Plaza Josè de San Martin di Buenos Aires è il precipuo polmone verde del quartiere Retiro, nel cuore della capitale argentina. Plaza Josè de San Martin sorse nel XIX secolo come Campo della Gloria e, attualmente, rappresenta una delle piazze più scenografiche e importanti di Buenos Aires.

Plaza Josè San Martin ospita il grandioso monumento al Generale San Martin e agli eserciti di Indipendenza, ovvero una grandiosa statua equestre bronzea dedicata al Generale San Martin e alle precipue tappe per la conquista dell’Indipendenza.

Cenni storici

Il governatore spagnolo di Buneos Aires Agustin Robles costruì, nel XVII secolo, la sua abitazione in questa piazza ed il suo successore, il governatore Riglos ci edificò una struttura monumentale caratterizzata da circa 39 camere, battezzata Casa del Retiro.

La Casa del Retiro venne acquistata nel 1713 dalla South Sea Company. L’edificio venne successivamente utilizzato come dimora in cui ‘ospitare’ gli schiavi africani giunti nel continente con il placet previsto dal Trattato di Utrecht ad opera dell’interradiale.

plaza-josè-san-martin-1
Plaza Josè San Martin ed il monumento equestre dedicato all’omonimo generale

Sul terreno contiguo alla attuale Plaza Fuerza Aérea Argentina, venne costruita una fortezza chiamata La Bateria finalizzata a scopi difensivi contro invasioni ed incursioni di stampo piratesco o ad opera dei corsari. Successivamente, venne edificata l’attuale Plaza de Toros di forma poligonale e dalla notevole capacità contenitiva, 10.000 persone.

Nel 1806 ci fu la prima invasione britannica, seguita nel 1807 da un’ulteriore invasione e scontri di cui fu, in entrambi i casi, protagonista Plaza Josè San Martin.

plaza-josè-san-martin-1
Il monumento al Generale San Martin nell’omonima Plaza a Buenos Aires

Lo scontro avvenne tra le milizie popolari e i britannici di Whitelocke. Quando, alcuni anni dopo, nel 1812 giunse a Buenos Aires il Generale Josè San Martin, egli si occupò sia della formazione che dell’addestramento degli squadroni di combattenti a cavallo dei quali era lui stesso il comandante. Per l’addestramento e i vari esercizi a cavallo, il generale si servì dei terreni che oggi costituiscono Plaza Josè San Martin. Fu nel 1878 che la questa splendida ed antica piazza venne così battezzata.

Descrizione

Plaza Josè San Martin presenta la forma di un rettangolo allungato da sud-ovest verso nord-est; dalla parte nord-est, c’è una splendida vista sul porto, forte attrattiva per i cittadini ed i turisti che accorrono per prendere un po’ di sole e godersi in più la vista sulla Torre Monumentale.

La parte sud-ovest, invece, è caratterizzata dalla presenza del verde, numerosi alberi sfilano uno dopo l’altro circondando diversi edifici storici di rara bellezza e pregio come l’edificio Kavanagh. L’Organizzazione e la disposizione della Plaza Josè San Martin è opera dell’architetto paesaggista Charles Thays di origine francese ma immigrato in Argentina. Ancora oggi Plaza Josè San Martin è una delle piazza più visitate ed ammirate dai turisti.