Il Castello Ursino, detto anche Castello Svevo di Catania, si trova in Piazza Federico di Svevia e nacque per il volere dell’imperatore Federico II di Svevia. Il castello venne edificato nella prima metà del ‘200, precisamente tra il 1239 ed il 1250. L’architettura del Castello Ursino e la relativa pianta rinviano a quelle del Castello Maniace e del Castello Augusta, entrambi edifici di stampo federiciano. Prima di una copiosa eruzione dell’Etna avvenuta nel 1669, il Castello Ursino godeva di una fantastica e suggestiva posizione su un promontorio abbracciato dal mare, come una vera e propria fortezza di stampo difensivo.

castello-ursino-catania
Il suggestivo Castello Ursino a Catania bagnato dal tramonto

Cenni storici

Il Castello Ursino fu eretto a partire dal 1239 grazie all’architetto militare Riccardo da Lentini. L’esistenza della grandiosa bellezza del castello, dovuta a Federico II di Svevia, è stata per alcuni periodi residenza dello stesso imperatore, precisamente negli anni che intercorsero tra il 1296 ed il 1336. Il 1392 fu l’anno di sovversione di Catania che insorse contro gli Aragonesi dopo che furono sbarcati i Martini. Il Castello Ursino divenne stabilmente residenza della corte e dei sovrani solo verso la fine del ‘300 e l’inizio del ‘400 e, intorno alla seconda metà del XV secolo, il castello svolse anche il ruolo di sede di sessioni parlamentari.

Malauguratamente, il castello fu anche vittima di terremoti accaduti nel 1693 che provocarono alcuni danni. Successivamente, precisamente nell’arco di tre anni 1931-1934, il Castello Ursino fu protagonista di lavori di restauro che provocarono la sua metamorfosi in museo.

castello-ursino-cat-2
La monumentalità dell’eminente Castello Ursino di Catania

Descrizione

Il Castello Ursino è una fortezza imponente a pianta quadrata ed ogni suo lato misura 50 metri ed i suoi quattro angoli sono impreziositi dalla presenza di torri dalla forma circolare che bypassano esiguamente i 10 metri. Sfortunatamente solo due delle quattro torri presenti in origine nel complesso dell’edificio si sono mantenute e conservate. Il lato nord della struttura è indubbiamente il lato meglio conservato del Castello dotato di quattro finestre. Il lato sud del Castello è quello che un tempo si affacciava direttamente sul mare. Il lato est si presenta con una meravigliosa finestra di imprinting rinascimentale.

L’accesso al castello si trova nel lato nord; l’ingresso presenta sopra una nicchia che contiene una scultura di un’aquila sveva attenta ad acciuffare una lepre. Internamente prende corpo una corte ed un bellissimo cortile attorno al quale sono ubicate le quattro grandi sale. La meraviglia complessiva ed il fascino consistente del Castello permangono nonostante nel pregresso sia stato vittima di eruzioni e terremoti. Oggi il Castello Ursino accoglie il Museo Civico in cui sono esposte porcellane, sculture e dipinti siciliani quali il dipinto del Gigante Polifemo nell’atto di accecare Ulisse.

Castello-ursino-Catania
Vista prospettica del Castello Ursino di Catania

Orari e prezzi

La visita del Castello Ursino è disponibile dal Lunedì al Sabato, dalle ore 9.00 alle ore 13.00; chiuso la domenica.

Il costo del biglietto per visitare il Castello Ursino è di 6,00 €

Contatti

Indirizzo: Piazza Federico II di Svevia, 95121 Catania
Telefono: 095 345830
Sito web: www.comune.catania.it