Barcellona è una città che non va mai a dormire. Gli abitanti delle città spagnole hanno ritmi e abitudini di vita molto diverse da quelli a cui siamo abituati in Italia, a partire dall’orario dei pasti e, di conseguenza, anche a quello per uscire a festeggiare la sera. Barcellona non fa certo eccezione.

La prima sera che passerete nella capitale catalana non stupitevi se alle 10 strade e bar non saranno una bolgia come probabilmente avete sempre immaginato.

Consigliato: acquista il Barcelona City Pass e ottieni un risparmio sia in termini di tempo (saltando la fila) che di costi (sul prezzo dei biglietti). Clicca qui per maggiori informazioni sul Barcelona City Pass.

Non sorprendetevi nemmeno del fatto che la maggior parte delle persone che incontrerete non saranno affatto spagnoli. È assolutamente normale, infatti, soprattutto nel periodo estivo quando la città viene invasa dai turisti, che fino all’1 o anche alle 2 di notte i catalani in circolazione siano molto pochi. Per loro abitudine la festa inizia tardi e finisce presto…la mattina dopo!

discoteca-barcellona
Una serata in un locale di Barcellona

Dire che Barcellona offre un’ampia scelta in fatto di locali e modi in cui passare una piacevole serata è un eufemismo. Tra taperias, bar, cafè, coctelerías (bar in cui vengono venduti solamente cocktails) e xampanyerias (locali che servono unicamente il rinomato spumante Cava) non resta che scegliere. Per non parlare, poi, dei numerosi locali che propongono happy hour fino a mezzanotte, o delle tantissime discoteche, alcune delle quali non di rado ospitano Dj di fama internazionale – come nel caso del Row 14 Club – per eventi che non finiscono prima delle 6 o 7 del mattino.

Se per il giorno dopo avete in programma di svegliarvi presto, ma non volete comunque riununciare a ir de fiesta, una buona idea per passare una piacevole serata potrebbe essere quella di fare una bella passeggiata per la città, passando ovviamente per la Rambla e lasciandovi guidare dal vostro naso fin dentro ad uno – o perché no, a più di uno – dei tanti bar di tapas che troverete lungo la strada. Per rinfrescarvi un po’ la bocca tra un nuovo sapore e l’altro potrete ordinare una cervecita, sedervi ad un tavolo all’aria aperta e godervi la vista della città di notte, tra luci e nuovi colori, il tutto accompagnato da misteriose musiche in lontananza.

rambla-notte
Una passeggiata per la Rambla è uno dei modi di trascorrere una piacevole serata a Barcellona

La sera, infatti, le strade vengono invase dalla musica. Se vi trovate nel Barri Gòtic, camminando distrattamente davanti ad un locale potrete essere raggiunti da note jazz, funky e soul. Molto probabilmente starete passando davanti all’ Harlem Jazz Club. Se invece vi giungerà alle orecchie della musica disco o un ritmo latino potreste essere nei pressi del Marula Club, locale nel pieno centro di Barcellona ma molto molto intimo.

Se quello che cercate è una nottata intera in discoteca, potreste optare per un giro di riscaldamento al Macarena Club o al Moog Club, entrambi club techno a due passi dalla Rambla, per poi spostarvi nella zona del porto e delle spiagge. É questo, solitamente, il regno della maggior parte dei giovani turisti che ogni estate scelgono Barcellona come città del divertimento.

macarena-club-barcellona
Una delle discoteche nei pressi della Rambla, il Macarena Club

Tra i locali di questa zona i più famosi e frequentati soprattutto dai vacanzieri sono il Shoko Club, con bar e ristorante sulla spiaggia, il Mondo Club, situato nella zona del porto (ha anche una terrazza che affaccia sugli yacht!), il CDLC Club, uno dei più escusivi della città, e il Catwalk Club, che ospita spesso Dj house internazionali.

Per rimanere sempre in tema di discoteche, a Poble Nou si trova invece il Razzmatazz, uno dei club più grandi di Barcellona e forse addirittura il più conosciuto anche fuori dalla Spagna. Un prezioso consiglio: se volete risparmiare sull’ingresso nei locali, andate alla ricerca dei ragazzi che distribuiscono flyers e volantini vari. Se trovate quello giusto (o lui trova voi) potrete guadagnarci un ingresso gratis in discoteca, o nella peggiore delle ipotesi qualche drink in omaggio!

razzmatazz-barcellona
Il Razzmatazz, una delle discoteche più famose di Spagna

Optando per un altro genere di musica potreste fare un salto all’Otto Zutz, un locale su tre livelli che propone hip hop, soul e R&B, oppure al Sala Be Cool e al The One Club. Tutti e tre si trovano nella zona Eixample. Last but noy least il Magic Club, nel distretto di El Born, uno dei locali indie più famosi della città, per una serata tutta anni ’80.

Se siete alla ricerca di qualche locale un po’ fuori dal comune, o comunque di un posticino della cui visita poi vi potrete vantare una volta tornati a casa, potrebbe interessarvi l’Ice Bar, un bar di ghiaccio nel Port Olimpic in Ramon Trias Fargas. Lo trovate aperto dalle 12.00 alle 3 del mattino, al suo interno la temperatura raggiunge i -8°C e l’arredamento è tutto in ghiaccio, così come anche i bicchieri in cui vi verranno serviti i cocktails ordinati.

ice-bar-barcellona
L’Ice Bar di Barcellona

Il Bar Marsella (Carrer de Sant Pau, 65) merita una visita se volete assaggiare l’assenzio, apprezzatissimo da Gaudì, Picasso e Dalì, che a quanto pare erano clienti affezionati del locale in questione.

Uno dei tanti bar ‘segreti’ del centro di Barcellona è, invece, El Mariachi (Carrer de Codols, 14), ‘il bar di Manu Chao‘. Questo è un bar molto piccolo, che difficilmente attirerà l’attenzione di un turista frettoloso o troppo preso dalle grandi meraviglie della città. Anche all’interno, l’arredamento e la manutenzione del locale sono stati lasciati a se stessi, ma l’atmosfera è comunque piacevole e potrebbe capitarvi, mentre vi gustate un Estrella Galicia ghiacciata o un Hydromiel Numbia, di assistere addirittura ad un concerto improvvisato dell’artista!

gran-casino-barcellona
Per gli amanti del gioco d’azzardo, ecco il Casinò di Barcellona

Per chi vuole trascorrere una serata sfidando la fortuna, il posto giusto è il Casinò di Barcellona. Situato in uno dei quartieri notturi più famosi della città, Port Olimpic, è l’ideale per chi alle luci delle discoteche preferisce quelle delle slot machines e per chi non vuole rinunciare ad una partita a a black jack o ad una puntata alla roulette.

Da non dimenticare, infine, il quartiere di Gràcia. A una sola fermata della metropolitana da Passeig de Gràcia, questo distretto è completamente diverso da tutte le altre zone di Barcellona. Indicatissimo per chi vuole calarsi in un ambiente e in una realtà più alternativi, senza per questo dover scappare a chilometri e chilometri di distanza dalla città!