Ustica è un comune di poco meno di 1.500 abitanti, il cui territorio, di 8.24 chilometri quadri, coincide con l’omonima isola e i suoi scogli. Amministrativamente appartiene alla provincia di Palermo, ed è situata nel Mar Tirreno a circa 67 chilometri a nord-ovest dal capoluogo di regione e a 95 chilometri a nord-ovest di Alicudi. Nonostante la relativa vicinanza con le Eolie, Ustica non fa parte di questo arcipelago. L’Isola di Ustica ha una circonferenza di 12 chilometri, con una lunghezza di 3.5 chilometri e una lunghezza di 2.5 chilometri.

Cosa vedere ad Ustica

Ovviamente, la principale attrattiva turistica di Ustica sono le sue meravigliose spiagge, di cui parleremo approfonditamente nel paragrafo successivo. Nonostante ciò, però, ci sono anche alcune cose da vedere nell’entroterra.

La torre del Castello Saraceno di Ustica
La torre del Castello Saraceno di Ustica

Sicuramente, tra questo rientra il centro storico, nella parte nord-orientale dell’isola. Al suo interno vi sono caratteristici edifici bassi, tutti concentrati attorno alle tre piccole piazze del paese, dalle quali è molto facile raggiungere il Castello Saraceno, il principale monumento dell’isola.

A circa 244 metri sul livello del mare, al centro dell’isola, è invece situato il vulcano Guardia dei Turchi, salendo sulla cima del quale si può godere di un panorama su Ustica e sul mare circostante davvero incredibile! Le escursioni, poi, sono il punto forte di questa isola, composta nella quasi totalità da una superficie verdeggiante che non aspetta altro di essere visitata: non per niente, dal 1997, per la tutela del suo paesaggio terrestre è stata istituita la Riserva naturale Isola di Ustica.

L'Isola di Ustica vista dal mare
L’Isola di Ustica vista dal mare

Le spiagge di Ustica

Il corrispettivo ‘marittimo’ della Riserva ‘terrestre’ è l’istituzione dell’Area Marina Protetta, la prima in Italia (1987), che riguarda il mare che circondano l’isola. La bellezza delle acque, unita alla bellezza delle spiagge, fanno di Ustica una splendida località per passare le proprie vacanze estive! Ma… da dove partire?

Innanzitutto, vi consigliamo di cominciare con la parte settentrionale dell’isola, con le splendide Cala Sidoli e la Caletta, mentre nella parte nord-orientale (un po’ più a nord del Castello Saraceno, tanto per intenderci) è situata l’altrettanto suggestiva Cala Faro.

Andando verso sud, si può invece arrivare a Punta Spalombatore Punta Cavazzi, dove è la particolare conformazione della roccia a formare delle piccole e suggestive piscinette, dall’acqua cristallina e color turchese. In questa zona, per venire incontro al gran numero di reperti subacquei che sono stati ritrovati, da diversi anni è stato allestito un fornitissimo Museo Archeologico Subacqueo.

L'ingresso della splendida Grotta Azzurra
L’ingresso della splendida Grotta Azzurra

Se avete voglia di noleggiare una barca, allora la vacanza a Ustica diventa ancora più meravigliosa! Potrete visitare paesaggi incredibili, come quello della Grotta Azzurra (anche conosciuta come Grotta dell’Acqua), che presenta un enorme ingresso attraverso il quale filtra il sole che, rimbalzando sull’acqua, crea degli incredibili giochi di colore al suo interno. In questa grotta, i più attenti noteranno la forma simile ad una piramide formata dalle stalagmiti presenti.

Questa grotta, peraltro, è collegata alla Grotta di San Francesco Vecchio, mentre continuando a sud vi ritroverete di fronte alla Grotta della Pastizza, dove è situato l’omonimo faraglione. Proseguendo verso meridione, vi imbatterete nella grotta più grande dell’isola, la Grotta della Segreta.

Lo Scoglio del Medico, in lontananza
Lo Scoglio del Medico, in lontananza

Se ad ovest troverete il posto perfetto per gli appassionati di immersione e di snorkeling, lo Scoglio del Medico, ritornando a nord vi imbatterete in Secca Colombara, le cui acque particolarmente limpide vi permetteranno di poter distinguere i fondali e tutta la fauna marina di questo tratto di costa di Ustica.

Hotel a Ustica

Ustica è una meta turistica importantissima del Mar Tirreno ma, a causa delle ridotte dimensioni, non presenta un gran numero di hotel e di strutture ricettive sul suo territorio. Anche se non c’è tantissima scelta, vogliamo comunque consigliarvi quelle strutture che, a nostro giudizio, hanno il miglior rapporto qualità prezzo.

Il primo è un B&B situato ad appena 5 minuti a piedi dal centro di Ustica, la Casa Terranova. Molti sono i servizi offerti: un grazioso giardino, una colazione italiana ogni mattina e un parcheggio gratuito in loco. Le sistemazioni, tutte climatizzate, presentano una terrazza con vista sul mare, una scrivania, una TV a schermo piatto e un bagno privato con set di cortesia e asciugacapelli. Per essere un Bed & Breakfast, si tratta di un’ottima soluzione per la vostra vacanza.

Il piccolo B&B Casa Terranova
Il piccolo B&B Casa Terranova

Un’altra struttura in pieno centro è l’Hotel Clelia, albergo a 3 stelle che dista circa 5 minuti a piedi dal porto, che presenta un suggestivo ristorante panoramico con vista mare, di un bar e che offre una reception aperta 24 ore su 24. Decisamente comode le sistemazioni, che dispongono di aria condizionata, TV satellitare, minibar e bagno privato con asciugacapelli. Alcune, inoltre, vantano anche un balcone. Ottimi i prezzi, consigliatissimo!

Chiudiamo, infine, con un altro 3 stelle, un po’ più lontano dal centro: l’Hotel Villaggio Punta Spalmatore, che offre ai propri clienti una bella piscina all’aperto con terrazza arredata, un ristorante, un bar a bordo piscina, una vasca idromassaggio all’aperto, un miniclub, e un ristorante tradizionale che serve piatti della cucina regionale. Le sistemazioni sono dotate di climatizzazione, bagno privato con doccia, asciugacapelli e set di cortesia, mentre alcune vantano anche un balcone o un patio. Più che consigliato!

La struttura dell'Hotel Villaggio Punta Spalmatore
La struttura dell’Hotel Villaggio Punta Spalmatore

Clima e Meteo di Ustica

Ustica presenta, come tutte le località costiere della Sicilia, un clima tipicamente mediterraneo, particolarmente mite nelle stagioni autunnali e primaverili, con temperature poco rigide in inverno e molto alte in estate. Piovosità media, concentrata principalmente a cavallo tra autunno e inverno, mentre difficilmente nei mesi invernali vedrete la neve cadere.

Come arrivare a Ustica

in aereo

Ustica non possiede un aeroporto, per cui in aereo dovrete scendere ad uno dei tre aeroporti che vi indicheremo a breve e raggiungere i porti più vicini dai quali partono delle imbarcazioni per Ustica (vedi il paragrafo successivo). Gli aeroporti in questione sono:
– Trapani “Birgi”
– Palermo “Falcone-Borsellino”
– Catania “Fontanarossa”

via mare

Le due compagnie principali che vi permetteranno di raggiunger Ustica sono la Liberty Lines, la SNS Siremar e la N.G.I.

Con la Liberty Lines, Ustica è raggiungibile con mezzi veloci quali il catamarano (senza la possibilità di imbarcare auto e altri mezzi di trasporto), che parte da Palermo tutti i giorni tranne il martedì.
Dal primo sabato di luglio e per i sabati successivi, inoltre, partono anche catamarani da Trapani, Favignana Napoli.

Con la SNS Siremar, invece, partono aliscafi navi traghetto tutti i giorni da Palermo, con la possibilità di imbarcare anche mezzi di trasporto.

Anche la N.G.I. fa partire un piccolo traghetto da Palermo, durante il periodo estivo, nei giorni di lunedì, giovedì sabato.