Costa Rei è la frazione marittima del comune di Muravera, che affaccia sulla costa sud-orientale della Sardegna, nella provincia di Sud Sardegna. Questa località si estende per poco più di 10 chilometri, da Porto Pirastu fino a Cala Canzias, con al centro il Monte Nai. Costa Rei appartiene alla sub-regione del Sarrabus, una zona molto ‘arcaica’ situata ad est della provincia di Cagliari.

Cosa vedere a Costa Rei

In maniera molto simile alla Costa Smeralda, anche Costa Rei si è sviluppata intorno agli anni ’60, per seguire un progetto turistico e architettonico dei due costruttori belgi Heimann Tailler ed Edgar Yvan, oltre che al tedesco Bastian Barthelmess.

Il ‘monumento’ principale della città è la famosa Casa della Contessa, una vecchia villa abbandonata ormai, purtroppo, in stato di abbandono. Si tratta della prima casa costruita a Costa Rei, e la fitta vegetazione ha ‘invaso’ la struttura, negli anni vandalizzata anche con scritte e murales sulle mura esterne ed interne.

Lo stato di abbandono in cui versa la Casa della Contessa
Lo stato di abbandono in cui versa la Casa della Contessa

Paradossalmente, sono proprio queste ultime a testimoniare il cambio di prospettive delle generazioni che si sono succedute dagli anni ’80 ad oggi, vero e proprio ‘diario’ dei giovani degli ultimi decenni. Un tempo, però, la villa era molto suggestiva: ancora oggi si possono ammirare la piscina, il porticato con le colonne e la veranda che dà sul paesaggio della costa.

Ma chi era questa ‘contessa’? In realtà, le informazioni che si hanno sono confuse e lacunose, e una risposta ancora oggi è impossibile da dare. Secondo le leggende locali, si trattava di una donna del Nord Italia che, in seguito alla morte del figlio (secondo alcuni in quella stessa piscina, secondo altri in un incidente stradale), lascia per sempre la villa e la Sardegna.

Nel centro storico di Muravera, il comune a cui appartiene Costa Rei, si può ammirare la storica Chiesa di San Nicola da Bari, la principale della città. Formata da un’unica navata con tanto di cappelle laterali, presenta un campanile gotico e una zona presbiteriale al cui interno vi sono diversi affreschi oltre ai resti di una precedente costruzione aragonese. Molto pregiati l’altare in marmo, stuccato in oro, e la croce argentata conservata all’interno di una teca.

L'arcaica Chiesa di San Nicola da Bari
L’arcaica Chiesa di San Nicola da Bari

Le spiagge di Costa Rei

Ovviamente, però, l’attrattiva principale di Costa Rei sono le sue magnifiche spiagge, che attraggono in questo luogo suggestivo migliaia di turisti ogni anno da ogni zona d’Europa. Costa Rei è infatti una delle più ambite mete turistiche di tutta la costa orientale della Sardegna.

La prima spiaggia di cui vogliamo parlarvi è quella di Torre Salinas. Si tratta di una lunghissima spiaggia (oltre 8 km) composta da una sabbia finissima e scusa, di origine granitica. Circondata da una fitta vegetazione di macchia mediterranea, presenta delle acque talmente limpide da lasciar intravedere gli scogli. Sulla destra, poi, si erge un promontorio con una torre a base quadrata, risalente al 1650 e raggiungibile tramite un sentiero.

La Torre Salinas vista dal basso
La Torre Salinas vista dal basso

Altra spiaggia molto suggestiva è la spiaggia Feraxi, dalla lunghezza di 2.5 chilometri, fino ad arrivare alla foce del Rio Corr’e Pruna. Privo di strade asfaltate, questo tratto di costa presenta una caratteristica sabbia color panna, oltre a delle dune ricche di vegetazione. Esposta ai venti di levante e grecale, questa spiaggia richiama ogni anno un gran numero di surfisti, anche grazie alla pineta circostante che permette dei rilassanti picnic!

Particolarmente suggestiva è anche la spiaggia di Portu de S’Illixi, una piccola insenatura incastonata tra le rocce del promontorio di Capo Ferrato, lunga appena 200 metri e molto ‘selvaggia’. Della stessa ‘pasta’ è fatta anche Cala Sa Figu, una piccola spiaggetta nelle vicinanze dell’altra dalle numerose varietà di specie vegetali presenti e dalle acque particolarmente cristalline.

L'ingresso della Baia di Costa Rei
L’ingresso della Baia di Costa Rei

La spiaggia più famosa della località è però Baia di Costa Rei, una delle spiagge considerate tra le più belle al mondo. Decisamente ampia e dalle acque cristalline, la Baia forma nei pressi degli scogli delle piccole piscinette, con l’acqua color blu cobalto. E’ qui che troverete il famoso Scoglio di Peppino, un blocco di roccia granitica dalla forma di balena, adorato dai turisti.

Piccola ma conosciutissima è anche la spiaggia di Monte Turnu, dalla forma ad arco e la sabbia finissima e bianchissima. Mare tra il turchese e il verde smeraldo, piccole grotte nei fondali e macchia mediterranea tutto intorno donano ai turisti in visita a questa spiaggia dei paesaggi mozzafiato!

La meravigliosa spiaggia di Cala Sinzias
La meravigliosa spiaggia di Cala Sinzias

Ampia e sabbiosa l’insenatura di Cala Sinzias, con le sue numerose dune e i pini marittimi alle spalle, che la immergono letteralmente nella natura. Sulla destra, poi, da qui potrete ammirare la vista della splendida Isola di Serpentara. Chiudiamo questa rassegna con la famosa Cala Pira, che prende il nome dall’omonima torre costiera. Questa spiaggia è caratterizzata da un mare calmo e da un fondale basso e sabbioso, che la rendono particolarmente adatte alle famiglie con bambini a carico.

Hotel a Costa Rei

In questo paragrafo, vi consigliamo un paio di hotel che possono fare al caso vostro, qualora sceglieste di visitare questa meravigliosa località, in base all’ottimo rapporto tra qualità e prezzo che offrono ai clienti.

Innanzitutto, un ottima scelta potrebbe essere il Free Beach Costa Rei, albergo a 4 stelle ad appena 5 minuti a piedi dalla spiaggia. I bungalow della struttura sono climatizzati, e alcuni vantano una terrazza privata. Numerosi i servizi e le aree comuni: un grande giardino, campi da calcetto, un campo giochi, una galleria di negozi, un miniclub e un programma di intrattenimento, oltre alla possibilità di prenotare delle escursioni sul territorio. Infine, in questo albergo è presente un ottimo ristorante che offre i migliori piatti della cucina sarda e italiana.

La piscina del Free Beach Costa Rei vista dall'alto
La piscina del Free Beach Costa Rei vista dall’alto

Altra importante struttura consigliata è il Sant’Elmo Beach Hotel, anch’esso a 4 stelle, situato nel comune di Castiadas. Tutte le sistemazioni dispongono di aria condizionata, TV satellitare, minibar e piccolo patio. L’albergo offre inoltre un parcheggio gratuito e una grande piscina all’aperto con terrazza solarium e spiaggia privata, dei bar a bordo piscina e sulla spiaggia e un raffinato ristorante, che serve piatti della cucina italiana e internazionale, oltre ad una ricca colazione.

Clima e Meteo di Costa Rei

Brezza estiva in un clima tipicamente mediterraneo: è questo quel che troverete a Costa Rei, una tra le località più piacevoli sotto questo punto di vista. Come le altre località del sud-est della Sardegna, anche gli inverni sono particolarmente miti, con temperature che mai arrivano agli 0 gradi, mentre nella stagione estiva capiterà di trovarvi sopra quota 40; temperatura mitigata, come detto, dalla piacevolissima brezza!