Il  ponte di San Francesco di Paola di Taranto è la struttura che collega l’isola del Borgo Antico con la penisola del Borgo Nuovo. Questo mirabile ponte è stato inaugurato il 22 maggio del 1887 dall’ammiraglio Ferdinando Acton.

Il Canale navigabile, che unisce il mare detto Mar Grande col braccio interno chiamato Mar Piccolo, fu scavato per rendere possibile alle grandi navi di poter entrare in questo braccio di mare dove era previsto dovesse sorgere l’Arsenale.

smgnautilus1911uscitataranto
Una vecchia immagine del ponte di San Francesco di Paola

Cenni storici

Il ponte fu costruito dall’Impresa industriale italiana di costruzioni metalliche di Alfredo Cottrau, su progetto dell’ing. Giuseppe Messina. Il progetto originario prevedeva un grande arco diviso in due braccia che giravano attorno ad un perno.

La struttura originaria venne rimodernata alla fine degli anni cinquanta pur mantenendo inalterati i principi ingegneristici impartiti dalla Direzione del genio militare per la Marina. Il nuovo ponte fu inaugurato dal presidente della Repubblica il 10 marzo 1958 e venne intitolato a san Francesco di Paola, protettore delle genti di mare.

169ovgm
Vista del ponte di San Francesco di Paola

Descrizione

Il ponte misura  89,9 metri di lunghezza e 9,3 metri di larghezza ed è diviso in due strutture autonome. Ciascun semiponte ruota intorno ad un perno centrale. L’apertura del ponte si rende necessaria per consentire il passaggio delle grandi navi militari dirette alle banchine ed ai bacini del Mar Piccolo, dove si recano per la manutenzione.

L’apertura  del ponte comporta una complessità del movimento ed un elevato numero di apparecchiature elettroniche impiegate, pertanto gli addetti al ponte sono sottoposti ad un continuo lavoro di monitoraggio e di manutenzione  dei sensibili ingranaggi e dei sistemi di scorrimento, considerando anche la complessa struttura e le continue sollecitazioni dovute al passaggio del traffico.

La conduzione del ponte è affidata a ben 5 squadre, composte da 9 persone, che formano un selezionato team di operai qualificati composto di meccanici, elettricisti ed elettromeccanici, tutti sotto la supervisione del Capo Ponte.

Ponte-di-San-Francesco-di-Paola-Taranto
Uno scorcio del Ponte di San Francesco di Paola a Taranto

Perché vi consigliamo di andare ad ammirare quest’opera contemporanea in una città intrisa di storia millenaria?

Il ponte girevole è uno dei simboli della città di Taranto ed è un’opera d’ingegneria navale praticamente unica. Con un pizzico di fortuna potrete assistere al transito delle navi con l’equipaggio sul ponte…sarà per voi un momento molto suggestivo!