La Plaza Mayor di Lima altresì conosciuta come Plaza de Armas è la piazza più importante e suggestiva della città ubicata nel cuore del centro storico della capitale peruviana. Plaza Mayor è abbracciata dalla Cattedrale di Lima, dal Palazzo Comunale, dal Palazzo del Governo, dal Palazzo dell’Unione e dal Palazzo Arcivescovile, sede del potere religioso.

Plaza Mayor fu il primo nome di battesimo di questa splendida piazza di Lima e risale all’epoca coloniale; durante l’Indipendenza trasformò il suo nome in Plaza de Armas. Nella parte centrale della piazza si trova una meravigliosa fontana in bronzo decorata con elementi zoomorfi e costellata di cherubini di rara bellezza, ninfe, foglie d’acanto, pinne e volute che stanno ad indicare i punti cardinali.

Cenni storici e descrittivi

Nel Gennaio del 1535 Francisco Pizarro fondò la città di Lima e da quel momento prese forma e vita Plaza Mayor che divenne teatro a scena aperta di numerose e varie attività ed eventi nel corso del tempo della storia coloniale e repubblicana come cerimonie liturgiche, festival e corride. La parte sud di Plaza Mayor fu designata per ospitare una chiesa, il lato occidentale invece, prevedeva la sede del Consiglio Comunale mentre i restanti lotti della piazza vennero equamente divisi tra i vari conquistadores.

plaza-mayor-lima-1
La Plaza Mayor di Lima, la piazza principale della città

Il viceré Diego Lòpez de Zuniga y Velasco decise di spostare il patibolo situato al centro della piazza vicino al fiume e, al suo posto, venne edificata una fontana, costruita dal viceré Francisco de Toledo nel 1578 e inaugurata il 21 Ottobre dello stesso anno. All’acme della fontana fu posta una palla sopra la quale si trova una figura con uno scudo dalla quale scendeva l’acqua ai livelli inferiori e sulla quale venne inciso il sigillo di Lima.

Questa fontana venne sostituita nel Settembre del 1651 da un’altra fontana la quale grazie a dei lavori di restauro si presenta ancora in buono stato tutt’oggi. Durante l’epoca coloniale la Plaza Mayor venne sfruttata come mercato e come piazza in cui avvenivano le esecuzioni dei condannati. Nel 1622 venne completata la costruzione della splendida e monumentale Cattedrale di Lima, simbolo cattolico della città e, nel 1821, Josè de San Martin proclamò a Plaza Mayor l’indipendenza del Perù.

Nel 1855 il presidente Ramon Castilla inaugurò il primo sistema di illuminazione pubblica della piazza e vennero realizzati i primi giardini. Alla fine del XX secolo, Plaza Mayor fu definitivamente completata e, nel 1922, la costruzione del Palazzo Arzobispal venne terminata; nel 1938 fu il turno del Palazzo del Governo e il 1944 del Palazzo Municipal.

plaza-mayor-lima-2
La grandiosa Plaza Mayor di Lima, illuminata di notte

Contatti

Indirizzo: Jirón de La Unión Cuadra 3, Lima Lima 1, Perù