La stazione termale di Abano Terme è considerata la più importante d’Europa grazie alla qualità ricettiva e terapeutica moderna e innovativa, perfettamente integrata in uno scenario naturalistico particolare, ben curato e suggestivo.

La storia

Racconta la leggenda che il mitico Ercole con i suoi eroici compagni greci, sfiniti e stanchi dopo aver ucciso Gerione,  vennero ristorati dalle virtù miracolose delle acque euganee e, affascinati dai Colli, si fermarono a vivere stabilmente nel territorio aponense. Storicamente, le origini delle cure termali risalgono all’VIII secolo a. C., quando gli antichi abitanti della zona si recavano presso le acque curative per compiere riti legati al recupero della salute. Reperti archeologici testimoniano la presenza di un tempio dedicato al Dio Apono e un emporium di vasellame probabilmente fornitore di recipienti per bere l’acqua terapeutica. L’antica frequentazione delle terme è documentata fino a tutto il V secolo d. C.

277_Abano Terme_pd_Sorgente Montirone
Ingresso al Colle Montirone

Passate ere storicamente difficili di dominazioni e guerre, fu con l’Illuminismo, periodo di interesse per tutti i saperi legati alla natura, che il termalismo venne notevolmente riconsiderato e riadattato come pratica terapeutica. Si avviò così nella zona del Montirone  un’attività di rinnovamento degli edifici per bagni realizzando anche un piccolo oratorio per i malati. Alla metà dell’ottocento gli stabilimenti ad Abano erano 8.
Con l’avvento del novecento, il passaggio della ferrovia ed il collegamento tramviario della cittadina con Padova aumentarono notevolmente l’afflusso turistico.Nel secondo dopoguerra fu maturata una politica sanitaria di tipo assistenziale che portò un ulteriore incremento delle presenze che agevolò la costruzione di nuovi stabilimenti.

orologio_0
Una vecchia cartolina della città di Abano

Le strutture

A differenza delle altre stazioni termali, dove si trova un unico stabilimento al quale tutti devono accedere per le cure, ogni struttura ricettiva di Abano (come d’altronde, tutte quelle della zona euganea) possiede un reparto curativo al proprio interno che rende estremamente confortevole il soggiorno. Le cure dei fanghi, abbinate alle  tecniche di massoterapia e alle innovative pratiche per la salute e l’estetica del corpo, sono presenti in tutti gli alberghi aponensi e risultano essere la soluzione migliore per chi cerca un recupero psicofisico.
L’offerta è davvero ampia e spazia da hotel a 2 stelle fino a 5 stelle extra lusso. Detto “l’hotel delle suites” per l’eleganza delle sue 187 camere  in stile imperiale, l’Abano Grand Hotel, è il massimo che potrete desiderare per il vostro soggiorno. Con le sue 5 stelle lusso è circondato da un bellissimo giardino con fiori, palme e ulivi.  L’hotel dispone di un centro termale e di un’area dedicata alla “remise en forme” dotati delle più moderne attrezzature.

6_d.20111120073253
Un banchetto al Grand Hotel Abano

Di poco inferiore il Grand Hotel Trieste & Victoria si trova nel cuore della zona pedonale e vi affascinerà per la sua bellissima facciata dall’atmosfera fin de siècle; l’hotel è immerso in un parco con  4 piscine termali, di cui una coperta. Tra le strutture a 4 stelle L’Hotel Terme Venezia offre una vasta gamma di trattamenti di bellezza e terapeutici con una grotta termale, la palestra e un Beauty Center. L’Hotel Terme Formentin, a tre stelle, recentemente ristrutturato è un’ottima alternativa agli hotel più cari.  Dotato di piscine con idromassaggi e i giochi d’acqua, sorgenti termali e una cucina internazionale, L’Hotel Terme Formentin vi affascinerà con il suo stile moderno e la sua posizione invidiabile.

DSCF2962
Uno scorcio del Grand Hotel Trieste & Victoria

Un’interessante alternativa all’hotel, per gli amanti della natura, è lo Sporting Center, Campeggio classificato 4 stelle. Il camping è parte di un Complesso Termale Turistico Sportivo, immerso in 100.000 mq. di verde, dotato di un reparto cure convenzionato con l’ASL, dove si effettuano fanghi, massaggi, inalazioni. Con 4 piscine con acqua termale, due acquascivoli giganti, trampolino, 4 campi da tennis, campi da bocce, da ping pong e beach volley, parco giochi bimbi, idromassaggio, calcetto è davvero una risposta a tutte le vostre esigenze.
Come per ogni altra destinazione, il metodo più veloce e pratico per scegliere un hotel in cui soggiornare ad Abano Terme è rivolgersi ai siti internet di comparazione, dove potrete facilmente raccogliere ogni informazione utile.

trattamento all'uva3 (1)
Benessere e relax

Cosa fare ad Abano Terme

Le terapie del Benessere

Le proprietà terapeutiche delle acque termali vengono applicate a moltissimi trattamenti, perciò avrete l’opportunità di scegliere fra una vasta gamma di programmi di remise en forme che vi faranno tornare dalla vostra vacanza più belli e in forma che mai!

Abano_Terme_Fanghi
La fangoterapia

Ecco cosa vi aspetta:
la balneoterapia, l’immersione del corpo in una vasca d’acqua termale calda arricchita di ozono;
l’idrokinesiterapia che sfrutta le proprietà fisiche e chimiche dell’acqua;
la fangoterapia con l’applicazione del fango, il bagno in acqua termale e il massaggio tonificante finale;
la terapia inalatoria con l’acqua termale nebulizzata che è un toccasana per vie respiratorie;
la remise en forme e trattamenti estetici mirati e studiati per tutte le vostre esigenze che contemplano i massaggi, le terapie innovative e l’alimentazione equilibrata.

Abano_Terme_docce_vascolari
Percorso benessere in piscina

Come accedere alle cure termali pagando il solo ticket sanitario

Le terapie termali degli Hotel Termali di Abano e Montegrotto Terme sono riconosciute dal Sistema Sanitario Nazionale  proprio grazie al ruolo terapeutico dei trattamenti termali utilizzati per la riabilitazione di numerose patologie, perciò potrete accedere alle cure termali nell’hotel che avete scelto con la prescrizione del medico curante.

wellness-285587_1920
Massoterapia

Diversamente da molte altre stazioni termali, dove la ricettività è molto legata alla stagione, Abano Terme ben si presta ad una vacanza in ogni situazione climatica: nei mesi freddi la temperatura dell’acqua nelle piscine termali (34/36°C) consente di nuotare all’esterno e, vi assicuriamo, che l’atmosfera suggestiva creata dal vapore acqueo, vi affascinerà e vi regalerà momenti indimenticabili.
Nella stagione estiva avrete l’abbronzatura assicurata a bordo piscina e potrete divertirvi con i corsi di fitness in acqua e le gite sui Colli.

boy-165221
La gioia di una giornata in piscina

Se tra un fango e un massaggio volete occupare il vostro tempo, la città di Abano Terme garantisce un’infinità di alternative: attività sportive, luoghi d’arte e cultura, chiese, abazie e splendide architetture tutte magnificamente inserite in un contesto naturalistico particolare che offre una gamma infinita di passeggiate e scorci da scoprire. Il Parco Regionale dei Colli Euganei è il luogo ideale per associare la tradizione termale a momenti di cultura, sport ed assaggiare i prodotti tipici dell’enogastronomia, come l’olio d’oliva, il miele, il “Prosciutto crudo dolce di Montagnana” e, soprattutto, il vino.

10678836_10202809239533586_1071294828048333816_n
Montagnana

Tra le tante mete tra i Colli Euganei non potete perdervi l’Abbazia dei frati benedettini di Praglia, Villa dei Vescovi a Luvigliano, il Castello del Catajo a Battaglia Terme, l’incantevole Giardino di Valsanzibio a Galzignano Terme, la bellissima e romantica Arquà Petrarca,uno dei borghi più belli d’Italia, il Monastero San Daniele ad Abano Terme e il museo dell’aria a Battaglia Terme. Per chi vuole una vacanza totalmente caratterizzata da sport e benessere, potrà trovare campi da tennis, parchi dove fare jogging, campi da golf, percorsi cicloturistici ed escursioni di nordic walking; per i più sportivi l’anello ciclopedonale dei Colli Euganei tocca tutte le attrazioni turistiche e naturalistiche più belle con ben oltre 80 km di piste ciclabili immerse nel verde.

10414576_10202190759751978_7989037899668557652_n
In bici sull’Anello dei Colli Euganei

Abano Terme si trova in una posizione privilegiata, tra le città più belle del nord Italia come Venezia, Padova, Verona, Vicenza e Mantova, perciò se arrivate da lontano potreste approfittare del vostro soggiorno ad Abano per raggiungere una di queste splendide città d’arte: insomma una sola destinazione che può offrire tante mete.

IMG_2135
Maschere a Venezia

Il centro di Abano è caratterizzato da una splendida e curatissima area pedonale che si estende da Piazza Fontana ai Giardini del Montirone: con fontane, pergolati e tantissimi negozi e locali. Potrete cogliere l’occasione di visitare Il Museo Internazionale della Maschera dove è esposta parte della preziosissima collezione di maschere teatrali di Amleto e Donato Sartori, nonché maschere e reperti originali geo-etno-antropologici provenienti da varie aree culturali del mondo.

69700767
L’area pedonale

Proprio all’imbocco dell’area pedonale troverete l’ingresso monumentale del colle del Montirone, progettato da Jappelli; anche la colonna dorica sormontata da una coppa avvolta tra le spire di un serpente, che potete vedere all’interno, fu progettata da Giuseppe Jappelli in occasione del passaggio dell’Imperatore Francesco I d’Austria. L’interno dei giardini del Montirone potrete visitare la Pinacoteca Civica.

Come muoversi

Il sistema di trasporto pubblico offre alcune alternative valide e la maggior parte degli alberghi garantisce l’uso di biciclette che vi porteranno in qualsiasi luogo vorrete visitare.
I mezzi di trasporto che servono la città di Abano Terme sono:
Per gli spostamenti in centro, il Puffetto, un trenino che da aprile ad ottobre vi porterà a spasso tra Abano e Montegrotto Terme in un piacevole tour di circa un’ora per le più belle vie delle città.

Taxi: il servizio Taxi può essere richiesto alla Reception dell’Hotel e in pochi minuti lo si avrà a disposizione davanti l’entrata principale.

Bus SITA: l’Autobus blu collega quotidianamente (in circa 1 ora e 40 minuti) le Terme Euganee a Venezia Centro (Piazzale Roma) e a Venezia Aeroporto (Tessera), oltre che alla più vicina Padova.

Thermae Express: è un Servizio Navetta Privato, che gli Hotel di Abano e Montegrotto Terme mettono a disposizione, e collega Abano e Montegrotto Terme all’aeroporto Marco Polo di Venezia .

Bus APS: l’Autobus giallo del servizio pubblico che collega ogni giorno Abano, Montegrotto, Padova, Torreglia, Luvigliano, San Daniele, Tramonte, Monteortone e Turri. Le linee che servono l’area eugane sono: A, M, AT, T.

Splendida vista dei Colli Euganei

Come arrivare ad Abano Terme

Per chi arriva in auto dall’autostrada A4 (Torino-Trieste), l’uscita consigliata è Padova Ovest, sia che si provenga da Milano che da Venezia: la nuova bretella di Selvazzano Dentro collega, tramite la Tangenziale, Abano al casello autostradale. Chi arriva dall’autostrada A13 (Bologna-Padova) può uscire al casello di Terme Euganee e prendere la SS Adriatica in direzione Padova fino a imboccare lo svincolo della nuova  circonvallazione che porta ad Abano.

44877907
La rotonda con la Statua di Cristoforo Colombo

Se volete arrivare in treno, la stazione ferroviaria più vicina è quella di Terme Euganee a Montegrotto, sulla linea Bologna-Padova, dove vi fermano tutti i treni principali. In alternativa potrete scendere alla stazione di Padova, sulla linea Milano-Venezia, dove fermano tutti i treni. Dal piazzale della stazione partono i bus dell’Aps, le linee A, AT, M, T,  TL sono diretti ad Abano (tempo di percorrenza 30 minuti).
In entrambe le stazioni è attivo il servizio taxi.

Se arriverete da più lontano e l’aereo sarà il vostro mezzo, l’aeroporto più vicino è quello di Venezia (60 Km) dove fanno scalo le maggiori compagnie aeree nazionali e internazionali. Una linea bus diretta Aeroporto-Abano, con tempo di percorrenza 1h 30 min, collega l’aeroporto alla città termale. Altri aeroporti internazionali come Treviso (70 Km) e Verona (80 Km) sono comunque abbastanza vicini e comodi da raggiungere.

“Le terme del cuore”: eventi alle terme

Se sarete ad Abano ad inizio primavera potrete assistere alla tradizionale sfilata dei carri mascherati che ospita carri allegorici coloratissimi e fantasiosi provenienti da vari paesi della provincia di Padova, Carnevalabano, così si chiama questa bella manifestazione, vi travolgerà in una  festa di musica, balli e colori.
In aprile, “Abano da gustare” vi accoglierà con una varietà di prodotti tipici del territorio da degustare mentre passeggiate tra le vie del centro. Vi affascinerà assistere alla produzione dei “bigoli”, la tipica pasta all’uovo simile a un grosso spaghetto, ma forse preferirete ancor di più degustarli!.

1509998_10201862358062141_146972680_n
Carnevalabano

A maggio tornano di scene le maschere ma con una connotazione diversa e sicuramente molto affascinante: “la maschera alle terme” è un Festival di body painting che anima le vie di Abano.
Uno degli eventi nuovi, ma probabilmente il più amato e riuscitissimo di tutta la provincia è “La notte rosa delle Terme”, che si tiene ad inizio settembre e coinvolge  alberghi, negozi e pubblici esercizi in una festa con musica, danza, enogastronomia, spettacoli pirotecnici, mostre e un’infinità di iniziative che attraggono migliaia di persone fino a mattina.

FONTANE-NOTTE-ROSA-ABANO-1024x681
La Notte Rosa

A metà settembre la “Sagra in corte” è un evento che promuove l’integrazione sociale che si svolge nel suggestivo scenario di villa Savioli.
Ad ottobre “Cioccoliamoci alle Terme” vi tenterà con le performances dei Maestri cioccolatieri, animate con musica, balli, mercatini e non mancheranno le degustazioni.
Ad Halloween vi aspetta “La notte nera delle Terme” il Festival della magia e del mistero.

Se arrivate alle terme per le feste natalizie da inizio dicembre  fino all’Epifania vi aspetta “Natale alle Terme” dove la magia del Natale vi avvolgerà con luci e addobbi scintillanti. In diversi punti troverete mercatini, spettacoli, musiche ed eventi culturali.
Ogni settimana ad Abano vi aspetta il grandissimo e frequentatissimo mercato che, tra bancherelle di scarpe, abiti, frutta e cibi di ogni tipo, anima il centro città di colori e voci.

Abano_Terme_013
Le luci di Natale ad Abano

Insomma, qualsiasi sia il periodo in cui arriverete, avrete grandi probabilità di trovare una festa o evento che faranno diventare la vostra vacanza assolutamente unica!

Contatti utili

http://www.abanomontegrottosi.it
http://www.abano.it/

URP Ufficio Relazioni con il Pubblico
Tel. +39 049.8245241
Fax: 049.8600499
e-mail: urp@abanoterme.net

Taxi
Tel. +39 049 8669345 / +39 049 667842
info@artetaxi.com
www.artetaxi.com

Autobus APS
www.apsholding.it

Puffetto
www.ilpuffetto.it

Thermae Express
http://www.abanomontegrottosi.it/terme-express

Anello cicloturistico dei Colli Euganei
www.padovainbici.turismopadova.it/
www.collieuganei.it

Tennis club Abano, via Foscolo 4 – Abano Terme
Tel. +39 049 810952

Scuola tennis Montecchia, via Montecchia 12 – Selvazzano Dentro
Tel. +39 049 637866

Park tennis club Abano, via Dei Colli Euganei 22 – Abano Terme
Tel. +39 049 812411

A.S. Garden tennis club Abano Terme, Pillon 52 – Abano Terme
Tel. +39 049 811631

Golf Club Montecchia, via Montecchia 12 – Selvazzano Dentro
Tel. +39 049 8055550

Golf Club Frassanelle, via Frassanelle 22 – Rovolon
Tel. +39 049 9910722

Villa Vescovi, via dei Vescovi 4, Luvigliano di Torreglia
Tel. +39 049 9930473 – faivescovi@fondoambiente.it
www.fondoambiente.it

Abbazia di Praglia
Via Abbazia di Praglia 16 – Teolo Padova
www.praglia.it

Castello del Catajo
Via Catajo 1 – Battaglia Terme
www.castellodelcatajo.it

Giardino di Val San Zibio
Via Diana 2, Valsanzibio di Galzignano Terme
Tel. 340 0825844
www.valsanzibiogiardino.it

Museo internazionale della maschera
Via Savioni 2, Abano Terme
Tel. +39 049 8601642 – info@sartorimaskmuseum.it
www.sartorimaskmuseum.it

Pinacoteca Civica di Montirone
Colle Montirone, Abano Terme
Tel. +39 049 8245268 – museo@abanoterme.net
www.abanoterme.net

Abano Grand Hotel, via Valerio Flacco, 1
Tel. +39 049 824 81 00
abanograndhotel@gbhotelsabano.it
www.abanograndhotel.it

Grand Hotel Trieste & Victoria, via P. D’Abano 1
Tel. +39 049 866 51 00
triestevictoria@gbhotelsabano.it
www.hoteltriestevictoria.it

Hotel Terme Venezia, Via Flacco , 42
Tel. +39 049 866 98 00
Fax: +39 049 866 97 06
venezia@termevenezia.it
www.termevenezia.it

Hotel Terme Formentin, Via Pietro D’Abano, 15
Tel. +39 049 866 95 11
Fax: +39 049 866 97 25
formentin@formentin.it
www.formentin.it

Sporting Center
Montegrotto Terme
Via Roma, 123/125
Tel. +39 049 793400
Fax +39 049 8911551
info@sportingcenter.it
www.sportingcenter.it