In pieno centro, circondata dal verde del Parco Vàrosliget, troviamo una delle attrattive maggiori di Budapest: la Piazza degli Eroi (in ungherese, Hősök tere, nome che hanno anche altre tre piazze a Budapest). Si tratta della piazza principale della città -sicuramente la più conosciuta-, forse dell’intera Ungheria, per una serie di motivi che adesso illustreremo.

Innanzitutto, una volta in piazza, girandoci sulla sinistra noteremo lo splendido palazzo che ospita il Museo di Belle Arti, qui sin dal 1906, che negli anni ha visto sempre più incrementarsi il suo patrimonio artistico, fino a diventare uno dei musei più completi e più visitati al mondo: anche grazie a numerose donazioni il Museo oggi ospita un numero considerevole di dipinti, che spaziano in un arco di tempo lunghissimo che va dal Medioevo fino ai giorni nostri.

museo-di-belle-arti-budapest
Il palazzo che ospita il Museo di Belle Arti

Sul lato opposto della piazza, invece, troviamo la Galleria d’arte Műcsarnok, che ospita invece numerose opere di arte contemporanea, sia di pittura che di scultura. L’edificio in stile neoclassico, inaugurato in questa veste nel 1985, fu progettato da Fulop Herzog e Albert Schickedanz, presenta un imponente portico a sei colonne; il mosaico raffigurante Santo Stefano, patrono della città a cui è dedicata anche la famosa Basilica, fu invece completato nel 1941.

galleria-arte-mucsarnok
La galleria d’arte Műcsarnok, in Piazza degli Eroi

Il Monumento del Millenario

Ma l’attrattiva di maggior interesse di Piazza degli Eroi, e forse dell’intera città, è sicuramente il Monumento del Millenario. Di fronte ad esso vi è un monumento sepolcrale che porta la dedica “Alla memoria degli eroi che diedero vita per la libertà del loro popolo e della loro indipendenza nazionale”. Vicino a questo monumento sepolcrale (cenotafio, per l’esattezza), vi è una colonna sulla cui cima è posta la statua dell’Arcangelo Gabriele, che porta sulla mano destra la corona di Santo Stefano, il primo re d’Ungheria, e sulla mano sinistra due croci apostoliche.

statua-arcangelo-gabriele-budapest
La statua dell’Arcangelo Gabriele, al centro del Monumento del Millenario

Alla base della colonna, invece, troviamo raffigurati sette cavalieri a rappresentare i capi tribù magiari che condussero il popolo ungaro nella pianura dei Carpazi, dove sorge l’attuale Ungheria; i personaggi sono Árpád d’Ungheria, che viene universalmente considerato il fondatore dell’Ungheria, Előd, Ond, Kond, Tas, Huba, e Töhötöm (Tétény).
Dietro il monumento, sono presenti due file di colonne composte da sette statue ciascuna, raffiguranti statisti e condottieri della storia ungherese.

cavalieri-monumento-del-millenario
I cavalieri ai piedi della colonna dell’Arcangelo Gabriele

I personaggi raffigurati sono Stefano I Il Santo (“Santo Stefano riceve la corona da un emissario del Papa”), Ladislao I d’Ungheria (“San Ladislao uccide il rapitore cumano”), Colomanno d’Ungheria (“Colomanno proibisce i roghi delle streghe”), Andrea II (“Andrea guida una crociata”), Béla IV il Grande (“Béla restaura la nazione dopo le invasioni mongole”), Carlo I d’Ungheria (“Ladislao IV sconfigge Ottocaro nella battaglia di Marchfeld”), Luigi I d’Ungheria il Grande (“Luigi il Grande occupò Napoli”), Janos Hunyadi (“La battaglia di Nandorfehérvahàr”), Mattia Corvino il Giusto (“Mattia con i suoi studiosi”), Istvàn Bocskai (“I soldati di Hajdù sconfiggono le truppe imperiali”), Gabriele Bethlen (“Bethlen conclude un trattato con la Boemia”), Imre Thokoly (“La battaglia di Szikszò”), Francesco II Ràkòczi (Ràkòczi ritorna dalla Polonia”) e Lajos Kossuth (“Kossuth raduna i contadini della Grande Pianura”).

monumento-millenario
Le statue del Monumento del Millenario

Piazza degli Eroi, oltre alla sua indubbia bellezza e ai numerosi luoghi di interesse al suo interno, è da visitare per un motivo in particolare: è qui che si respira davvero la storia millenaria dell’Ungheria e si ripercorrono i passi che hanno portato alla costituzione del grande Impero prima, e dell’attuale Ungheria poi. La Piazza degli Eroi riesce così a coniugare splendore architettonica e spirito patriottico che qui, come in nessun altro posto di Budapest, si respira a pieni polmoni.

Come arrivare in Piazza degli Eroi

Dove si trova: la piazza si trova nel centro storico, a Pest.
Indirizzo: Milleniumi Emlékmu, 1146 Budapest, Hősök tere
Metro: linea M2, fermata Hősök tere

Contatti, orari e prezzi

Museo di Belle Arti

Orari di apertura: da martedì a domenica dalle 10 alle 18. Chiuso il lunedì (eccetto i lunedì dei “bank holidays”)
Prezzi: 1800 HUF (circa 5,50 €); ad agosto, nel periodo dello Sziget Festival, dai 6-26 anni 75% di sconto
Sito web: www.szepmuveszeti.hu

Galleria d’arte Műcsarnok

Orari di apertura: da martedì a sabato dalle 10 alle 18; la domenica dalle 12 alle 20. Chiuso il lunedì
Prezzi: 1800 HUF (circa 5,50 €); sconto del 50% per gli studenti
Sito web: www.mucsarnok.hu