Budoni è un comune della provincia di Sassari, in Sardegna. Ha un’estensione di quasi 55 chilometri quadri, per circa 5.000 abitanti. Si tratta di un piccolo paesino, dalla vocazione spiccatamente turistica, del nord-est della Sardegna, dovuto principalmente al fantastico mare su cui si affaccia.

Nonostante ciò, però, le spiagge di Budoni (delle quali parleremo nel paragrafo successivo) non sono l’unica attrattiva della località sarda. Molto interessante infatti è anche il suo centro storico, composto di piccoli edifici in pietra, che rimandano ad una Sardegna ancestrale, ricca di storia e di cultura, che oggi rappresenta anche il centro della vita serale di Budoni: numerosi locali, bar, ristoranti e piccoli localini animano la vita dei turisti durante tutto l’anno, ma specialmente nella stagione estiva, quella più ricca di turisti per ovvi motivi.

Gli stazzi di San Pietro
Gli stazzi di San Pietro

Molto suggestivi sono i famosi “stazzi” di San Pietro. Si tratta di vecchie e tradizionali abitazioni galluresi (la Gallura è una storica sub-regione della Sardegna), alcune delle quali sono costruite in pietra, fango e malta. Sono edifici caratterizzati da degli interni molto variopinti e colorati, con lo ‘zoccolo’ di pietra che corre lungo la parete esterna, il cui effetto è decisamente suggestivo per gli amanti delle tradizioni sarde.

C’è anche un museo dedicato al tema, il Museo dello Stazzo e della Civiltà Contadina, nato nel 2007 grazie agli sforzi congiunti dell’amministrazione comunale e della pro loco locale. Lo scopo è ovviamente quello di ricostruire la storia del territorio attraverso l’osservazione delle case in pietra e fango (gli stazzi, appunto) che, fino a poco tempo fa, erano le vere protagoniste del paesaggio circostante, oltre a tutta una serie di testimonianze su un mondo, quello contadino, che in Sardegna più che altrove ha avuto un ruolo decisivo nello sviluppo della storia di questa regione.

L'edificio del Museo dello Stazzo e della Civiltà Contadina di Budoni
L’edificio del Museo dello Stazzo e della Civiltà Contadina di Budoni

Il simbolo indiscusso di Budoni è però il nuraghe Su Entosu, una ‘monotorre’ edificata su uno spuntone di roccia granitica che si integra con essa, all’interno del quale si trovano ancora oggi delle tracce dell’originaria muratura con blocchi di pietra di grandi dimensioni, facenti parte, con molta probabilità, di un complesso di edifici più esteso. Oltre alla suggestione del posto in sé, a Su Entosu si può godere di una delle più spettacolari viste panoramiche di Budoni, con lo sguardo che può ammirare le splendide Tavolara Capo Ceraso.

Ma numerosi sono i siti archeologici della zona. Oltre al Su Entosu, infatti, a Budoni troverete anche quello denominato “Conca e Bentu e la domus de jana l’Agliola”, situato nella frazione di Solità, che ha la caratteristica di essere scavata nella roccia al fianco dello scorrere di un ruscello.

L'interno della Chiesa di San Giovanni Battista
L’interno della Chiesa di San Giovanni Battista

Il paese è strutturato intorno alla principale chiesa del paese, la Chiesa di San Giovanni Battista, costruita sul finire degli anni ’60 del ‘900, la cui struttura sorge su una chiesa preesistente, costruita sul finire del XIX secolo. Caratteristica è la sua forma, simile ad una tenda, e al suo interno ospita un bellissimo Crocifisso ligneo.

Famoso evento della città, conosciuto in tutta la Sardegna e non solo, è il bellissimo Ferragosto Budanese. Momenti di intrattenimento collettivo all’interno di tutti i locali del paese, con serate a tema che richiamano la tradizione del luogo, all’insegna del divertimento e della condivisione di una giornata (e soprattutto di una serata) che per i turisti sarà indimenticabile!

Le spiagge di Budoni

Le spiagge di Budoni sono il vero punto forte della località gallurese. Cominciamo col parlare di Agrùstos, con la sua caratteristica sabbia chiarissima, oltre a scogli e piccoli sassi che ne caratterizzano la composizione dell’arenile. La spiaggia è situata tra gli isolotti di Ottiolu e la Punta Li Cucutti, ed è circondato da una bella pineta.

La spiaggia Li Cucutti
La spiaggia Li Cucutti

Proprio Li Cucutti è un’altra delle principali spiagge di Budoni. Ampio l’arenile, circondato dai ‘cucutti’, ovvero da delle piccole collinette con una pineta nei dintorni. Blu smeraldo che si mischia al turchese, con fondali bassi che rendono questa spiaggia perfetta per le famiglie con bambini a carico; inoltre, si trova molto vicino al centro abitato, a circa 300 metri di distanza.

La Cala di Budoni è invece di gran lunga la più grande spiaggia della zona, estendendosi per circa 4 chilometri di costa. Dotata di sabbia bianca, questa spiaggia presenta una caratteristica peculiare: vi sono delle zone umide nelle quali vivono numerose specie di uccelli, tra i quali i bellissimi fenicotteri. Anche questa spiaggia è vicinissima al paese, ed è anche dotata di un ampio parcheggio.

La splendida Baia Sant'Anna
La splendida Baia Sant’Anna

Baia Sant’Anna è invece il paradiso degli appassionati di immersioni e di snorkeling, grazie alle sue acque limpide e cristalline. Presenta ogni tipo di servizio per i turisti, compresa un’area picnic nella pineta circostante. Caratterizzata da riflessi grigi della sabbia, questa spiaggia è forse la più visitata dai turisti in visita a Budoni.

Delle piccole dune sono invece la caratteristica che più balza all’occhio a Cala Ottiolu, con le sue suggestive passeggiate in direzione Punta li Turchi, al cui interno vi è anche un piccolo porticciolo turistico, che ne occupa gran parte della superficie. Chiudiamo, infine, con la spiaggia di Porto Ainu, dove molti turisti praticano il windsurf, e che anch’essa presenta un gran numero di servizi per i turisti: non si tratta di spiagge selvagge, insomma, ma il paesaggio che ammirerete sicuramente non vi farà pentire della vostra scelta!

Hotel a Budoni

Budoni è uno dei principali centri turistici della Gallura, e proprio a causa di ciò negli ultimi decenni ha sviluppato una rete di strutture ricettive adeguate al sempre maggiore afflusso di turisti da ogni parte d’Europa. In questo paragrafo, vi diamo qualche consiglio sui 3 migliori hotel della località.

Il Villaggio Baia dei Pini, ideale per le famiglie
Il Villaggio Baia dei Pini, ideale per le famiglie

Il primo alloggio consigliato è il Villaggio Baia dei Pini, un villaggio turistico ideale per le famiglie con bambini! Circondato da prati verdi, questo albergo è a circa 200 metri dalle spiagge di Budoni, e per i clienti vi sono ombrelloni e lettini riservati. Tra i servizi offerti, vi sono 3 piscine (di cui una per bambini), un ristorante raffinato con i prodotti tipici sardi, un gruppo di animatori che faranno divertire i vostri figli. Le camere, ampie e ben arredate, presentano tutti i comfort del caso. E’ un 4 stelle decisamente invitante!

Altra struttura consigliata è il Club Hotel Eurovillage Budoni, situato in località Agrùstos, a circa 3 chilometri da Budoni ma soprattutto a 300 metri dalle spiagge, raggiungibili attraversando una pineta. Ristorante, ma soprattutto 213 camere climatizzate che dispongono di telefono, tv e servizi, molte di esse anche del balcone. Consigliatissimo!

Una elegante camera del Budoni Beach Hotel
Una elegante camera del Budoni Beach Hotel

Il Budoni Beach Hotel, infine, è l’ultima delle strutture che vi consigliamo. Si tratta di una struttura ad appena 200 metri dalla spiaggia di Porto Ainu, con connessione wifi gratuita e patio affacciato sull’ampio giardino. Le camere sono arredate con mobili in legno chiaro e dispongono di ampie porte finestre, aria condizionata, TV LCD satellitare e bollitore. Si tratta di una delle scelte migliori che potrete fare a Budoni!

Clima e Meteo di Budoni

Il clima di Budoni è simile alle altre località della Gallura (come ad esempio San Teodoro) che si affacciano sul mare. Estati molto calde, con temperature che sfiorano (e a volte superano) i 40 gradi, ma mitigate dal maestrale, vento proveniente da nord-ovest che rinfrescherà le vostre giornate!