Durante la vostra vacanza a Copenaghen, non potrete fare a meno di tuffarvi nella storia del regno danese con una visita al Museo Nazionale, attraverso una vivace rappresentazione degli avvenimenti storici basata luci e suoni, all’interno di uno splendido palazzo costruito originariamente per il re Federico V. Arrivare al museo, situato in pieno centro città, sarà facile con i numerosi mezzi pubblici o, se ne avrete noleggiato una, con una ecologica bicicletta, nel pieno stile di vita danese!

101367_Etageplan_A5_180613_Final_web_Page_1
La piantina del piano terra e primo

Vi aspetterà un viaggio nel tempo che parte da un’immersione mistica nella preistoria, passando attraverso i secoli medievali, fino ad arrivare alle opere dell’arte contemporanea. Verrete sicuramente impressionati dal corpo imbalsamato della giovane Egtved e nell’ascoltare le parole dello scrittore e critico danese Georg Brandes.

Il Museo Nazionale è ispirato e incentrato sulla storia della Danimarca, si possono comunque trovare anche delle mostre temporanee sulla storia di luoghi esotici come, ad esempio, relativamente alla Groenlandia o all’America Latina. Il museo è relativamente grande e per visitarlo tutto dovrete riservare almeno un paio d’ore per poter gustarvi tutte le sale e i reperti esposti. Se non avete molto tempo a disposizione, potrete usufruire di una veloce guida fai da te che vi offrirà una panoramica dei 10.000 oggetti più significativi del museo in una sola ora.

101367_Etageplan_A5_180613_Final_web_Page_2
La piantina del piano secondo e terzo

Il Museo Nazionale è il più grande museo della Danimarca, gli oggetti e le immagini provengono da tutto il mondo e risalgono a diversi periodi storici; infatti, presso il Museo Nazionale potrete ammirare oggetti suggestivi e tipicamente nordici, come le navi vichinghe, ma anche svariate maschere africane e mummie egizie, che fanno parte delle mostre permanenti.

I vostri bambini saranno affascinati dagli elmi con le lunghe corna dei vichinghi e avranno l’opportunità di sentirsi parte di una spedizione vichinga o giocare nel castello medievale, grazie alle attività per lo proposte. In tutte le sale del Museo Nazionale i vostri bambini avranno la possibilità di consultare il materiale esposto riprodotto in copie che possono toccare e ammirare da vicino, compiendo un giocoso viaggio attraverso diversi periodi e paesi.

viking-boat-99408_640
Suggestiva riproduzione di nave vichinga

Gustatevi la visita alla Collezione etnografica, sarà come intraprendere un viaggio intorno al mondo esplorando le collezioni Nord America, Sud e Centro America, Africa, Asia, Oceania e l’Artico: con raccolte di oggetti dei nativi americani, degli eschimesi, dei mongoli e dei Maori. Se al termine della vostra visita vorrete riposarvi e mangiare qualcosa, ricordate che potrete godere del ristorante interno: vi consigliamo di assaggiare il popolare brunch a buffet.

Il menù del ristorante è costruito con grande rispetto per la cucina nordica ed è ispirato alla cultura del cibo danese. Gusterete cibi preparati con i migliori ingredienti biologici provenienti da piccoli produttori locali: un buffet di delizie irresistibili.

Da vedere nel Museo Nazionale di Copenaghen

Il museo è disposto su quattro piani: il piano terra mostra reperti dalla preistoria fino circa all’anno 1000 con  la suggestiva sala delle rune,  si prosegue poi con armi, imbarcazioni e ricostruzioni di villaggi che vi affascineranno e vi catapulteranno in dietro nel tempo. Al primo piano c’è la sezione dedicata al medioevo-rinascimento, mentre al secondo piano la sezione che copre il periodo dal ‘600 al 2000.

È molto coinvolgente grazie  a un percorso che mostra ricostruzioni di stanze e case tipiche di ogni epoca con oggetti della vita quotidiana, la storia dei grandi personaggi, attraverso i vari sovrani, l’occupazione nazista della seconda guerra mondiale, il boom tecnologico… All’ultimo piano, in un suggestivo sottotetto è collocata la sezione classica.

Il carro del sole

Reperto ritrovato nel settembre del 1902, risalente alla prima età del bronzo, c. 1400 aC ; su questa splendida opera potrete ammirare l’elegante decorazione a spirale del disco solare dorato di chiara origine nordica. Le decorazioni illustrano  il sole nel suo viaggio eterno trainato da un cavallo divino.

The-Chariot-of-the-Sun-Trundholm-Zealand-Early-Bronze-Age-14th-century-BCE-Bronze-and-gold-95-x-60-x-25-cm-National-Museum-Copenhagen-Photo-Roberto-Fortuna-Kira-Ursem-The-National-Museum-of-Denmark
Il carro del sole

La donna di Huldremose

Nel 1879, il corpo di una donna venne trovato in una palude a Ramten nello Jutland. Risalente al secondo secolo avanti Cristo, il corpo rivela segni di una ferita mortalmente inflitta da un violento colpo con uno strumento affilato, che le amputò il braccio destro. Le particolari condizioni della palude hanno fatto sì che il corpo della donna venisse preservato come una mummia. Perciò non stupitevi se i vostri bambini rimarranno a bocca spalancata  guardando la donna di Huldremose che preserva ancora la pelle, i capelli e i vestiti; la donna di circa 40 anni, indossa una gonna di lana, una sciarpa e due giacche di pelle.

Reperti della Royal Kunstkammer di Federico III

La Kunstkammer era una stanza segreta, solitamente contenuta all’interno dello studiolo, dove principi e signori dell’alta nobiltà conservavano una raccolta di oggetti straordinari ed esotici. Non era difficile trovarvi ossa di animali rari come i coccodrilli, pelli di serpenti e quant’altro potesse stuzzicare l’immaginazione e lo stupore. La Kunstkammer di Federico III è stata sciolta nel 1825 e i suoi oggetti formano oggi la spina dorsale di molti musei nazionali, come, oltre al Museo Nazionale, la National Gallery of Art e il Museo Zoologico.

Oggetti dell’epoca medievale e rinascimentale

Manufatti risalenti alle età che vanno dal periodo vichingo degli anni 1000-1050, fino all’introduzione della monarchia assoluta nel 1660.

Gundestrupkarret2
Calderone finemente lavorato risalente all’epoca vichinga

Una vasta collezione di  Monete e Medaglie

Presso il Museo Nazionale ne sono conservate oltre mezzo milione.

Vi sarà utile sapere che nel museo non si può entrare con borse e zaini, potrete comunque depositarli in uno dei tanti armadietti presenti all’interno della struttura: ricordate di portare con voi una moneta da 10 corone per far azionare la chiusura dell’armadietto.

Orari

Da Martedì a Domenica dalle 10:00 alle 16:30.
Il museo è chiuso i giorni 24/12, 25/12 e 31/12

Orario del ristorante
Da Martedì a Venerdì dalle 11:00 alle 14:00
Sabato e Domenica dalle 10:00 alle 16:45
Il Brunch a buffet è servito dalle 10:00 alle ore 12
Il pranzo a buffet è servito dalle 13:30
Il ristorante è chiuso nel mese di luglio.

Prezzi

L’ingresso al museo è gratuito
Il pranzo a buffet costa: 225 £ per un adulto e 125 £ per i bambini (sotto i 12 anni).

Contatti

Indirizzo: Nuovo Vestergade, 10 DK – 1471 Copenhagen K
Telefono: +45 3313 4411 (week-end: + 45 4120 6850)
Sito Web: http://natmus.dk/