Data e durata:
July 20193 giorni
Tipologia di vacanza:
Arte e Cultura
Alloggio:
Hotel
Persone:
3 con bambini
Costo a persona:
300€
Mezzi di trasporto:
Pullman

Fioritura della lavanda in Provenza

Esplorare i campi di lavanda accompagnate da un aroma dolce e pungente allo stesso tempo…condividere con le mie bambine questa piacevole “incursione” nella natura, assaporare gli odori della terra e profumi davvero inebrianti…sotto un cielo azzurro ed un sole da dipinto!

Laboratorio della lavanda

Tutto iniziando dalla base, dal laboratorio, dai macchinari rudimentali e dall’ abilità di una guida esperta,abbiamo ascoltato come viene raccolta e filtrata la lavanda, come viene confezionata, dal semplice rametto ad un orsachiotto lilla, ovviamente!

Poi…la parte più intensa e toccante…la corsa in mezzo ai campi, tipo scena de “Il Gladiatore”…per le bambine veramente un divertimento culturale assoluto! Un senso di libertà mai provata…

Distese violacee

Abbiamo potuto vedere e capire come questo piccolo fiore viola racchiude in sé tantissime proprietà utili all’ uso domestico e mentale. I proprietari del laboratorio negozio sono stati davvero gentili ed esaustivi su qualsiasi domanda veniva rivolta loro: dal campo all’ officina, fino al piccolo negozio, ci hanno fatti entrare nel vivo della produzione di ogni tipo di LAVANDA.

Antichi strumenti

Ci hanno spiegato come a metà luglio già la fioritura volge al termine quindi immaginate a piena fioritura quali esplosioni di viola avremmo potuto vedere in queste distese immense che si riescono a scorgere lungo le strade…

Cosa mi è piaciuto

Unire cultura a divertimento: é stato un viaggio organizzato davvero bene. La compagnia di età varia, anche bambini presenti pertanto viaggetto molto creativo e spensierato. Sistemazione ottima, posizione anche. Molto carini i bar e pub che abbiamo avuto modo di frequentare…tantissime gelaterie e fiori, tantissimi e bellissimi ovunque, su ogni balcone. Molto scenografico, veramente un dipinto ad ogni angolo…

Cosa non mi è piaciuto

Particolarmente non gradito il cibo perché a noi personalmente non piace la cucina che utilizza aglio e anche la verdura purtroppo ne abbondava..Non vi era una scelta per chi non ama la carne, niente pesce e solo formaggi non adatti a bambini… Adorabile la colazione invece con ogni tipo di pietanza: marmellata a go go, panini e panetti, toast, nutella, frutta…

Chiara Maccarrone

I consigli di Chiara Maccarrone

Affidarsi ad una buona agenzia completa di guida preparata e simpatica…il periodo di luglio, dall’ inizio a metà é il top per vedere la fioritura della lavanda…portare bandana e cappello perché c’é sempre vento nonostante il sole! A chi non piace la cucina francese, nel nostro caso…tenere qualche stuzzichino in valigia!

Voto al viaggio
Lo consiglierei? Si