La Cattedrale di Santa Maria Assunta è la chiesa madre della diocesi di Parma, nonché il luogo di culto più importante di tutta la città. La struttura rappresenta un apprezzabile connubio tra stili, dal romanico al gotico, e (diversamente da quanto accaduto per molte altre chiese, distrutte e ricostruite innumerevoli volte nel corso del tempo) non ha subito sostanziali cambiamenti dall’epoca della sua edificazione nel XI secolo ad oggi.

Cenni storici

In origine, in quella che è ora l’attuale Piazza Duomo era presente una basilica paleocristiana, chiamata ecclesia Sanctae Mariae; questa apparteneva al complesso episcopale contenente anche il battistero e la dimora stessa del vescovo, situato in una zona periferica di Parma. Quest’antica chiesa venne distrutta nel IX secolo, si suppone a seguito di un incendio.

Quando l’ecclesia Sanctae Mariae cessò di esistere, il vescovo di Parma Guibodo (che la tradizione vuole nipote di Carlo Magno, ma più probabilmente era solo un suo lontano consanguineo) ordinò che fossero avviati i lavori per la costruzione di un nuovo edificio di culto, poco distante da quello appena distrutto. Venne così edificata una nuova chiesa che diventerà la Cattedrale di Santa Maria Assunta, dedicata appunto a Maria Vergine Madre di Dio, e le venne conferito il semplice ma concettualmente efficace nome di Domus.

La seconda cattedrale venne distrutta anch’essa da un incendio, tra il 1055 ed il 1058, e furono prontamente avviati ulteriori lavori per una nuova ricostruzione dell’edificio. Questi furono promossi dall’allora vescovo Cadalo, che diventerà nel 1061 l’antipapa Onorio II, e terminarono nel 1074. La Cattedrale di Santa Maria Assunta di Parma venne poi consacrata nel 1106, sotto il pontificato di Pasquale II, e nonostante i danni provocati dal terremoto del 1117 (citato nel Chronicon Parmense) i lavori al duomo continuarono sotto la guida di Benedetto Antelami. La struttura venne infine ultimata attorno al 1178.

Cattedrale di Santa Maria Assunta a Parma
Vista prospettica della Cattedrale di Santa Maria Assunta a Parma

Descrizione

La Cattedrale di Santa Maria Assunta presenta una facciata a capanna, tipica della tradizione romanica padana-lombarda, è stata costruita in pietra e suddivisa in tre ordini. Questa presenta tre portali, uno centrale e due laterali più piccoli; particolarmente importante è chiaramente il primo, con il suo protiro con arco a tutto sesto sorretto da leoni stilofori, opera di Gambono da Bissone datata 1281. I suoi battenti sono invece stati realizzati da Luchino Bianchino nel 1491.

La parte superiore della facciata ospita invece due logge, disposte l’una sopra l’altra: la loggia inferiore presenta quattro trifore, con archetti poggianti su colonnine, mentre quella superiore, pur essendo analoga alla precedente, risulta leggermente più piccola. Sopra il suo protiro si trova ancora un arco a tutto sesto, posto al di sopra di un’ampia monofora che consente una maggiore illuminazione interna.

La base del campanile risulta invece squadrata, come vuole la tradizione romanica, mentre sulla sua sommità la guglia ed il coronamento sono caratteristiche tipiche dello stile gotico.

L’interno della Cattedrale di Santa Maria Assunta è a croce latina, e presenta tre navate ed un transetto ad aula unica. Particolarmente suggestivo è il verticalismo dovuto alla scelta dei pilastri alternati, alcuni compositi ed altri a tutto fascio, che concorre nel donare all’edificio una parvenza ancora più imponente.

Cattedrale di Santa Maria Assunta a Parma
Interni della Cattedrale di Santa Maria Assunta a Parma

Come arrivare

La Cattedrale di Santa Maria Assunta si trova in Piazza Duomo, tra via Cardinal Ferrari e Strada del Consorzio, e le fermate degli autobus più vicine sono Teatro Regio, servito dalle linee 1, 2, 2N, 15 e 23, e la fermata Municipio, servita dalle linee 3, 4, 4N, 5 ed 8. Entrambe le fermate distano circa 300 metri a piedi dalla cattedrale.

Orari e tariffe

La Cattedrale di Santa Maria Assunta è aperta tutti i giorni, dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 19:00, e l’ingresso è completamente gratuito.

Contatti

Indirizzo: Piazza Duomo, 7 – 43121 Parma
Telefono (ufficio informazioni turistiche): 052 1218889
Sito web: http://www.cattedrale.parma.it/