La GoMA (acronimo di Gallery of Modern Art) è la principale galleria d’arte contemporanea di Glasgow, conta circa 600.000 visitatori all’anno e sorge di fronte alla Royal Exchange Square. All’interno della GoMA di Glasgow vengono esposte opere di vari artisti sia locali che internazionali, vi si svolgono workshop e mostre temporanee e si tratta della seconda galleria più visitata del Regno Unito al di fuori dei confini di Londra.

Cenni storici

La Gallery of Modern Art di Glasgow è stata aperta nel 1996, anno in cui venne allestita nell’attuale edificio neoclassico che la ospita tuttora, proprio nel centro della città. Questa struttura venne eretta nel 1778 quale dimora cittadina di William Cunninghame, un abbiente “Tobacco Lord” dell’epoca; i cosiddetti tobacco lords erano mercanti di tabacco del XVIII secolo, arricchitisi grazie al commercio dei prodotti di questa pianta con quelle che erano allora le colonie inglesi nel continente americano. L’edificio venne successivamente acquistato dalla Banca Reale di Scozia nel 1817, e venne ristrutturato per diventare la Royal Exchange da David Hamilton tra il 1827 ed il 1832.

Grazie a questi lavori esso venne ampliato con addizioni come i pilastri corinzi che caratterizzano la facciata prospiciente Queen Street, e la cupola che sovrasta il grande salone sul retro della vecchia casa. Nel 1954 la Glasgow Disctrict Library spostò la Stirling’s Library all’interno della struttura, e quando quest’ultima fece ritorno a Miller Street, l’edificio venne rinnovato e fu scelto per ospitare la collezione d’arte contemporanea della città.

La facciata della GoMA di Glasgow, nel corso di uno dei numerosi eventi che vi si svolgono ogni anno
La facciata della GoMA di Glasgow, nel corso di uno dei numerosi eventi che vi si svolgono ogni anno

Cosa vedere

Dal giorno in cui venne inaugurata fino ad oggi, la Gallery of Modern Art ha ospitato milioni di visitatori, propone continuamente workshop ed eventi in cui i vari artisti presentano le proprie opere, ed offre persino una libreria educativa situata al piano interrato. La struttura contiene inoltre un cafè, dei terminali con accesso gratuito ad internet, vi si possono noleggiare libri ed al suo interno sono esposte opere di artisti sia internazionali come David Hockney, Sebastiao Salgado ed Andy Warhol, sia scozzesi come ad esempio John Bellany e Ken Currie.

Di fronte alla galleria, sul suolo di Queen Street si trova una statua equestre del Duca di Wellington, realizzata dallo scultore franco-italiano Carlo Marocchetti nel 1844. Questa statua ha la particolarità di avere spesso un cono per la delimitazione del traffico piazzato praticamente in testa, ed in passato ogni volta che le autorità competenti ne rimuovevano uno, un altro veniva prontamente messo al posto del precedente; questa sorta di tradizione goliardica era nata con lo scopo di rappresentare l’attitudine ironica e scherzosa con la quale le genti di Glasgow sono solite trattare con l’autorità.

Le uniche due eccezioni alla presenza del classico cono di fronte alla statua sono occorse in occasione della finale di Champions League del 2002, quando esso viene rimpiazzato con un cappello recante il logo di Amstel, uno degli sponsor della manifestazione e nel Giugno del 2010, in occasione del lancio in grande stile della catena di hotel citizenM a Glasgow. Inoltre, in occasione dei Giochi Olimpici di Londra 2012 l’onnipresente cono venne dipinto d’oro, per celebrare il record di medaglie ottenuto dalla squadra della Gran Bretagna.

Gallery of modern art di Glasgow
Gli interni della Gallery of modern art di Glasgow

Come arrivare

La Gallery of Modern Art di Glasgow si trova nel centro della città, e le stazioni dei treni più vicine sono quella di Queen Street, distante meno di 500 metri a piedi dalla galleria e quella di Argyle Street, anch’essa lontana non più di 450 metri dalla GoMA.

Nelle vicinanze della Gallery of Modern Art si trovano numerose fermate degli autobus come quella dopo North Court, quella prima di Queen Street, quella di Ingram Street e quella di Argyll Arcade, lungo Argyle Street.

Orari e tariffe

La GoMA di Glasgow è aperta tutti i giorni, secondo gli orari stabiliti dalla seguente tabella:

  • Lunedì: dalle 10:00 alle 17:00
  • Martedì: dalle 10:00 alle 17:00
  • Mercoledì: dalle 10:00 alle 17:00
  • Giovedì: dalle 10:00 alle 17:00
  • Venerdì: dalle 11:00 alle 17:00
  • Sabato: dalle 10:00 alle 17:00
  • Domenica: dalle 11:00 alle 17:00

L’ingresso alla GoMA di Glasgow è gratuito.

Contatti

Indirizzo: Royal Exchange Square, Glasgow G1 3AH
Telefono: 0141 287 3005
Sito web: www.glasgowlife.org.uk/museums/goma/Pages/default.aspx
E-mail: museums@glasgowlife.org.uk