La Plaza de Armas di Santiago del Cile è una delle piazze più suggestive ed importanti della capitale cilena. Plaza de Armas si trova nel quadrante costituito dalla Calle Catedral e Monijtas a nord, 21 di Maggio e Estado a est, Compania e Merced a sud e, infine, il Paseo Ahumada e il Paseo Puente a ovest.

Plaza de Armas respira quindi nel cuore palpitante del centro storico di Santiago e rappresenta l’anima vibrante e della metropoli nonché il suo precipuo centro sociale.

Cenni storici

La Plaza de Armas di Santiago prese forma e vita lo stesso anno in cui nacque la capitale cilena, nel 1541, nella base di una preesistente Inca Kancha. La forma della Plaza de Armas ricorda fortemente quella di una scacchiera, e venne edificata assumendo questa forma piatta al fine di essere puntellata armoniosamente dai principali edifici, palazzi e monumenti della città.

Durante l’epoca coloniale giungevano in questa piazza, dopo che furono creati mercati e portici, i carri con le varie merci. Al centro di Plaza de Arams durante quel periodo, a Mezzogiorno, i condannati venivano giustiziati pubblicamente con la forca al fine di manifestare la fervenza del potere reale.

La Plaza de Armas nel corso del tempo fu protagonista di modifiche, in particolare modo nel 1860, venne interamente rivestita di verde, con alberi e giardini che la facevano assomigliare ad una vera e propria foresta. Diversi anni dopo, tra il 1998 ed il 2000, Plaza de Armas venne nuovamente rettificata assumendo i tratti e le caratteristiche odierne.

plaza-de-armas-santiago
Plaza de Armas di Santiago, la piazza più importante della città

Cosa vede in Plaza de Armas

Plaza de Armas presenta al lato ovest, all’angolo tra il Paseo Ponte e la Cattedrale, la magnificente e monumentale Cattedrale Metropolitana di Santiago. Questa splendida e grandiosa Cattedrale venne costruita nel 1748 ed i suoi lavori terminarono nel 1775. Nel 1780, l’architetto Gioacchino Toesca progettò e realizzò una nuova facciata in stile squisitamente neo classico. Durante l’epilogo del XIX secolo, l’architetto Ignacio Cremonesi, edificò le due grandiose torri che abbracciano il Duomo; dinnanzi alla Cattedrale si svolsero nel tempo molteplici manifestazioni e processioni come quella del Sacro Cuore e del Corpus Christi.

Nel lato ovest ed est di Plaza de Armas si trovano il Museo Nazionale di Storia, il Comune di Santiago e la posta centrale. L’edificio della posta centrale, quando venne costruito, nacque come residenza del conquistador Pedro Valdivia e, successivamente, venne utilizzato come sede dei Governatori del Cile ed ancora dei presidenti sino al 1842, quando la residenza fu trasferita a Palacio de la Moneda. Un violento incendio demolì quasi interamente l’edificio che, nel 1882, venne restaurato e si presenta come è oggi.

Intorno alla Plaza de Armas si trovano numerosi negozi, due centri commerciali, come il Portal Fernandez Concha, edificato nel 1869 che propone gastronomia sia locale che internazionale, cafe, ristoranti e molto altro.

plaza de armas-museo-di-storia
Museo di Storia sito in Plaza de Armas a Santiago