Il Museo Archelogico dell’Alto Adige è uno dei musei più importanti di Bolzano, e sicuramente uno dei più visitati. Attrattiva principale del museo è senza dubbio il famoso Ötzi, il cosiddetto ‘uomo venuto dal ghiaccio’, noto al pubblico come mummia del Similaun; grazie soprattutto a questo incredibile reperto, il Museo Archeologico dell’Alto Adige è uno dei musei archeologici più visitati d’Italia.

L’edificio del Museo Archeologico dell’Alto Adige è situato nella centrale Via Museo, e si trova di fronte al Museo Civico. In passato, l’attuale sede del Museo Archeologico ospitava l’imperiale Banca Nazionale Austriaca, mentre tra il 1919 e buona parte degli anni novanta ospitava la Banca d’Italia.

Descrizione

La principale attrattiva, come detto, è la mummia di Similaun. Ritrovato nel 1991 sulle Alpi Venoste, al confine tra l’Italia e l’Austria, ‘l’uomo venuto dal ghiaccio’ risale all’età del rame, più precisamente ad un’epoca compresa tra il 3300 e il 3100 a.C., conservatosi in straordinarie condizioni grazie alle particolari condizioni climatiche del ghiacciaio.

All’interno del museo, il corpo è custodito in condizioni ottimali per la sua perfetta conservazione: umidità al 99,6% e temperatura di -6°. La notizia del suo ritrovamento in breve fece il giro del mondo, così come le dispute tra Italia e Austria per il possesso del reperto: la spunta l’Italia, e oggi potrete ammirare l’iceman all’interno del Museo Archeologico dell’Alto Adige.

iceman-otzi-bolzano
‘L’uomo venuto dal ghiaccio’, la principale attrattiva del Museo Archeologico dell’Alto Adige

Oltre Ötzi, comunque, il Museo Archeologico dell’Alto Adige può vantare diversi reperti archeologici di un certo interesse, che spaziano dal Paleolitico fino ad arrivare all’Alto Medioevo, in epoca carolingia. Un gran numero di modelli e di ricostruzioni dettagliate sono esposte all’interno del museo, che fa da teatro anche a numerose mostre temporanee, convegni e seminari sull’argomento.

Numerosi, poi, sono gli utensili qui esposti, che permettono di ricostruire la vita domestica delle antiche popolazioni dell’Alto Adige. Se siete amanti della cultura, insomma, non potrete evitare di visitare questo meraviglioso museo!

Come arrivare

A piedi

Dalla stazione, il Museo Archeologico dell’Alto Adige dista meno di un chilometro, e sarà per voi molto facile arrivare. Una volta usciti, alla rotonda proseguite per Viale della Stazione, e poi per Piazza della Parrocchia; svoltate quindi a destra per Via della Mostra e, dopo circa 80 metri, girate a sinistra proseguendo per questa via; all’incrocio con Via J.W. Von Goethe, girate a destra e proseguite per poco più di 100 metri; girate quindi a sinistra, su Via Museo, e proseguite per poco più di 200 metri; troverete il Museo Archeologico dell’Alto Adige sulla vostra sinistra. Tempo di percorrenza: poco più di 10 minuti.

In bus

La maggior parte degli autobus urbani che partono dalla stazione di Bolzano portano nei pressi del Museo Archeologico dell’Alto Adige; basterà scendere nei pressi di Via Cassa di Risparmio; per chi arriva da Gries, consigliamo di prendere le linee che scendono in Via Rosmini o in Via Ospedale. Controllate le linee urbane e gli orari su www.sii.bz.it.

In auto

A Bolzano potrete arrivare, da nord come da sud, tramite la SS12 e con l’autostrada A22 Brennero-Modena. Da Passo Resia, invece, potrete arrivare con la SS38, proseguendo poi con la superstrada Merano-Bolzano. Una volta nei pressi della stazione, seguite lo stesso percorso del paragrafo ‘A piedi’; ricordate che il Museion non possiede un parcheggio proprio: potrete parcheggiare nelle strisce blu adiacenti o in altri parcheggi a pagamento.

iceman-otzi-ricostruzione-bolzano
La splendida ricostruzione dell’Iceman, una delle tante che troverete all’interno del museo

Orari e tariffe

Museo

Orari d’apertura: martedì-domenica h.10-18 (ultimo ingresso h.17.30); il 24 e il 31 dicembre h.10-15
Giorni di chiusura: tutti i lunedì (tranne nei mesi di luglio, agosto e dicembre), il 1° gennaio, il 1° maggio e il 25 dicembre
Prezzi: 9 € adulti; 7 € scolari, studenti e apprendisti sotto i 27 anni, over 65 e disabili; gratis sotto i 6 anni e per i possessori Museumcard o museummobil card. Per una panoramica completa sui prezzi, visitate la pagina www.iceman.it/it/prezzi

Biblioteca

Orari d’apertura: lunedì-venerdì h.10-12.30 e h.14-17.30
Prestito: solo tramite appuntamento, telefonando al numero 0471-230123 o mandando un’e-mail a ulrike.buhl@iceman.it

Contatti

Sito web: www.iceman.it
Tel.: 0471-320100
E-mail: info@iceman.it
Indirizzo: Via Museo, 43 – 39100 Bolzano