Il Big Ben e la House of Parliament, cioè il Palazzo del Parlamento, rappresentano insieme il simbolo per eccellenza della città di Londra. Si tratta di uno dei posti che un turista non dovrebbe perdersi per nessun motivo, con un passato pieno di fatti e vicissitudini ed uno stile architettonico davvero incantevole e ben inserito nel contesto urbano: una delle tante attrazioni che renderanno magico il vostro soggiorno a Londra.

Il Big Ben

La decisione di costruire la Clock Tower, nota pure come Elisabeth Tower, fu presa nel 1844 quando si cominciarono ad esaminare i progetti per la ricostruzione del Palazzo di Westminster, distrutto da un drammatico incendio nel 1834. Si stabilì, dunque, che la nuova House of Parliament dovesse essere dotata di una torre-orologio, ignari del fatto che quella costruzione singolare sarebbe diventata probabilmente il simbolo principale della città di Londra.

big-ben-palazzo-parlamento
Vista dall’alto del Big Ben e Palazzo del Palamento

L’orologio più famoso al mondo, che dall’alto dei suoi 96 metri domina l’estremità settentrionale del palazzo del Parlamento, è il punto di riferimento di tutta Westminster, che sembra attendere il piacevole rintocco del Big Ben sulla sua Torre. In effetti, a differenza di quanto si possa credere, il nome Big Ben non identifica la clock tower, che con i suoi quattro orologi sovrasta il Palazzo del Parlamento, ma la campana da circa 14 tonnellate che ogni 15 minuti echeggia in tutta Westminster.

big-ben-palazzo-parlamento
Un particolare dell’orologio del Big Ben

Le teorie sul nome Big Ben sono diverse ma la più fondata sembra essere quella legata a Sir Benjamin Hall, un uomo alto e robusto che veniva affettuosamente chiamato Big Ben e che era il capo committente dei lavori nel momento in cui la campana fu inaugurata, cioè  nel 1858, proprio con il nome di Big Ben. Tale campana, che è la più grande delle cinque, è stata realizzata a Whitechapel nella fonderia di Whitechapel Bell Foundary ed in realtà non è quella originale, chiamata Great Bell, in quanto questa si era crepata durante le prove di collaudo, richiedendone la sostituzione con la copia attuale (che oggi presenta pure una piccola crepa). La campana originale del Big Ben è custodita all’interno della torre.

big-ben-palazzo-parlamento
La campana più grande del Big Ben

Il Big Ben è l’orologio più grande di tutta la Gran Bretagna, con i suoi quattro quadranti dal lato che misura 7,5 metri (poco più di due piani di una civile abitazione). Le lancette sono state realizzate in rame cavo, in modo tale da renderle molto più leggere, e la più lunga misura 4,25 metri.

House of Parliament

Già dal 1512 il sontuoso Palazzo di Westminster ha acquisito la funzione di sede delle camere del Parlamento note come Camera dei Lords o Pari, che esamina le proposte di legge presentate dalla House of Commons, e Camera dei Comuni, costituita dai membri del parlamento eletti dal popolo britannico. La struttura fu realizzata da Charles Barry, con l’aiuto dell’abile progettista d’interni Augustus Pugin.

big-ben-palazzo-parlamento
La Camera dei Comuni ed il tipico colore verde

La prima pietra fu posata nel 1840 e i lavori durarono per circa vent’anni fino al 1860. Quello che i cittadini inglesi chiamano the House of Parliament ha uno stile prettamente neogotico, tipico di quegli anni, ed è un opera architettonica davvero elaborata e stupefacente, anche se tutto il lavoro fatto sulle facciate dell’edifico sembra annullarsi agli occhi del mondo, che ricorda il Palazzo del Parlamento solo per la sua torre più importante, la Clock Tower, altrimenti detta Big Ben.

big-ben-palazzo-parlamento
La Camera dei Lord ed il tipico colore rosso

L’attuale Camera dei Comuni è stata disposta con riferimento alla St Stephen’s Chapel presente nell’antico Palazzo di Westminster ed è stata disegnata da Giles Gilbert Scott, sostituendo la sala che era stata distrutta durante i bombardamenti del 1941. La Camera dei Comuni dispone soltanto di 437 posti a sedere, nonostante l’assemblea nazionale sia composta da 659 membri. Il Governo siede alla destra del presidente della Camera (la cui sedia è dono dell’Australia), mentre l’opposizione trova posto a sinistra.

Esiste una differenza cromatica fra la due due Camere: quella dei Comuni è di colore verde, mentre quella la House of Lords è rossa come il colore reale, dal momento che quest’ala era riservata agli incontri del Re con la Corte e la nobiltà.

Cosa vedere al Big Ben e al Palazzo del Parlamento

La prima cosa che farete una volta usciti dalla stazione della metro, alzando lo sguardo al cielo, è ammirare il Big Ben, con il suo fascino unico ed emozionante. Soffermatevi anche a guardare l’esterno del Palazzo del Parlamento e l’intera area circostante e non potrete fare a meno di sentirvi nel cuore di Londra.

Se è in corso una seduta del Parlamento nella Camera dei Comuni, è possibile assistere al dibattito dalla House of Commons Visitors Gallery e se voleste conoscere in anticipo l’argomento del giorno potete consultare la bacheca appesa all’ingresso oppure leggere il Daily Telegraph o il Metro. Se volete apprezzare l’interno in stile gotico, allora potete continuare la vostra visita raggiungendo l‘House of Lords Visitors Gallery.

big-ben-palazzo-parlamento
La statua di Richard The Lionheart, Palazzo di Westminster

Merita anche la vostra attenzione la Westminster Hall, realizzata nel 1099, che rappresenta la parte più antica del Palazzo del Parlamento, oltre che la sede della monarchia dall’XI secolo fino al XVI. Al suo interno si può ammirare il tetto che è stato costruito nel 1394 con travi a vista, costituendo di fatto la più maestosa opera medievale che è ancora possibile vedere nello stato originale, essendo l’unico resto dell’incendio del 1834. La Westminster Hall, inoltre, è molto famosa per essere stata sede del Palazzo di Giustizia, nel quale ebbero luogo i processi di William Wallace o Thomas More.

big-ben-palazzo-parlamento
La bellissima Westminster Hall

Come raggiungere il Big Ben e il Palazzo del Parlamento

Grazie al fitto sistema di linee metropolitane è facile raggiungere in poco tempo ogni parte di Londra. In modo particolare, per arrivare al Big Ben basta scendere alla fermata Westminster dalle linee Jubilee, Circle o District Line.

Orari e Tariffe

La visita guidata della House of Parliament, che include Grand Committee Room, Queen’s Robing Room, Royal Gallery, Prince’s Chamber, Lords Chamber, Moses Room, Central Lobby, Members’ Lobby, Aye Lobby, Commons Chamber, St Stephen’s Hall e Westminster Hall è disponibile alle ore 10:40, alle 13:00 e alle 15:40.

Il ticket per adulti costa £25, mentre i bambini dai 5 ai 15 anni pagano £10. La visita è gratuita per i disabili e i bambini con età inferiore ai 5 anni.

Contatti

Telefono: +44 20 7219 3000
Sito Web: http://www.parliament.uk/bigben