Data e durata:
July 20194 giorni
Tipologia di vacanza:
Arte e Cultura
Alloggio:
Hotel
Persone:
4
Costo a persona:
1400€
Mezzi di trasporto:
Aereo

Helsinki, la capitale Finlandese

Quest’anno, con alcuni amici, abbiamo deciso di visitare la capitale finlandese: Helsinki.

La curiosità era tanta, anche se non avevamo molte aspettative su questo viaggio. Helsinki è una città abbastanza “giovane” che ha avuto il suo boom demografico da una cinquantina di anni a questa parte.

Siamo partiti il 16 luglio dall’aereoporto Fontanarossa di Catania e siamo arrivati, dopo una scalo a Riga, tre ore dopo. Appena arrivati, abbiamo preso un taxi che ci ha portati all’albergo, molto carino e soprattutto rispettoso delle regole ecologiste.

La sera stessa abbiamo fatto un giro abbastanza confuso per le strade di Helsinki e siamo arrivati nella Piazza del Mercato (Kauppatori), centro pulsante del commercio finlandese.

Kauppatori

Il giorno dopo ci siamo alzati di buona lena, e dopo un’abbondante colazione, siamo andati a prendere uno di quel bus turistici che fanno fare il giro della città. La prima tappa é stata Rautatieasema (stazione ferroviaria). Ci simo recati nel famoso duomo bianco che si tova nella Piazza del Senato meglio nota come Senaatintori. Il duomo è imponente e abbastanza carino.

Temppeliaukio Kirkko, la Chiesa nella roccia

Visitato il duomo principale siamo andati a visitare la famosa chiesa in roccia, Temppeliaukionkirkko molto particolare perchè interamente scavata nella roccia. Molto bella è anche la Cattedrale ortodossa di Uspenki, con le sue cupole decorate d’oro.

Cattedrale ortodossa di Uspenki

Poi abbiamo visitato la famosa chiesa Kamppi Chapel, chiesa interamente costruita in legno, a forma di guscio. Molto bella è stata la visita anche al museo del  Kiasma.

Cosa mi è piaciuto

Sicuramente mi è piacuta la pulizia, la cura degli spazi pubblici , studiati si per l’uomo, ma allo steso tempo ripettand l’ambiente circostante. Molto bella la zona portuale ricca di mercari e bancherelle che cucinano Finger food discutibili. Belle anche molto le chiese, alte, pulite e ricche . Belli i musei soprattutto il Kiasma.

Cosa non mi è piaciuto

Non mi piace iassolutamente il clima, troppo freddo, anche in piena estate. Sicuramente i monuenti che si trovano in tutta Helsinki nn hanno nulla a che vedere con i bellissimi montumenti storici che , fortunatemente , noi abbiamo in italia. I finlandesi non brillano di simpatia, sono un pò schivi. La cosa più brutta poi , sono i costi. E’ tanto cara!!!

Antonio Amadeo

I consigli di Antonio Amadeo

Consiglio a chiunque voglia visitare questa città, di non soggiornare troppo a lungo, è una città che non ha moltissime attrattive. Il cibo è buono, anche se io essendo vegetariano non ho rovato le varie carni di stambecco o di orso, tipiche della cucina finlanese. Cosniglio a tutti di portarsi un pochino di soldi perchè sedersi a mangare un semplice piatto costa abbastanza.

Voto al viaggio
Lo consiglierei? No