Il Pellegrinaio di Santa Maria della Scala si trova nell’ex-ospedale di Santa Maria della Scala ed è un ambiente monumentale interamente decorato con i più importanti cicli di affreschi del Quattrocento senese.

Gli artisti che ci hanno regalato questo magnifico ambiente sono stati Domenico di Bartolo, Pietro d’Achille Crogi, Priamo della Quercia, Lorenzo Vecchietta e Giovanni di Raffaele Navesi. Le raffigurazioni hanno come soggetto la missione dell’ospedale includendo scene di vita quotidiana.

Non sono soltanto grandi opere d’arte ma anche importantissimi documenti riguardanti usi e costumi del passato nella città di Siena e di conseguenza della zona toscana circostante del tempo.

Il Pellegrinaio di Santa Maria della Scala risale circa tra il 1320 e il 1330 ma l’assetto definitivo di questa struttura vide luce nel 1380. L’edificio fu soggetta a grandi ristrutturazioni anche dopo la distruzione della vecchia volta in legno, che fu sostituita dall’attuale.

Pellegrinaio di Santa Maria della Scala
Le volte del Pellegrinaio di Santa Maria della Scala

Descrizione

Il Pellegrinaio di Santa Maria della Scala è composto da sei campate, con volte a crociera a tutto sesto che sormontano delle colonnine con capitelli di ordine corinzio. Il ciclo di affreschi sulle quattro campate centrali del Pellegrinaio è imponente e affascinante.

In ordine dalla seconda campata a destra gli affreschi sono: Storia del Beato Sorore ad opera di Vecchietta, L’Elemosina del vescovo di Di Bartolo, l’Investitura del rettore dell’ospedale di Della Quercia, Celestino III concede privilegi di autonomia all’ospedale di Di Bartolo, Pagamento dei baliatici con il grano e Pagamento dei baliatici con il denaro ad opera di Croci e Navesi, Governo e cura degli infermi di Di Bartolo, Distribuzione delle elemosine sempre di Di Bartolo come le ultime due ovvero Accoglienza, educazione e matrimonio di una figlia dello spedale e il Pranzo dei Poveri.

Particolare della volta
Particolare della volta

Come arrivare

Il complesso del museo si trova in Piazza Duomo. Per arrivarci in macchina si consiglia di posteggiarla al parcheggio “Il Duomo” situato vicino alla struttura in via del Nuovo Asilo. A piedi, dalla stazione, è estremamente sconsigliato poiché sono circa 2,5 km, tuttavia è presente una linea “Duomo” in partenza da lì.

Orari e prezzi

Orari: il museo è aperto tutti i giorni dalle ore 10,30 alle 18,30

Prezzi: il costo del biglietto d’ingresso è di 10,00€ intero, 8,00€ ridotto.

Contatti

Il Pellegrinaio fa parte del complesso Museale Santa Maria della Scala.

Telefono: +39 (0)577 534511 / +39 (0)577 534571
Fax: +39 (0)577 534510
Indirizzo: piazza duomo, 1 – 53100 Siena
Web: www.santamariadellascala.com
Email: infoscala@comune.siena.it