Cala Gonone è l’unica frazione del comune di Dorgali, quest’ultimo amministrativamente appartenente alla provincia di Nuoro, nella costa orientale della Sardegna. Deve il nome all’aggettivo sardo ‘gonno‘, che in italiano significa ‘collina’ o ‘terra emergente’, e la cui etimologia è dubbia.

Questa località è situata su una ripida collina in discesa sul Golfo di Orosei, dopo la valle tra il Monte Bardia e il Monte Tului. Si tratta della ‘parte costiera’ di Dorgali, e ne rappresenta anche il principale polo turistico, grazie alle acque limpide e cristalline del suo mare, uno dei più frequentati dai turisti in visita in Sardegna.

Uno scorcio panoramico del suggestivo Golfo di Orosei
Uno scorcio panoramico del suggestivo Golfo di Orosei

Si tratta di una zona che gode del clima tipico di una città sul mare, con inverni miti ed estati calde ma asciutte. Spesso, su Cala Gonone battono dei forti venti di maestrale, che sono ben presenti qui più che nel resto dell’isola. Non si tratta di un vento costante, quanto piuttosto di folate irregolari e dalle varie direzioni, in quanto il vento da nord-ovest si incanala nelle gole delle montagne.

In questa splendida terra, sono ovviamente le bellezze naturalistiche a farla da padrone, ma non solo le spiagge, di cui parleremo più approfonditamente nel prossimo paragrafo, quanto più in generale l’ambiente circostante, il vero protagonista di Cala Ganone!

L'ingresso della Grotta del Bue Marino presso Cala Gonone
L’ingresso della Grotta del Bue Marino presso Cala Gonone

Molto conosciute sono le Grotte del Bue Marino, situate a sud dell’abitato della città. Il ‘bue marino’, come molti di voi già sapranno, altro non è che il nome con cui veniva indicata qui la foca monaca. Queste grotte, infatti, sono state già dall’inizio del ‘900 (e fino agli ultimi anni) punto di osservazione privilegiato per questa specie. Sono raggiungibili via mare anche dal porto di Cala Gonone, altrimenti tramite il sentiero che parte dalla spiaggia di Fuili. In questa grotta, suggestiva e rinomata, ci si addentra nelle viscere del Supramonte, ammirando dei meravigliosi laghi sotterranei.

Proprio al mammifero marino è dedicato il Museo della Foca Monaca, situato in pieno centro a Cala Gonone, all’interno della sede della CEA. Si tratta di una vasta collezione di esemplari di diversi animali provenienti da ogni parte della Sardegna, tra cui alcuni bellissimi esemplari di rapace, come il Falco della Regina, che abita le falesie della costa del golfo di Orosei.

Alcuni esemplari di fauna ittica dell'Acquario di Cala Gonone
Alcuni esemplari di fauna ittica dell’Acquario di Cala Gonone

Da pochi anni (esattamente dal 2010) è stato inaugurato anche l’Acquario di Cala Gonone, il più grande del sud Italia, che ospita un gran numero di vasche all’interno delle quali è possibile ammirare gli esemplari di fauna ittica tipici del golfo di Orosei, oltre ad alcune specie provenienti dalle acque dei territori tropicali. Situato a pochi passi dalla spiaggia di Palmasera, l’acquario collabora con il Parco Museo d’Abba ed è molto attivo soprattutto con delle visite rivolte alla didattica scolastica.

Anche a Cala Gonone, infine, è presente un nuraghe, il Nuraghe Mannu, un pianoro di origine vulcanica a circa 200 metri di quota. Il nuraghe è raggiungibile percorrendo la strada che collega la provinciale tra Dorgali e Cala Gonone alla località di Cùmbida Pràntas, ed è un nuraghe composto da un monotorre, all’interno di un villaggio di capanne in pietra realizzate sia in epoca nuragica che nella più tarda epoca romana. Oltre al suo immenso valore storico, da qui si può godere di un panorama mozzafiato su Orosei e sul suo splendido golfo!

La monotorre del Nuraghe Mannu
La monotorre del Nuraghe Mannu

Le spiagge di Cala Gonone

La spiaggia principale di Cala Gonone, molto frequentata sin dagli anni ’20 del secolo scorso, è la spiaggia centrale, all’interno della quale si trova una costruzione di quegli anni pensata appositamente per i signori dell’aristocrazia che venivano qui in villeggiatura durante la stagione estiva. Parliamo di Villa Ticca, che coi suoi giardini dà un ulteriore tocco di suggestione ad un paesaggio già di per sé meraviglioso.

La spiaggia più grande è però quella di Palmasera, molto frequentata a causa della facilità di accesso all’arenile. Proprio per questo motivo anziani, famiglie con bambini a carico e persone con difficoltà motorie di vario livello possono accedervi senza alcun problema. E’ presente anche un ampio parcheggio nelle vicinanze, oltre a diversi bar nei quali potersi rinfrescare con una bibita o fare uno spuntino.

La spiaggia di Cala Fuili
La spiaggia di Cala Fuili

Verso sud, l’ultima spiaggia che si incontra è quella di Cala Fuili, che si può raggiungere attraversando una scalinata che conduce direttamente sulla spiaggia. Questa cala è famosa per gli appassionati di arrampicata, grazie alla parete rocciosa che scende a strapiombo sul mare, oltre al mare cristallino e il verde intenso della macchia mediterranea.

Sempre in questa zona di litorale è situata la spiaggia di Ziu Martine, dove la sabbia fine si alterna ai piccoli ciottoli; caratteristica, quest’ultima, principalmente di Cala Sisine, che ad essi unisce anche una fitta vegetazione alle spalle. Questa spiaggia è situata nel comune di Baunei, ma è facilmente raggiungibile a piedi anche da qui. Vicino a Cala Sisine si trova un’altra bellissima spiaggia, Cala Biriola, con la sua caratteristica roccia a forma di arco che regala un paesaggio davvero maestoso agli occhi dei visitatori!

La spiaggia di Cala Biriola vista dal mare
La spiaggia di Cala Biriola vista dal mare

Hotel a Cala Gonone

In questa zona della Sardegna sono numerosi gli hotel pronti a ricevere le migliaia di turisti che ogni anno decidono di trascorrere qui le proprie vacanze. In questo paragrafo, vi diamo 3 consigli su quelli che, secondo noi, hanno il miglior rapporto qualità prezzo.

Il primo di questi è il 3 stelle Hotel Bue Marino, situato a circa 1 minuto a piedi dalla spiaggia. Tradizionale cucina sarda nel ristorante a base di pesce, connessione wifi gratuita in tutta la struttura, terrazza panoramica con vista sul golfo di Orosei e una vasca idromassaggio sono i servizi offerti nelle aree comuni, mentre le camere, spaziose e confortevoli, dispongono tutte di aria condizionata. Consigliato, in particolare per i prezzi.

La hall dell'Hotel Villa Gustui Maris
La hall dell’Hotel Villa Gustui Maris

Saliamo di livello con il 4 stelle Hotel Villa Gustui Maris, che si trova ai piedi del monte Irveri a 600 metri dal centro di Cala Gonone. I servizi offerti sono molteplici: piscina all’aperto con bar a bordopiscina (che offre colazione la mattina e i drink la sera), ristorante a base di pesce con veranda panoramica, connessione wifi gratuita nella hall, mentre le sistemazioni dispongono tutte di aria condizionata.

Situato a 100 metri dalla spiaggia è l’Hotel Pop, una struttura a 3 stelle con un ristorante raffinato e una terrazza con vista mare molto suggestiva. Ampi balconi in ognuna delle camere, ogni mattina vi attenderà una ricca colazione a buffet, mentre la sera potrete gustare nel ristorante una vasta gamma di specialità sarde e di piatti tradizionali locali.