Terza isola per grandezza d’Italia e maggiore dell’Arcipelago Toscano, l’isola d’Elba è ormai diventata una delle mete turistiche più famose a livello internazionale: i suoi quasi 150 km di costa offrono infatti spiagge molto differenti tra loro che possono accontentare turisti di ogni genere. Insieme a Capraia, Pianosa, Montecristo, Gorgona, Giannutri e Giglio forma il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano ed è la maggiore porzione di terra emersa che un tempo collegava l’Italia alla Corsica. Formata da 8 comuni, è bagnata a nord dal Mar Ligure, a sud dal Mar Tirreno, a ovest dal canale di Corsica e ad est dal canale di Piombino.

tramonto
Un romantico tramonto dall’isola d’Elba

Le spiagge dell’isola d’Elba sono veramente molte e non avrete che l’imbarazzo della scelta ovunque voi siate. Sulla costa ovest sono presenti per lo più spiagge di sabbia bianca granitica e di scogli levigati mentre su quella opposta sono caratterizzate per lo più da minerale di ferro e polvere; a sud potrete camminare invece su sabbia dorata mentre a nord su spiagge di ghiaia bianca. La maggior parte dei lidi sono liberi anche se ci sono stabilimenti balneari attrezzati: sono presenti inoltre i cosiddetti Punti Blu che affittano sdraio e ombrelloni da poter utilizzare nelle spiagge libere. In generale il fondale diventa subito molto profondo tranne che in alcune spiagge della costa settentrionale dove potete toccare fino anche a 40 metri dalla battigia.

mappa-elba
Un’utile mappa dell’isola d’Elba

Spiagge di sabbia

Tra le spiagge di sabbia più belle dell’isola d’Elba c’è sicuramente quella di Cavoli, sulla costa meridionale. La sabbia bianchissima crea un paesaggio unico con il mare limpido e pulito e permette anche ai bambini di godere di queste acque visto che si tocca per molti metri. Sulla costa opposta, ma con le stesse caratteristiche, c’è poi la spiaggia della Biodola con i suoi 600 metri di litorale sul quale si affaccia una suggestiva macchia mediterranea. Sul versante sud-ovest c’è invece la spiaggia di Fetovaia, una delle più famose dell’isola mentre, se desiderate più tranquillità, potete scegliere la spiaggia di Terranera ad est, chiamata così proprio per il caratteristico colore della sabbia. Queste spiagge sono molto indicate per chi viaggia con bambini al seguito.

spiaggia-elba
Una spiaggia sabbia bianca all’Elba

Le altre spiagge

Tra le spiagge di ghiaia e ciottoli dell’isola d’Elba non dimenticate le spiaggie della Padulella, di Sansone e la spiaggia de l’Enfola, tutte e tre sulla costa nord dell’isola. Chi invece vuole un posto davvero tranquillo e isolato può scegliere tra le tante baie rocciose presenti all’Elba: sono un po’ più complicate da raggiungere ma il relax e il panorama vi ripagheranno della fatica. I nomi? Queste si trovano sulla costa ovest: Patresi, Chiessi e Capo Sant’Andrea.

padulella
Spiaggia della Padulella

Spiagge per naturisti

Vi sono alcune spiagge dell’isola d’Elba che da decenni sono naturiste: anche se il nudismo non è però accettato formalmente, con un po’ di buonsenso e civilità è possibile esprimersi senza problemi. Potete scegliere tra le tante piccole calette difficilmente raggiungibili e quindi piuttosto private o anche scegliere tra queste che vi consigliamo: considerate sempre il contesto e, qualora ci siano bambini o gli altri bagnanti indossino il costume, vi invitiamo a comportarvi di conseguenza. C’è la spiaggia dell’Aquarilli, caratterizzata da sassolini neri oppure la spiaggia di Capo Canata raggiungibile dalla vicina spiaggia di Lacona; c’è la spiaggia Le Tombe che prevede una camminata di una decina di minuti per essere raggiunta così come la scogliera Le Piscine; c’è poi una scogliera riparata tra le spiagge di Barabarca e Zucale e infine una tra il Lido di Capoliveri e Felciaio.

lacona
Spiaggia di Lacona

Spiagge per animali

C’è chi ama andare in vacanza con i propri animali domestici ed è per questo che anche l’isola d’Elba ha pensato a come accontentare questi turisti. Sull’isola è possibile, legalmente, accedere alle spiagge con il proprio animale al guinzaglio tranne che nei comuni di Porto Azzurro e Rio nell’Elba. Se però volete stare davvero tranquilli e condividere con altri padroni la gioia di godersi il mare in compagnia del vostro animale, scegliete la spiaggia di Mola, a Porto Azzurro. È stata infatti allestita un’area di 500 metri quadrati con ombrelloni, sdraio, bagni chimici, cabine e tutto il necessario per i vostri amici a quattro zampe.

porto-azzurro
Spiaggia di Porto Azzurro