Marsiglia è una grande città del sud della Francia caratterizzata da un ampio e vivace centro storico, da aree suggestive e tipiche come quella del Porto Vecchio e zone più silenziose e riservate come quelle residenziali de La Corniche.

Le vie, viuzze più o meno anguste che si diramano per il centro della città, si inchinano alla presenza della tentacolare via principale: la Canebière.

Cenni storici

La Canebière si estende dal Porto Vecchio sino al quartiere Réformés e fu aperta nel lontano 1666 su volontà e decisione di Luigi XIV sulle ceneri di un campo e di una fabbrica di canapa. Infatti, l’origine etimologica della precipua via di Marsiglia, rinvia al termine provenzale “Canebe” ovvero canapa, regalando alla memoria le vecchie corderie presenti in città sin dal Medioevo. Al tempo della III Repubblica, la Canebière viveva l’acme della sua floridezza e della sua meraviglia grazie alla presenza della vivace e densa attività commerciale respirabile nei numerosi Caffè, Hotel e Grandi Magazzini.

Canebière
Uno scorcio della Canebière di Marsiglia

La fama de La Canebière è cresciuta nel tempo in modo esponenziale sino a diventare la via più conosciuta di Marsiglia, luogo simbolico sia della città nel suo complesso che del pittoresco Porto Vecchio. Tra i tanti bar che presero forma e vita lungo la fascinosa Canebière, il primo a prendere respiro fu le Cafè Turc, esattamente nel 1850, diventando tappa obbligata per tutti coloro che dalla città di Marsiglia si dirigevano verso Oriente. Questo Cafè storico della città sfortunatamente scomparve subito dopo la fine della Prima Guerra Mondiale.

Cosa vedere

Oggi la Canebière continua ad essere la via più animata, elegante e suggestiva di Marsiglia grazie alla presenza, che costeggia i suoi pittoreschi fianchi, di negozi particolari, di monumenti ed edifici di grande bellezza e pregio come il Teatro dell’Opera, il Chiosco per la musica e l’Ex Palazzo della Borsa che è oggi sede della Camera di Commercio locale ed ospita, al primo piano, un curioso ed interessante Museo della Marina e dell’Economia.

Lungo la Canebière si può anche assistere ad un’incantevole sfilata di ristorantini tipici, di bar, cinema e grandi hotel. Camminare lungo la Canebière regala un’atmosfera unica dalle tinte antiche e moderne al tempo stesso, in grado di condurre i suoi visitatori negli scorci, nei posticini più nascosti e segreti che una città antica ma così contemporanea come Marsiglia, custodisce.

marsiglia-la-canabiere copia
La Canebière di Marsiglia costellata di palazzi

Fra le altre cose, vi suggeriamo di non perdervi una visita al Monument Mobiles, eretto nel 1894 in memoria dei soldati marsigliesi che persero la vita durante la guerra del 1870, oppure alcuni dei più grandi e storici hotel di Marsiglia come l’Hotel du Louvre et de la Paix,che porta la firma dell’architetto Pot, o l’Hotel di Noailles che è invece opera del progettista Bérengier e che stupisce in modo particolare per la sua facciata con frontonia triangolari alternati a quelli curvilinei.

Insomma sono davvero tanti gli scorci che potrete apprezzare durante la vostra passeggiata in questa incantevole via di Marsiglia.