Il Majid-i Jahan-Numa è conosciuta con il nome di Jama Masjid, ed è la moschea principale della città di Nuova Delhi in India. Questa costruzione è stata costruita su commissione dell’imperatore Mughal Shah Jahan ed è diventata la costruzione islamica più famosa della regione indiana.

Si trova all’inizio della Chawri Bazar Road, una strada centrale molto trafficata della città di Nuova Delhi. Il suo nome vuole richiamare alla preghiera settimanale del venerdì nel rito islamico a mezzogiorno, ovvero il Jummah che viene fatto solo in moschea.

Il cortile di questa costruzione sacra può contenere fino a venticinque mila fedeli e al suo interno sono conservati pezzi di grande pregio come una copia antica del Corano scritta sulla pelle di cervo.

Cenni storici

La fondazione di questa struttura è databile al venerdì 19 ottobre 1650 d.C. La sua costruzione è il risultato dello sforzo di più di 6.000 lavoratori per un periodo di circa 6 anni. La moschea costò circa 1 milione di Rupie e la volontà di questa è stata dallo stesso imperatore che ha voluto il Taj Mahal ad Agra e il Red Fort di Nuova Delhi, ovvero l’imperatore Shah Jahan.

La costruzione è stata completata nel 1656 d.C. con tre grandi porte, quattro torri e 2 minareti di 40 metri circa, costruiti con arenaria rossa e bianca a strisce. La moschea fu completata con un grande giardino da 75 metri per 66 metri, inoltre l’ingresso est è stato completato con un mausoleo dedicato al sultano Ahmed Shah. Successivamente nel 1673 fu costruita dal figlio del imperatore un moschea nei pressi di Lahore, che era strettamente legata a questa.

Jama Masjid di Nuova Delhi
Jama Masjid di Nuova Delhi

Descrizione

Il tetto è coperto da tra grandi cupole con strisce alternate in marmo bianco e arenaria rossa, sotto di queste è presente una sala con sette ingressi ad arco e la maggior parte di questi sono coperti da decorazioni in marmo.

La moschea poggia su una piattaforma di circa cinque piedi, ovvero 1,2 metri di lunghezza, il suo pavimento è ricoperto di marmo bianco e nero decorati, che vorrebbero imitare il tappeto da preghiera musulmana.

Le zone di preghiera sono segnalate con delle piccole bordature nere a terra in marmo, andando così a creare 899 spazi sul pavimento della moschea.

Gli interni della moschea
Gli interni della moschea

Come arrivare

Autobus: Fermata Jama Masjid con le linee 7, 21N, 26, 34N, 62, 82N, 101, 104, 118EXT, 164, 171, 172, 185, 204.

A piedi: dalla stazione prendere la Shyama Prasad Mukherji Marg fino alla congiunzione con Netaji Subhash Marg fino alla fermata di Jama Masjid, visibile dalla strada.

Orari e prezzi

Orari: dalle 07.00 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 18.30, tuttavia è bene informarsi se è possibile entrare

Prezzi: entrata libera

Contatti

Indirizzo: Chandni Chowk, New Delhi, Delhi, India
Telefono: +91 11 2336 5358
Web: www.delhitourism.gov.in
Email: tourism@delhitourism.gov.in