La Rocca di Sala Baganza è un edificio ubicato nel centro del comune di Sala Baganza, in provincia di Parma. E’ conosciuta anche con il nome di Rocca Sanvitale, poiché fu per tre secoli una proprietà del ramo di Parma della famiglia Sanvitale.

Cenni storici

La Rocca di Sala Baganza deriva da un massiccio ampliamento della torre di San Lorenzo, una costruzione della quale sono state rinvenute citazioni risalenti al 1142. Tedisio Sanvitale ne entrò in possesso nel 1258, e nel corso degli anni il castellum de sala (così era stata rinominata la torre) venne trasformato in una vera e propria dimora nobiliare. Questo edificio assunse poi importanti connotazioni belliche quando Gilberto III Sanvitale, nel 1477, ottenne dal duca di Milano Gian Galeazzo Sforza il permesso di trasformare la dimora in una fortezza.

Nel Maggio del 1612 la famiglia dei Sanvitale venne spodestata, e la proprietà della Rocca di Sala Baganza passò in mano ai Farnese; proprio Antonio Farnese la scelse nel 1723 come propria dimora ufficiale.

Una porzione della Rocca di Sala Baganza
Una porzione della Rocca di Sala Baganza

Agli inizi del XIX secolo il Ducato di Parma entrò a far parte dell’Impero di Napoleone, e la Rocca venne affidata al piemontese Michele Varron che fece abbattere le ali Sud, Est ed Ovest, così la Rocca di Sala Baganza assunse l’aspetto che possiamo vedere ancora oggi. La fortezza passò poi in mano ai principi di Carrega, ai Magnani, ai Romani ed infine al Comune di Sala Baganza.

A causa di un terremoto avvenuto nel Dicembre del 2008 alcune porzioni della rocca sono state chiuse al pubblico, in attesa della conclusione dei lavori di ristrutturazione.

Cosa vedere

Dell’edificio originale voluto da Gilberto III è rimasto in piedi solo il lato anteriore, e tuttavia anche la porzione superiore di quest’ultimo fu ristrutturata nel corso del XVIII secolo. Il piano nobile fu decorato con le Storie di Enea ed il Trionfo della Croce, nonché con ritratti dei Cesari e rappresentazioni delle fatiche d’Ercole (attribuite da alcuni ad Orazio Samacchini, da altri a Bernardino Campi).

La parte settecentesca della rocca, quella fatta affrescare da Antonio Farnese e situata ad Est del piano nobile, è di proprietà privata e contiene scene mitologiche ed allegoriche ad opera di Sebastiano Galeotti. La parte cinquecentesca è invece di proprietà del Comune di Sala Barganza. In altre sale si possono trovare paesaggi e scene grottesche realizzati da Cesare Baglione.

La Rocca di Sala Baganza è anche sede della mostra permanente “Sacroprofano” che espone i lavori della scultrice Jucci Ugolotti, ed ospita il Museo del Vino.

Come arrivare alla Rocca di Sala Baganza

La Rocca di Sala Baganza dista circa 15 km da Parma, ed è possibile raggiungerla in automobile, seguendo la Strada Statale 62 o la provinciale Parma-Felino. Alternativamente la Rocca di Sala Baganza può essere raggiunta anche in autobus, con la linea urbana 6 o la linea extraurbana Parma-Sala Baganza.

Visione allargata degli esterni della rocca
Visione allargata degli esterni della rocca

Orari

La Rocca di Sala Baganza è aperta al pubblico (fuorché le sue porzioni soggette a ristrutturazione) secondo la seguente tabella:

  • Da Aprile ad Ottobre: dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00, chiusa i lunedì ed i martedì non festivi.
  • Da Novembre a Febbraio: dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:0, chiusa i lunedì, i martedì ed i mercoledì non festivi.
  • Nel mese di Marzo: dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 17:00, chiusa i lunedì ed i martedì non festivi.

La rocca rimane inoltre chiusa il 24, 25 e 26 Dicembre, mentre il 31 Dicembre rimane visitabile solo previa prenotazione.

Tariffe

Il prezzo del biglietto intero è di 4 euro, e vi sono vari tipi di riduzione: per bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni il prezzo è di 1 euro, per ragazzi dai 13 ai 18 anni è di 3 euro, mentre i bambini fino ai 6 anni di età possono entrare gratuitamente.

L’ingresso è inoltre gratuito per portatori di handicap ed accompagnatori, e ridotto ad 1 euro per scolaresche in visita ed anziani over 60.

Contatti

Indirizzo: Piazza Gramsci – 1 – Sala Baganza – PR – 43038
Telefono: 0521331342
Sito web: http://goo.gl/vCJx7o