Data e durata:
July 20165 giorni
Tipologia di vacanza:
Arte e Cultura
Alloggio:
Hotel
Persone:
4
Costo a persona:
1300€
Mezzi di trasporto:
Aereo

Vienna, la bella capitale austriaca

Un viaggio molto bello soprattutto per le bellezze architettoniche e culturali che questa città è in grado di offrire.

Abbiamo trascorso tutti i giorni girando per la città e stupendoci in ogni momento per i grandi palazzi. La prima visita che abbiamo fatto è stata la visita guidata del complesso di palazzi reali di Hoburg dallo stile barocco, tra l’altro dentro abbiamo trovato tutta l’argenteria e le ceramiche degli Asburgo.

Hofburg

Subito dopo abbiamo proseguito il giro nel Castello del Belvedere, uno stile molto più classico ma vi posso assicurare che il nome descrive molto bene il posto, è un castello circondato dal verde, con giardini immensi.

I giardini del Castello del Belvedere

Il secondo giorno abbiamo deciso di visitare il Museo della Storia e delle Scienze, il Naturhistorisches Museum; i suoi interni sono veramente ricchi, vi si trovano anche numerose gallerie d’arte.

Naturhistorisches Museum

Lasciato il museo ci siamo diretti al Palazzo della Secessione, veramente spettacolare come costruzione: ha una cupola tutta dorata molto particolare che spicca in mezzo ai palazzi in stile moderno che la circondano. Dentro questo palazzo ci sono mostre pittoriche di artisti della secessione tra cui ovviamente opere di Gustav Klimt.

Il terzo giono abbiamo deciso di non visitare musei, ci siamo diretti al Prater, un enorme parco giochi dove ci siamo divertiti a salire su tutte le giostre. Finito il giro delle giostre abbiamo visitato il museo delle cere che si trova proprio dentro al Prater. 

Abbiamo trascorso tutta la restante parte dei giorni completamente immersi nel relax.

Cosa mi è piaciuto

Ho molto apprezzato tutti i palazzi reali viennesi che sono molto eleganti. Molto belli sono anche i grandi parchi che questa città cura molto. E’ molto buona anche la cioccolata, a tal proposito vi consiglio di provare le Mozartkugeln (Palle di Mozart) che fanno anche di molti gusti. Molto bella è infine anche la cattedrale di Vienna.

Cosa non mi è piaciuto

La città è molto bella ma non è altrettanto economica; tutto costa il triplo ed anche cenare fuori diventa spesso un salasso. Questo probabilmente è il lato più negativo di questa città. Non mi è poi piaciuta molto neanche la gente austriaca che ho trovato a dir poco glaciale nei confronti dei turisti.

Antonio Amadeo

I consigli di Antonio Amadeo

L’unico consiglio che mi sento di dare, oltre a quello di visitare al più presto questa meravigliosa capitale europea, è quello di portare un po’ di soldini in più. Consiglio anche di non soggiornare per soli tre giorni perché è vero che si possono vedere le cose principali, ma la città merita di essere goduta tutta.

Voto al viaggio
Lo consiglierei? Si