Quasi 30 atolli e più di mille isole: queste sono le Maldive, un arcipelago dell’Oceano Indiano a cavallo dell’Equatore che non potrà non stregarvi. Spiagge bianchissime circondate da vegetazione lussureggiante e lambite da acque cristalline: se desiderate un viaggio all’insegna del mare e del relax scegliete uno di questi paradisi e non ve ne pentirete.Vediamo allora quali sono le spiagge più belle dove trascorrere giornate rilassanti.

isola-maldive
La bellezza di un paesaggio maldiviano

Capitale della Repubblica delle Maldive, Malé è anche la sua città più grande ed è qui che vive la maggior parte della popolazione maldiviana. Qualsiasi viaggio alle Maldive parte proprio da qui visto che su questa isola si trova l’Aeroporto Malé International di Hulhulé Island, l’aeroporto principale della Repubblica. In città non ci sono spiagge ma molti monumenti da visitare e i mercati locali da scoprire. Da qui potete partire per cercare la vostra isola preferita. Non sarà facile scegliere perché ognuna di queste piccole isole è un gioiello da godere: arrivando in aereo rimarrete stupiti della bellezza di questo arcipelago e già dall’alto è possibile apprezzarne la meravigliosità di ogni singola isola.

spiagge-maldive
Le meravigliose spiagge delle Maldive

Tutte di origine coralline, le isole delle Maldive sono il luogo ideale per gli appasionati di immersioni. Se allora resterete meravigliati guardando le spiagge più belle degli atolli, resterete ancora più sorpresi della straordinarietà dei fondali che le circondano. In ognuno dei villaggi abitati è presente almeno un centro subacqueo o diving con barche attrezzate che conducono i turisti nei diversi punti dove immergersi. Grazie alla limpidezza dell’acqua e all’assenza di correnti forti, anche i principianti possono scoprire il mondo sottomarino di queste isole scegliendo tra diverse tipologie di attività, dallo snorkelling per immersioni con boccaglio fino ad una profondità massima di 10 metri al full dive che prevede invece bombole e l’intera attrezzatura passando per il drift diving che prevede immersioni lungo le barriere esterne dei reef e infine il wreck dive alla ricerca invece dei relitti.

murena
Una murena che vive nei fondali delle Maldive

Se volete praticare lo snorkeling le Maldive sono il luogo ideale: la temperatura dell’acqua è costante tutto l’anno e si aggira sui 27-32°C e la luce del sole è intensa e permette di vedere fino a molti metri di profondità anche fino al tramonto. Quali sono le spiagge più belle dove rilassarsi al sole e poi dedicarsi a questo sport? Nell’Atollo di Malé Nord potete scegliere tra l’area marina protetta del Banana Reef dove, tra scogliere e grotte potrete osservare da vicino cernie, barracuda, squali e murene oppure Nassimo Thila che per molti è una delle zone più belle dell’Atollo. Nell’Atollo di Malé Sud invece non perdete Guraidhoo Kandu, il più famoso tra i siti di immersione e snorkelling delle Maldive.

diving
Diving alle Maldive

Molte delle spiagge più belle delle Maldive si trovano anche sull’Atollo di Ari che infatti è scelto da una grande percentuale di turisti. Kudafolhudhoo, Dhidhoo, Velidhu, Maayafushi e Rangali sono alcune delle località più gettonate ma qui vengono soprattutto gli appassionati di immersioni e snorkeling. Ecco allora alcuni nomi da ricordare: Malhoss Thila è una delle secche maldiviane per antonomasia e si trova un po’ più a nord dell’isola di Maalhoss; ad Emas Thila potrete osservare le mante e ancora pesci farfalla e pesci imperatore; Shark Thila è famosa invece per essere una formazione corallina dove vivono molti squali; nella secca di Maaya Thila si possono vedere murene, pesci pietra o pesci angelo e infine, a Luky Hell, incontrerete diverse specie di gorgonie e pesci.

reef-snorkeling
Snorkeling: scoprire i fondali delle Maldive

Un altro atollo molto interessante dove scoprire le spiagge più belle delle Maldive è l’Atollo di Lhaviyani, raggiungibile da Malé in barca o idrovolante. Sono 54 le isole di cui è composto ma solo 5 sono abitate. La capitale dell’atollo è l’isola di Naifaru: la sua economia si basa sulla pesca ed è per questo che non potete rinunciare a mangiare in uno dei ristoranti presenti dove gustare delizioso pesce freschissimo. A nord c’è il villaggio di Kuredu, molto amato per le sue meravigliose spiagge ma anche come punto di immersione molto favorevole visto che sono presenti tante secche vicinissime alle barriere coralline.