Edificato per volere del re Leopoldo II dall’architetto Alphonse Balat nel 1820, il Palazzo Reale si trova in Place des Palais e affaccia sullo splendido Parc de Bruxelles. Nato come residenza ufficiale della monarchia belga, attualmente il palazzo viene utilizzato per cerimonie e ricevimenti di Stato e la famiglia reale vive nel castello reale di Laeken, in un sobborgo della città di Bruxelles; ogni anno, inoltre, dopo la festa nazionale belga del 21 luglio, le belle sale del Palazzo Reale aprono le porte ai milioni di visitatori che ogni anno si recano nella capitale belga.

Le sale del Palazzo Reale

Imponente e armonioso allo stesso tempo – risultato delle decorazioni del 1904 ad opera dell’architetto Henri Maquet – lo splendido Palazzo Reale colpisce soprattutto per il lusso e la magnificenza dei suoi interni. Dagli altissimi soffitti dei saloni e dei corridoi, decorati con splendidi affreschi e preziosi stucchi dorati, pendono grandi lampadari in bronzo e cristallo, mentre addobbi di diverse epoche e provenienti dai vari continenti ornano saloni e monumentali scalinate.

Palazzo Reale di Bruxelles
Il Palazzo Reale di Bruxelles

Gli ambienti imperdibili del Palazzo Reale sono undici: la Salle des Glaces – Sala degli specchi usata per i balli di corte -, il Salon Goya – ornata con magnifici arazzi che riproducono opere del pittore spagnolo -, il Petit Salon Blanc e il Grand Salon Blanc, il Salon Bleu – Salone Blu – arredato con cristalli argenti e ceramiche del Settecento -, la Salle du Trône – che custodisce dipinti di famosissimi pittori come Rubens, Van Dyck e Duquesnoy -, la Grande Galerie – riservata ai grandi pranzi e ricevimenti -, il Salon du Vase, la Salle de Musique, il Salon des Maréchaux e l’Escalier d’honneur – Scalone d’onore – in marmo bianco e verde, decorato con colonne in pietra ed eleganti specchi.

Del complesso del Palazzo Reale fanno inoltre parte anche il Palais des Académies – sede dell’Accademia Reale del Belgio – e il Musée de la Dynastie. Il Palais des Académies, situato tra il Palazzo Reale e il Parc de Bruxelles, presenta uno stile architettonico neoclassico e ospita cinque accademie belga; il Musée de la Dynastie (Belvue Museum), invece, è dedicato alla storia nazionale, e le dodici sale raccontano i periodi più salienti nella storia del Belgio e la storia dei suoi protagonisti, la famiglia reale belga in primis.

Palazzo Reale di Bruxelles
Un dettaglio interno del Palazzo Reale di Bruxelles

Come arrivare

A piedi

Dalla Stazione Centrale di Bruxelles è possibile raggiungere il Palazzo Reale in circa 10 minuti di camminata. Dal piazzale della stazione procedete verso sud su Kantersteen/Cantersteen in direzione Baron Hortastraat/Rue Baron Horta; imboccata Baron Hortastraat/Rue Baron Horta proseguite sulla stessa fino a svoltare a destra in Koningsstraat/Rue Royale, svoltate a sinistra su Paleizenplein/Place des Palais e vi ritroverete il Palazzo Reale alla vostra destra.

In autobus

Dalla Stazione Centrale di Bruxelles potete prendere l’autobus n°38 o n°71 (con partenza ogni 5 minuti) e scendere alla fermata Royale.

In tram

Per raggiungere il Palazzo reale in tram potete prendere le linee 92 e 94.

In metropolitana

Dalla Stazione Centrale di Bruxelles prendete la linea 1 o la linea 5 della metropolitana e scendete alla fermata “Parc”. Attraversate quindi il Parc de Bruxelles in direzione sudovest e, usciti dall’area verde, vi troverete davanti il Palazzo Reale.

Palazzo Reale di Bruxelles
Gli interni del Palazzo Reale di Bruxelles

Orari e tariffe

Orari: da fine luglio a inizio settembre h.10.30-16.30 dal martedì alla domenica. Chiuso il lunedì.
Prezzi: l’ingresso è gratuito.

Contatti

Sito web: bit.ly/1zGStpN
Telefono: +32 2 551 20 20
Indirizzo: Rue Brederode 16, B-1000 Bruxelles