale Almudena, durante il governo di Filippo IV, spinto anche dal desiderio della moglie di vedere sorgere a Madrid una cattedrale nello stesso luogo dove un tempo si trovava la Chiesa di santa Maria de la Almudena, una sorta di omaggio alla Madonna che le aveva dato la grazia del figlio che portava in grembo.

Purtroppo Isabella dei Borbone non riuscì a vedere la Cattedrale Almudena, in quanto la prima pietra fu posata quasi 3 secoli dopo, nel 1883, ed i lavori conclusi nel 1983. La lunga durata dei lavori hanno fatto sì che questo edificio presenti un mix di stili, che nel loro insieme, la rendono affascinante e preziosa.

Infatti, durante i lavori vi sono state diverse varianti rispetto al progetto originale. Entrando un po’ di più nei dettagli architettonici della Cattedrale Almudena, possiamo notare un ingresso con tipiche note neoclassiche, la cripta mostra invece la chiara influenza dello stile neo romanico ed infine gli interni sono un esempio eclatante delle tendenze neo gotiche, con tanto di guglie e volte realizzate in materiale lapideo bianco. Si possono ammirare anche le cupole decorate con mosaici variopinti e l’altare centrale realizzato in pregiato marmo verde.

La-Cattedrale-Almudena-di-Madrid-50240
Un variopinto particolare della Cattedrale Almudena

Come raggiungere la Cattedrale Almudena

La Cattedrale de Santa Maria la Real de la Almudena si trova nel pieno centro della città di Madrid, nella intersezione fra la Calle Bailén e la Calle Mayor, nei pressi del Palazzo Reale.

Si può arrivare in questo luogo con le linee 2 e 5 della metropolitana di Madrid, che si fermano alla stazione Opera. In alternativa, si può salire sulle linee 3 e 148 degli autobus, che fanno capolinea proprio nell’intersezione fra la Calle Bailén e la Calle Mayor.

cattedrale-almudena
Un particolare interno della Cattedrale Almudena: i tetti con i mosaici variopinti

Orario di apertura

Durante il periodo estivo, la Cattedrale Almudena apre le porte a turisti e visitatori dal Lunedì alla Domenica dalle ore 10:00 alle ore 21:00, senza alcuna interruzione. Da settembre fino a  Maggio, invece, l’apertura è prevista dalle ore 9:00 alle 20:30.

Se desiderate assistere alla celebrazione della Santa Messa, durante il periodo estivo, potete visitare la Cattedrale Almudena nei seguenti orari:

  • Dal Lunedì al Sabato, alle ore 12:00 ed alle 20:00
  • La Domenica ed i festivi, alle ore 12:00 ed alle 20:00

Da Settembre fino a Maggio, viene osservato il seguente calendario delle messe:

  • Dal Lunedì al Sabato, alle ore 12:00, alle 18:00 e alle 19:00
  • La Domenica ed i festivi, alle ore 10:30, alle 12:00, alle 18:00 ed alle 19:00

Ticket

Per visitare la Cattedrale Almudena, o assistere alla Santa Messa, non bisogna acquistare alcun ticket, anche se è gradita la donazione di 1 euro per la manutenzione dell’edificio e per il pagamento delle utenze.

Invece, è previsto un contributo pari a 6 euro per la visita al Museo, Sala Capitolare e sagrestia, compresa la salita alla cupola. I gruppi, le parrocchie, i portatori di handicap, pensionati e studenti possono fruire della tariffa ridotta di 4 euro.

La-Cattedrale-Almudena-di-Madrid-50240
Una vista notturna della Cattedrale Almudena

Contatti

Telefono: +34 915 422.200
Indirizzo: Calle Bailén 10 – 28013 Madrid
Web: www.catedraldelaalmudena.es
Email: informacion@catedraldelaalmudena.es