Situata all’interno del centro storico, Piazza dei Signori è la piazza principale della città, il luogo dove si snoda la vita sociale ed economica di Vicenza, grazie ai numerosi eventi e spettacoli che ogni anno vengono qui ospitati.

La piazza, dalla forma rettangolare, in origine era foro romano e sede del mercato principale, e deve il suo nome alla presenza delle residenze del Podestà e del capitano, i rappresentanti della Signoria di Venezia nella città vicentina.

Durante il Medioevo Piazza dei Signori fu luogo adibito al mercato (presente ancora oggi, ogni martedì e giovedì), ed era già da allora centro politico, culturale e sociale della città; la sua vasta area era costituita dalle piazzette dei mercati e dai palazzi istituzionali, presenti già dal XIII secolo, che rappresentavano il potere politico e giudiziario della città.

Nel 1464 venne realizzata la prima delle due colonne attualmente presente in Piazza dei Signori, col caratteristico leone alato, simbolo del potere della Serenissima che qui venne posto nel 1473, anno di ingresso di Vicenza nell’area di dominio della Repubblica di Venezia.

Piazza dei Signori a Vicenza
Il leone alato in Piazza dei Signori a Vicenza

La seconda colonna le venne affiancata circa un secolo dopo, nel 1640, col la statua raffigurante il Cristo Redentore. Dietro queste colonne, vi è la zona anticamente adibita a mercato delle granaglie.

Numerose, poi, sono le attività commerciali sparse per il perimetro della piazza, dirette eredi delle vecchie botteghe di un tempo, come quelle poste sotto le logge della Basilica Palladiana, uno dei monumenti più importanti della città. Sulla piazza affaccia anche lo storico salone degli Zavattieri (l’antica corporazione dei ciabattini), uno dei tre spazi della Basilica adibiti alle esposizioni temporanee assieme al LAMeC e al grande salone del consiglio dei Quattrocento.

Piazza dei Signori a Vicenza
Palazzo del Capitanio in Piazza dei Signori a Vicenza

Affianco alla Basilica Palladiana, noterete la maestosa Torre Bissara, alta ben 82 metri, la cui struttura originaria risale al XII secolo. L’orologio posto su di essa fu realizzato da Faccio Pisano e fu installato nel 1378: un vero e proprio capolavoro di ingegneria meccanica e di astronomia: come diversi orologi costruiti sotto il dominio della Serenissima in Veneto, infatti, anch’esso segna le fasi lunari, oltre che battere le ore.

Di fronte alla basilica, invece, sorge il famoso Palazzo del Capitanio, opera del grande architetto Andrea Palladio, costruita nel biennio 1571-72. Ancora, proseguendo sullo stesso lato incontrerete il meraviglioso Palazzo del Monte di Pietà, con la sua enorme facciata (72 metri), la quale ‘ingloba’ la Chiesa di San Vincenzo (1387), la cui struttura asimmetrica rispetto agli altri palazzi tradisce un’origine indipendente da quella di Piazza dei Signori.

Piazza dei Signori a Vicenza
Palazzo del Monte di Pietà in Piazza dei Signori a Vicenza

Per quanto riguarda il Palazzo del Monte di Pietà, noterete le forme quattrocentesche nella parte inferiore e cinquecentesche in quella superiore; i dipinti di Giovanni Battista Zelotti raffiguranti le storie della vita di Mosè, e il recente rifacimento (1907-09) del medesimo soggetto da parte di Domenico Bruschi, andarono purtroppo perduti.

Come arrivare

Dal piazzale della stazione ferroviaria di Vicenza, imboccare a piedi Viale Milano e proseguire sullo stesso fino ad incontrare sulla destra via Gorizia. Imboccata via Gorizia, seguirla fino alla svolta a destra in Contrà Vescovado; girato a destra proseguire dritti su Contrà Giuseppe Garibaldi e svoltare poi a sinistra in Stradella dei Tre Scalini. Da qui imboccare prima Contrà Muscherie sulla destra e poi Contrà Cavour sulla sinistra. Proseguire quindi dritti fino a raggiungere Piazza dei Signori. Il tempo di percorrenza dell’intero percorso è di poco più di 10 minuti.

Basilica Palladiana a Vicenza
Particolari architettonici della Basilica Palladiana a Vicenza in Piazza dei Signori

Contatti e informazioni utili

Palazzo del Monte di Pietà

Sito web: www.fondazionemontedipietadivicenza.it
E-mail: montespa@tin.it
Tel.: 0444-322928
Orari di visita: la visita del palazzo, su richiesta del pubblico, avviene su richiesta il primo sabato di ogni mese.

Chiesa di San Vincenzo

Orari di visita: dalle 10.30 alle 12.00 della domenica mattina.