Nei tempi passati la cucina tirolese era ancora più famosa di quella viennese e questo grazie alla posizione ottimale delle sue città, poste nel cuore delle alpi. La bellissima Philippine Welser, moglie dell’Arciduca Ferdinando II scrisse addirittura un ricco libro di cucina con tante ricette della tradizione culinaria tirolese.

Che siate in albergo o in un bel B&B la vostra giornata a Innsbruck inizierà, comunque, con una splendida e abbondantissima colazione caratterizzata da piatti dolci e salati. Lo yogurt, solitamente bianco o ai frutti di bosco, viene sempre servito con cereali e muesli e ben si accompagna con una buona fetta di pane ai cereali con marmellata. Sulle tavole del buongiorno non mancano prosciutto, formaggio e speck da mettere su una fetta di morbido pane.

La tradizione culinaria Tirolese è ricca di sapori e spazia da un ricco repertorio di primi piatti saporiti a tanti ottimi secondi. Non stupitevi se il pranzo o la cena iniziano con un buffet di insalate, è una sorta di antipasto che serve a stuzzicare il vostro appetito.

Tra i primi piatti tipici che potrete assaggiare a Innsbruck, ci sentiamo di raccomandarvi per primi i canederli. I Knödel sono particolari gnocchi di pane, grandi come una pallina di gelato, che possono essere realizzati con vari ingredienti. I canederli vengono serviti in brodo oppure conditi con il burro fuso. Vi consigliamo di ordinare il Tris Tirolese che, solitamente, comprende un canederlo allo speck, uno agli spinaci e uno al formaggio, così potrete assaggiare più varianti nello stesso piatto.

IMG_6844
Il Tris Tirolese

Particolarmente buoni e amatissimi, gli Spätzle di spinaci, sono dei gnocchetti lunghi e di forma strana, che vengono generalmente serviti con panna e speck. Durante i mercatini di Natale a Innsbruck potrete tranquillamente ordinarne un piatto in una delle tante casette di legno e assaggiarli conditi con la cipolla fritta. Tra le zuppe più amate dai tirolesi sicuramente quella d’orzo non manca sul menù dei ristoranti ed è un’ottima soluzione per riscaldare lo stomaco.

Tra i secondi piatti Würstel e crauti vanno per la maggiore, però fate attenzione quando ordinate: se volete assaggiare il Würstel classico dovrete chiedere il frankfurt Würstel, altrimenti rischierete di ricevere una particolare salsiccia, chiamata Weißwurst, a base di carne di vitello e pancetta di maiale molto speziata e non per tutti i palati. Un ottimo secondo che potrete ordinare, in particolare se siete in malga, è un bel piatto di affettati misti con Bergkäse, il formaggio di montagna, magari accompagnato da un brezel caldo.

Se cercate qualcosa di più corposo, un buon piatto di Gulasch con canederli e patate è praticamente un piatto unico, oppure una buona porzione di Gulasch con polenta.

goulash-505666_1280
Gulasch

Dolci di Innsbruck

La cucina tirolese offre anche una vastissima gamma di dolci, che si moltiplicano nel periodo natalizio. Oltre ai buonissimi canederli dolci, fatti di ricotta e pancarrè, che nascondono un cuore caldo di confettura o cioccolato, la signora della pasticceria è la sacher. Questa splendida torta al cioccolato con ripieno di confettura all’albicocca, è una delizia per il palato.

Lo scettro è però conteso dall’immancabile Apfelstrudel, lo strudel alle mele, che servito caldo con la salsa alla vaniglia, non ha nulla a che invidiare alle torte più chic! Splendide, ma un po’ più caloriche, le frittelle di mele servite calde con una spolverata di zucchero e cannella.

Per accompagnare i vostri pranzi una bella birra è d’obbligo, per i più piccoli, invece si può spaziare in una vasta gamma di succhi, tra cui i più gettonati, quelli di mele o di ribes.

strudel-435819_1280
Apfelstrudel

In inverno sarà un piacere passeggiare per le strade di Innsbruck e annusare l’aria intrisa di splendidi sapori. Ancora più sorprendente è l’atmosfera natalizia, quando la città viene riempita dalle luccicanti e magiche casette dei mercatini dell’avvento. Se siete in città nel periodo natalizio avrete modo di assaggiare le tantissime specialità in una delle tante cucine ambulanti. Le bancarelle dei mercatini sono stracolme di prodotti enogastronomici che potrete acquistare per portare a casa con voi un po’ di Austria oppure per sgranocchiare qualcosa durante le vostre passeggiate.

Tra le specialità tipiche natalizie, oltre ai tanti biscotti come i zimtsterne, le stelline glassate, lo zelten è uno dei più noti: si tratta di un pane alla frutta con un mix di spezie e frutti, solitamente decorato con mandorle. Infine, se fa freddo vi raccomandiamo di scaldarvi con una bella tazza di vinbrulè o con un bombardino con panna, ottimo anche dopo una bella sciata.

Zelten
Lo zelten

Dove mangiare a Innsbruck

Lo Stiftskeller è un locale perfetto dove avvicinarsi alla cucina locale senza spendere molto. Le porzioni sono abbondanti e per questo conquistano anche lo stomaco più esigente. Questo bierkeller offre parecchie specialità tra cui il Graukäse, un formaggio magro con cipolla cruda. Il locale è molto grande, perciò non avrete difficoltà a trovare posto, risulta molto accogliente e il servizio è cordiale.

PastedGraphic-1
Il FloJos

Un altro interessante locale è il 9er´s, che è particolarmente conveniente perchè, a pranzo, presenta un menù a buffet con la formula “all you can eat” mentre di sera ha un ricco menù con tanti piatti tradizionali.

Il FloJos è una steak house molto frequentata dai giovani, forse anche per la particolare ambientazione che contempla pure un laghetto interno. Il cibo è buono e  la birra di accompagnamento è ottima. I prezzi al  FloJos sono nella media dei locali di Innsbruck.

Per una cena tipica l’Altstadt Shmankerl è un ottimo locale sempre molto frequentato. Qui potete fiondarvi in un bel piatto di canederli al burro e salvia, davvero ottimi. Le porzioni sono abbondanti, perciò se non siete particolarmente affamati, potete passare allo strudel!

Il Theresien Bräu è un bel locale dove potrete godervi dell’ottima birra artigianale a un prezzo ragionevole. Vi consigliamo di accompagnare la degustazione dell’ambrata bevanda con un brezel! Al Theresien Bräu è possibile anche mangiare ma la cucina chiude alle 22, perciò dovreste arrivare abbastanza presto, cosa non difficile d’inverno quando la notte arriva presto. Nel dopo cena il locale è piacevole, le luci si abbassano e creano una bella atmosfera.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Il Café Sacher

Per assaggiare l’arte della pasticceria, il luogo più adatto è il Café Sacher dove godervi una bella fetta di Sachertorte con caffè viennese accompagnato da panna montata. Per gli amanti della pasticceria questo è un luogo unico dove bisogna, però, fare attenzione al portafoglio. Al Café Sacher potrete acquistare l’originale torta Sacher per portarla a casa, la delizia vi verrà consegnata in una scatolina di legno e potrete, perciò, conservare un ricordo di questa grande bontà.

Per gli escursionisti e gli amanti delle passeggiate, il posto ideale dove accordare l’amore per la cucina e quello per la natura è una malga. Immaginatevi già seduti in una di queste splendide e caratteristiche strutture dopo una lunga passeggiata. Non c’è ristoro migliore e più meritato di quello che si riceve in una malga godendosi il magnifico panorama alpino.

Tra le tante, vi citiamo la malga Arzler Alm dove potrete assaporare deliziose specialità culinarie della tradizione tirolese immersi in uno scenario unico. La malga è raggiungibile con una facile passeggiata di 30 minuti, adatta anche a bambini, a partire dalla stazione Hungerburg della Nordekketenbahn. Splendida anche la Buzihütte che ha un’invidiabile posizione immersa nel bosco pur se molto vicina alla città. Il rustico ha una grande terrazza e la cucina offre piatti tipici a prezzi economici.

D-IMG_7843-Innsbrucker-Almwanderung
Malga Arzler Alm

Indirizzi utili

Stiftskeller, Stiftgasse 1
9er´s, Andreas-Hofer-Straße 19
FloJos, Seillergasse 12
Altstadt Shmankerl, Kiebachgasse 9
Theresien Bräu, Maria-Theresien Strasse 51-53
Café Sacher, Rennweg 1
Malga Arzler Alm, Anzengruber Rosnerweg 113,
Buzihütte, Karoline Pilz Berchtoldshofweg 14