Durante il vostro soggiorno, Parigi non smetterà mai di emozionarvi con sorprese dietro ad ogni angolo, che si tratti di un’aiuola elegantemente fiorita, di uno scorcio inedito dell’altissima Tour Eiffel, della maestosità inaspettata dell’Arco di Trionfo oppure della esclusiva bellezza della Cattedrale di Notre Dame.

La storia

La Cattedrale di Notre Dame fu costruita su un isolotto del fiume Senna per volere del vescovo Maurice de Sully nel 1163, poggiando le sue fondamenta sui terreni occupati in precedenza da un edificio dedicato a S.Etienne.

Per realizzarla ci vollero circa cento anni, ma lo splendore attuale è legato anche alle diverse azioni di completamento, modifica e ristrutturazione che furono attuate in seguito dai vari sovrani. Le opere più importanti sono quelle fatte nel XIX secolo per rimediare ai danni subiti nel corso della Rivoluzione Francese, durante la quale molte statue furono decapitate o distrutte (in particolare, le statue dei Re le cui teste sono ancora esposte nel museo di Cluny), oltre allo smontaggio della guglia.

La-cattedrale-di-notre-dame
Interni della Cattedrale di Notre Dame di Parigi

La Cattedrale di Notre Dame deve il suo nome alla statua della Vergine con il Bambino, situata nella colonna a sud-est del transetto, anche se originariamente fu un tempio romano dedicato a Giove, prima di divenire luogo di culto Cristiano.

La popolarità della stupenda Cattedrale di Notre Dame è dovuta anche ai vari racconti ed opere teatrali, come il romanzo di Victor Hugo “Notre Dame de Paris”, che spinse in quell’occasione il governo dell’800 a completare il restauro che diede nuova luce alla chiesa, salvandola da una demolizione ormai certa.

Anche le stupende vetrate non sono quelle originali, ma sono state sostituite numerose volte nel corso dei secoli. In particolare, i vetri del XII e XIII secolo lasciarono il posto a vetrate bianche nel 1700, mentre quelle che apprezziamo oggi sono di recente fattura ed opera di Jacques Le Chevallier del 1965.

La-cattedrale-di-notre-dame
Particolare del Rosone della Cattedrale di Notre Dame

Anche le altre cattedrali francesi sono molte belle e suggestive, ma la Cattedrale di Notre Dame ha un fascino misterioso ineguagliabile, che potrà essere vissuto sulla propria pelle visitandola di persona.

Inoltre, la Cattedrale di Notre Dame ha una caratterista che la rende davvero unica sul territorio francese: viene, infatti, definita come il Centro della Francia, in quanto dal sagrato davanti l’ingresso parte il cosiddetto Punto Zero, cioè la stella di Bronzo che costituisce il punto di riferimento per il calcolo delle distanze stradali della Francia.

La-cattedrale-di-notre-dame
Particolare del Punto Zero davanti la Cattedrale di Notre Dame

Cosa vedere nella Cattedrale di Notre Dame

Una volta giunti nella Cattedrale di Notre Dame, oltre ad apprezzare la fattura dei prospetti, bisogna immediatamente cercare il Punto Zero, che merita certamente una foto ricordo.

Fra le attrazioni principali, si ricordano alcune delle reliquie più importanti del mondo cristiano, anche se non sono state ancora riconosciute dalla chiesta cattolica, come la Corona di Spine portata in testa da Gesù, oltre ad un chiodo ed un pezzo della Croce Santa. Si possono anche osservare le reliquie di San Luigi, fra cui ossa e tunica.

La visione delle reliquie di Cristo, a prescindere dalla propria religione, suscita una forte emozione ed interesse e purtroppo non è molto semplice riuscirle a vedere, per via del numero di giorni di esposizione limitato.

Molto belli anche i tre portali della facciata più famosa: il Portale del Giudizio Universale, il Portale della Vergine e il Portale di Sant’Anna. Nella Facciata Sud, invece, è possibile visitare la cripta gotica, dove è custodito il Tesoro della Cattedrale, ed il Rosone.

La-cattedrale-di-notre-dame
Prospetto principale della Cattedrale di Notre Dame con i suoi tre portali

La visita alla Cattedrale di Notre Dame non può dirsi conclusa senza aver alzato lo sguardo verso i mostri che dominano il paesaggio dall’alto. Gargouille, infatti, non sono delle mere decorazioni ma svolgono una funzione di scolo delle acque piovane, mentre le Chimere hanno solo uno scopo estetico. Se non vi basta, le potrete guardare più da vicino dopo aver salito per 387 gradini della torre nord.

La-cattedrale-di-notre-dame
Le gargouille della Cattedrale di Notre Dame viste da vicino

Orari

La Cattedrale di Notre Dame è aperta tutti i giorni ed osserva i seguenti orari:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 8.00 alle 18.45
Sabato e Domenica dalle 8.00 alle 19.15

Per quanto riguarda le reliquie di Cristo, queste sono mostre ai turisti ogni primo venerdì del mese alle ore 15:00 oppure ogni venerdì di Quaresima, oltre al Venerdì Santo dalle 10:00 alle 17:00. Normalmente, invece, si possono vedere solo i reliquari, senza reliquie.

La-cattedrale-di-notre-dame
Particolare di un portale della Cattedrale di Notre Dame

Tariffe

La visita e l’accesso alla Cattedrale di Notre Dame è totalmente gratuito. Per salire sulle Torri di Notre Dame, invece, è necessario acquistare il ticket di circa 5 €, che costituiranno un investimento che vi ripagherà con uno spettacolo davvero emozionante.

La visita del Tesoro nella cripta richiede un pass aggiuntivo che costa 2,50 € per gli adulti, 2 € per studenti e solo 1 € per i bambini.

Nel caso in cui abbiate acquistato il Paris Museum Pass, l’ingresso alle Torri è gratuito.

La-cattedrale-di-notre-dame
Vista del soffitto della Cattedrale di Notre Dame

Come raggiungere la Cattedrale di Notre Dame

La Cattedrale di Notre Dame si trova sull’Ile de la Citè, all’indirizzo 6 Parvis Notre-Dame / Place Jean-Paul II – 75004 Paris ed è possibile raggiungerla nei seguenti modi:

Metro
Linea 1, stazione Hôtel de Ville o ChâteletLinea 4, stazione Cité o Saint-MichelLinea 7, 11 e 14

Bus
Linee 21, 38, 47, 58, 70, 72, 74, 81, 82, 82

Balabus

RER
Linea B, stazione Châtelet, linea C, stazione Saint-Michel-Notre-Dame

La-cattedrale-di-notre-dame
La Cattedrale di Notre Dame a Natale

Contatti

Telefono: +33 (0)1 42 34 56 10
Sito Web: http://www.notredamedeparis.fr
Social: https://www.facebook.com/cathedrale.notredamedeparis