Il Duomo Vecchio di Brescia, noto anche come Concattedrale invernale di Santa Maria Assunta, è un insolito edificio religioso dalla forma circolare risalente all’undicesimo secolo e per tale motivo viene affettuosamente denominato La Rotonda.

Il Duomo Vecchio è stato costruito nella stessa area che un tempo era occupata da una basilica paleocristiana del VII secolo, anche questa dedicata a Santa Maria Maggiore. La Rotonda sorge in piazza Paolo Vi nei pressi del cosiddetto Duomo Nuovo, cioè la Cattedrale estiva di Santa Maria Maggiore, proprio di fronte alla elegante fontana intitolata alla Dea Minerva.

Duomo-Vecchio-Brescia
Esterni del Duomo Vecchio di Brescia

Descrizione

L’edificio del Duomo Vecchio è uno splendido esempio di architettura romanica a pianta circolare, la cui costruzione ebbe inizio nel periodo a cavallo fra il XI ed XII secolo ed i lavori furono seguiti dai maestri comancini. La struttura è composta da due corpi cilindrici che si sovrappongono, nei quali si aprono grandi finestre, mentre la sommità è realizzata con un timburio a copertura conica.

Entrando all’interno del Duomo Vecchio, la cui pianta circolare era ispirata al Santo Sepolcro, noterete la cupola emisferica che va a poggiarsi sugli otto ampi archi che sormontano imponenti pilastri. Alla destra del presbiterio si trova la Cappella del Santissimo Sacramento, dove si possono ammirare ben quattro tele del Moreto e due dipinti del Romanino. Molto bella anche le Cappella delle Sante Croci, con i suoi reliquari e stucchi barocchi.

Duomo-Vecchio-Brescia
La Cripta di San Filastrio nel Duomo Vecchio di Brescia

Vicino al portone di ingresso si può ammirare un sarcofago realizzato in pregiato marmo rosso di Verona, appartenente al Vescovo Berardo Maggi, che morì nel 1308; la medesima importanza è rivestita anche dell’organo, risalente al Cinquecento ed opera di Costantino Antegnati (restaurato dal Serassi nel 1826).

Adiacente al portale d’ingresso, che fu aperto in epoca barocca per garantire l’accesso anche del livello della piazza, vi era il campanile. Tale torre campanaria si indebolì per via della suddetta apertura, al punto da crollare nel 1708 e distruggendo anche il monumento al Vescovo Bollani risalente al Cinquecento.

La facciata esterna è stata realizzata in pietra, con una variazione dettata da piccole cornici, archetti e monofore. Infine, vi suggeriamo anche la visita della cripta posta sotto il presbiterio, realizzata in onore di San Filastrio, con colonne e capitelli risalenti al VII e IX secolo.

Duomo-Vecchio-Brescia
Vista panoramica del Duomo Vecchio di Brescia

Orari di apertura

Il Duomo Vecchio di Brescia è aperto tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00. Il Lunedì viene rispettato il giorno di chiusura.

Contatti

Telefono: 030 40088

Indirizzo: Piazza Paolo VI, 25121 Brescia