Il Burj Khalifa, conosciuto come Burj Dubai prima della sua inaugurazione, è un grattacielo di Dubai, famoso per essere la struttura artificiale più alta del mondo, coi suoi 829,8 metri d’altezza. La costruzione è iniziata il 6 gennaio 2004, con l’esterno della struttura completato il 1 ° ottobre 2009, mentre l’edificio fu inaugurato ufficialmente il 4 gennaio 2010, con una grandiosa e pirotecnica cerimonia.

Fa parte della nuova area denominata Downtown Dubai, situata nei pressi della Sheikh Zayed Road. Il Burj Khalifa fu ideato per essere il fulcro di un progetto su larga scala che include 30.000 case, nove alberghi (tra cui il The Address Downtown Dubai), 3 ettari di parco, almeno 19 torri residenziali, le Dubai Mall, e 12 ettari del lago artificiale Burj Khalifa. La costruzione del Burj Khalifa si basa sulla decisione del governo di diversificare un’economia basata troppo sul petrolio, oltre che per ottenere visibilità internazionale, e quindi investimenti.

Cenni storici

Originariamente, il Burj Khalifa avrebbe dovuto essere una copia della Grollo Tower a Melbourne; la torre di Dubai fu ridisegnata dalla Skidmore, Owings e Merrill (SOM), che l’avevano progettata di 808 metri circa; lo studio di architettura è responsabile, tra gli altri, anche della costruzione del nuovo World Trade Center. L’architetto di design, Adrian Smith, ritenne che la sezione superiore del palazzo non fosse armoniosa con il resto della struttura, così chiese ed ottenne l’approvazione di aumentarlo fino all’altezza attuale. Attorno al 2004, quando i lavori già erano cominciati, si decise di migliorare le finiture per rendere la struttura ancora più di lusso; come detto, il Burj Khalifa è stato inaugurato il 4 gennaio 2010.

Burj Khalifa and Dubai Downtown at dusk. United Arab Emirates
Uno scorcio del Burj Khalifa e di Dubai Downtown

Descrizione

Il design del Burj Khalifa deriva dall’architettura islamica, incorporando elementi culturali e storici particolari della regione, come il minareto a spirale. Nel 2009, gli architetti hanno annunciato che più di 1.000 opere d’arte avrebbero adornato gli interni del Burj Khalifa, mentre la responsabile dell’aspetto dell’edificio è la Brash Brands. Il materiale primario utilizzato nella costruzione è il cemento armato, ma da sottolineare è l’invenzione di un calcestruzzo rinforzato, del peso di oltre 110.000 tonnellate, e delle fondamenta di cemento e acciaio, con 192 pali di 43 metri di lunghezza e 1,5 metri di diametro che sorreggono la struttura, sepolti a più di 50 metri di profondità.

Nel suo punto più alto, la torre ondeggia per un totale di 1,5 m; senza la sua guglia di 244 metri, peraltro, il Burj Khalifa sarebbe alto 585 metri, senza alcuna riduzione dello spazio utilizzabile! Per sostenere l’altezza senza precedenti dell’edificio, gli ingegneri hanno sviluppato un nuovo sistema strutturale denominato buttressed core, che consiste in un nucleo esagonale rafforzato da tre contrafforti a forma di Y. Il sistema di rivestimento è stato progettato per resistere alle temperature estive estreme di Dubai e ai forti venti, e si compone di 142.000 metri quadri di superficie riflettente, in cui sono stati utilizzati oltre 26.000 pannelli di vetro, dotati di uno schermo antiriflesso per l’intenso sole del deserto.

Burj Khalifa, Dubai
La Fontana vista dall’alto del Burj Khalifa, Dubai

L’Armani Hotel occupa 15 dei 39 piani inferiori, e fu aperto al pubblico il 27 aprile 2010. Fino al piano 108, vi sono ben 900 appartamenti residenziali privati che, secondo lo sviluppatore, furono esauriti otto ore dopo essere entrati sul mercato! Diversi uffici e suite riempiono la maggior parte dei restanti piani, ad eccezione dei piani 122, 123 e 124 dove si trovano il ristorante At.mosphere, e il suggestivo Observatory Deck, da cui ammirare il panorama di Dubai, aperto tutti i giorni dalle 8.30 a mazzanotte.

Al suo interno si trovano 57 ascensori (che si muovono a circa 10 m/s) e 8 scale mobili. Un’altra grande attrazione del Burj Khalifa è la meravigliosa fontana esterna (costata 217 milioni di dollari!): illuminata da 6.600 luci e 50 proiettori colorati, misura 275 m in lunghezza e spara acqua ad un’altezza di 150 m, un altro dei numerosi record del Burj Khalifa.

Un ponte di osservazione esterno (l’Observatory Deck), denominato At the Top, fu inaugurato il 5 gennaio 2010 al 124 ° piano: situato a 452 m di altezza, è stata la piattaforma di osservazione più alta del mondo e la più alta terrazza panoramica all’aperto al momento dell’apertura, superata nel dicembre 2011 dai 488 metri del Cloud Top 488 sulla Torre Canton a Guangzhou, in Cina.

Sull’At the Top troverete, inoltre, il telescopio elettronico Tellscope, che permette ai visitatori di vedere il paesaggio circostante in tempo reale, e di visualizzare le immagini salvate in precedenza, come quelle prese in momenti diversi della giornata o sotto diverse condizioni atmosferiche. Il Burj Khalifa è circondato da 11 ettari di parco, il cui design si basa (come quello della torre, peraltro) sulle simmetrie del fiore del deserto, l’Hymenocallis. Il parco ha sei laghi, numerosi giardini ricchi di palme e di alberi; al centro del parco, inoltre vi è la cosiddetta water room, ovvero una serie di piscine e fontane a getto d’acqua.

Burj Khalifa a Dubai
Vista notturna del Burj Khalifa a Dubai

Come arrivare

In metro

Il mezzo più comodo per arrivare al Burj Khalifa è certamente la metro. Dalla stazione di Deira (la Union Metro Station 1) dovete prendere la Linea Rossa e scendere alla fermata Burj Khalifa / Dubai Mall Metro Station 1. Una volta scesi, girate a sinistra e, al primo incrocio, continuate a mantenere la sinistra; arrivate su Sheikh Mohamed bin Rashid Boulevard, e girate a sinistra verso la rotonda; una volta attraversata, vi troverete il Burj Khalifa sulla vostra destra.

In bus

Dalla stazione di Deira (la Union Metro Station 1), prendete la linea 27 e scendete sulla Financial Centre Road. Una volta scesi dal bus, girate a sinistra e percorrete la Financial Centre Road, per poi svoltare a sinistra su Sheikh Mohammed bin Rashid Boulevard; proseguite su questa strada per circa 400 metri, per poi girare a sinistra e proseguire verso sud per altri 200 metri circa, fino a trovarvi il Burj Khalifa di fronte a voi.

Contatti

Sito web: www.burjkhalifa.ae
E-mail: compilate il form alla pagina www.burjkhalifa.ae/en/ContactUs/
Tel.: +971 4 888 8124
Indirizzo: Burj Khalifa, Downtown Dubai – Dubai