Lucca è un capoluogo italiano della Toscana situato nell’omonima provincia. Si estende per circa 186 km² e la sua popolazione è di 89204 abitanti.

E’ una città di grande spessore turistico, ha una vivissima zona industriale anche a livello internazionale. La città è posizionata a nord ovest della regione e si trova tra l’altopiano delle Pizzorne e il monte Serra. La fonte d’acqua più vicina alla sua zona è il fiume Serchio.

E’ suddivisa in 9 circoscrizioni che racchiudono i vari quartieri della città. Una volta la città presentava due servizi tranviari a carattere provinciale. Queste ferrovie collegavano la città con la provincia circostante e per molti anni ci furono grandi diatribe che culminarono nel 1932 con la soppressione di entrambe le vie spostando la stazione centrale al di fuori del centro storico.

La città di per sé è nata come insediamento ligure nel periodo etrusco, tuttavia l’arrivo dei romani la rese una cittadella a tutti gli effetti annettendola al ducato longobardo della Tuscia, successivamente a livello di capitale. Dopo questo suo status Lucca è diventata nel XII secolo prima Comune e poi Repubblica. Le testimonianze della presenza romana sono visibili ancora oggi. La piazza principale della città, infatti, mantiene ancora le forme ellittiche tipiche di un anfiteatro romano, e i suoi resti sono ancora visibili nei sotterranei della città.

Piazza Anfiteatro a Lucca
Uno scorcio notturno della Piazza Anfiteatro a Lucca

Cosa vedere a Lucca

Le mura

La città di Lucca è una delle città con la miglior cinta muraria in Europa. Lo stato di conservazione delle mura di Lucca è tale che sembra di recente realizzazione ed invece risale ad un’epoca che va va periodo romano a quello rinascimentale. Questa cinta racchiude lungo i suoi 4.223 metri un centro storico pieno di interessanti edifici antichi e chiese. Tuttavia la piazza centrale della città è sicuramente il punto forte.

Mura di Lucca
Le Mura di Lucca

Piazza Anfiteatro e le vie

Piazza Anfiteatro si trova racchiusa in un gruppo di case che si schierano a forma ellittica racchiudendo quello che una volta era il perimetro dell’antico anfiteatro romano. Le fondamenta di questo antico luogo sono tutt’oggi visibili nei piani inferiori di negozi, bar e case della piazza. Le vie di Lucca sono davvero suggestive, una da tenere conto è la via Fillungo, che è lunga e stretta, tipica del periodo medievale e del tutto rimasta invariata nelle sue caratteristiche basilari.

Piazza Anfiteatro a Lucca
Piazza Anfiteatro a Lucca

Luoghi di culto

Tra le chiese più importanti della città troviamo sicuramente la Cattedrale di San Martino e la chiesa di San Michele in Foro. Altre chiese di grande interesse sono la Basilica di San Frediano, la chiesa dei santi Giovanni e Reparata e la Chiesa del Crocifisso dei Bianchi.

Edifici civili

Un grande edificio di notevole pregio è anche il Palazzo Ducale, famoso per essere stato progettato da Bartolomeo Ammannati e finito da Filippo Juvarra, tuttavia si dice che il progetto iniziale nacque da un antichissimo progetto di Giotto mai portato a termine.

Di notevole pregio e singolare bellezza le varie torri della città tra cui quella dell’Orologio e quella che è il simbolo della città: la torre Guinigi.

Torre Guinigi e Torre delle Ore di Lucca Uno scorcio della Torre Guinigi
La torre dell’orologio

Porte d’accesso alla città e le ville

La città vanta di grandi porte per l’accesso al suo centro storico, molte di queste sono state rimpiazzate o ricostruite ma le principali sono sempre rimaste in piedi. Di particolare pregio è la porta Santa Maria e la porta San Jacopo.  Vi sono, infine, numerose ville e molti musei che vanno a completare questa magnifica città rendendola di fatto patrimonio dell’UNESCO.

Eventi speciali

Lucca è divenuta famosa recentemente non solo per la innumerevole presenza di opere ma anche per un evento di portata mondiale: il Lucca Comics and Games. Nato nel 1993 come semplice ritrovo per amanti dei fumetti, ad oggi è una delle fiere più importanti a livello di fumetti e videogiochi. E’ il secondo in Europa e terzo nel mondo, dietro a quello giapponese Comiket e il francese Festival international de la bande dessinée d’Angouleme.

Oltre a questo evento nella città ha sede anche il Lucca Film Festival. Questo festival è rivolto al cinema sperimentale e di nicchia e ha un fortissimo richiamo a livello Europeo.