Il primo paese che, da sud, ‘inaugura’ la Costiera Amalfitana è proprio Vietri sul Mare, delizioso gioiellino paesaggistico 2 chilometri a nord di Salerno. Questa splendida località, una delle mete preferite dei turisti in soggiorno in Campania (ma anche dei salernitani stessi), ha diversi motivi per essere visitata.

Innanzitutto, Vietri sul Mare è il paese della ceramica: vi accorgerete entrando nel paese dalla strada che porta in Costiera Amalfitana, di quante decorazioni vi siano sui palazzi storici e di quante fabbriche di ceramiche siano attive ancora oggi sul territorio del comune. Ma sono le bellezze paesaggistiche, tra le più suggestive dell’intera Costiera, a fare di Vietri sul Mare una delle più importante mete estive per i turisti.

Spiagge di Vietri sul Mare

Ovviamente, un ruolo principale hanno le sue magnifiche spiagge; partiamo dalla Baia, la prima spiaggia della Costiera Amalfitana (la prima dopo Salerno) lunga ben 400 metri, una delle poche in sabbia dell’intera Costiera; la vicinanza al porto commerciale rende le acque non cristalline come quelle poco più a nord, ma il nostro consiglio è comunque quello di passarci: se è la più richiesta di Vietri ci sarà un motivo!

Vietri sul Mare
Una delle ceramiche tipiche di Vietri sul Mare

Ancora, a Vietri sul Mare troverete questa famosa spiaggia (la Crespella), che deve il suo nome a una torretta cinquecentesca che la sovrasta: molto meno affollata della prima, è questa la spiaggia ideale per ammirare lo spettacolo dei Due Fratelli, i faraglioni di Vietri sul Mare, un vero e proprio simbolo per i vietresi e per i salernitani. Vi sono diverse leggende attorno a questi due scogli: una, narra di due fratelli pastori che, per salvare il proprio gregge da un’inondazione, morirono in questo mare; un’altra, ben più suggestiva, è quella secondo cui uno dei due fratelli fu rapito dai Saraceni e l’altro, in attesa del suo ritorno, sarebbe salito su uno dei due scogli per aspettarlo, lasciandosi così morire di stenti. Oltre la pur affascinante storia, vi consigliamo di osservarli di notte, magari col vostro partner, come da tradizione: uno degli spettacoli più romantici che avrete mai visto.

Un’altra importante spiaggia di Vietri sul Mare è quella di Marina di Vietri, che ha una storia molto particolare: nata nel 1954, quando un’alluvione si abbatté su tutta la Costiera (da Vietri a Minori), questa spiaggia è frutto del fango e dei detriti che, rotolando verso valle, fecero avanzare il tratto di spiaggia di circa 100 metri, creandola di fatto dal nulla; oggi, Marina di Vietri è una delle spiagge più frequentate dell’intera località. Da qui, inoltre, partono le imbarcazioni dell’Al Rais, che vi porteranno verso le calette altrimenti impossibili da raggiungere in altra maniera.

Vietri sul Mare
Un tratto costiero di Vietri sul Mare

L’ultima spiaggia di cui vogliamo parlarvi è quella di Marina d’Albori, la parte sul mare di Albori, una minuscola frazione di 350 abitanti del comune di Vietri sul Mare, e considerato uno dei borghi più belli d’Italia. La sua spiaggia, Marina d’Albori appunto, è collegata al paese tramite una fitta rete di sentieri (come era d’uso negli antichi insediamenti in Costiera); oggi, però, la via ovviamente più comoda per arrivarci è quella di percorrere la strada statale e fermarsi al chilometro 48, dove potrete scendere gli scalini per arrivare direttamente in spiaggia, e godere dello spettacolo mozzafiato di questa località, dove il sole batte ogni giorno d’estate fino a tardissimo pomeriggio.

Come arrivare

In auto

  • Da Nord: prendete l’A3 Napoli-Pompei-Salerno, con l’uscita a Vietri sul Mare. In alternativa, potete prendere l’A30 Caserta-Salerno, uscire al casello di Mercato San Severino, proseguire per un breve tratto di superstrada Avellino-Salerno, uscendo a Salerno Centro; subito dopo essere usciti, girate subito sulla sinistra seguendo le indicazioni per la Costiera Amalfitana: Vietri sul Mare sarà la prima uscita.
  • Da Sud: prendere l’autostrada Salerno-Reggio Calabria in direzione Salerno; uscite a Salerno Centro, girate immediatamente sulla sinistra, e seguite le indicazioni per la Costiera Amalfitana: Vietri sul Mare è la prima delle uscite.
Vietri sul Mare
Una delle spiagge di Vietri sul Mare

In treno

Arrivate alla stazione di Salerno Centrale, ben collegata con le principali stazioni d’Italia, e di lì prendete uno dei tanti autobus diretti in Costiera Amalfitana della CSTP che partono dal piazzale antistante.

In aereo

L’aeroporto di Napoli Capodichino è quello che dovete tenere come riferimento; di lì, prendete una delle tante navette che portano alla stazione di Napoli Centrale, ben collegata con quella di Salerno Centrale; una volta arrivati a Salerno, prendete uno dei tanti bus della CSTP diretti in Costiera Amalfitana.