Piazza delle Erbe, che sorge sopra l’area del foro romano, è la piazza più antica di Verona. Centro della vita politica, economica e sociale al tempo dell’Impero Romano, è ancora oggi una delle piazze più importanti della città, dove gli edifici medievali che secoli fa presero il posto di quelli classici sono ancora oggi visibili e circondano l’intera piazza.

Il lato settentrionale di Piazza delle Erbe è occupato dall’antico Palazzo del Comune, la Torre dei Lamberti, la Casa dei Giudici e le abitazioni dei Mazzanti; il lato corto della piazza, quello occidentale, ospita invece Palazzo Maffei, edificato in perfetto stile barocco e sormontato dalle sei statue di marmo di origine romana rappresentanti sei divinità greche: Ercole, Giove, Venere, Mercurio, Apollo e Minerva.

Accanto a Palazzo Maffei sorge la Torre del Gardello, una torre campanaria costruita nel 1370 con un orologio che dà sulla piazza. Sul lato sud di Piazza delle Erbe si trova, invece, la Casa dei Mercanti (Domus Mercatorum), decorata da meravigliosi merli e oggi sede della Banca Popolare di Verona.

Verona  - Piazza delle Erbe
La “Madonna Veronese” e le statue di Palazzo Maffei

Il monumento più antico di Piazza delle Erbe – che dal 1884 al 1951 era attraversata dalla rete tranviaria cittadina – è una fontana che ne occupa il centro dal 380, ed è sormontata dalla statua della Madonna Veronese.

Qui si trova anche la Colonna del Mercato, eretta in stile barocco nel 1401 e, proprio accanto ad essa, la scultura bronzea del poeta veronese Roberto Tiberio Barbarani. Sempre nella zona centrale si trova poi la Tribuna, un piccolo baldacchino rialzato del XIII secolo in cui, tra le altre cose, i podestà sedevano per la cerimonia dell’insediamento.

Davanti a Palazzo Maffei, invece, sorge la Colonna di San Marco, una colonna che sorregge un leone alato, eretta dai Veneziani per simboleggiare il potere di Venezia sulla città.

Verona - piazza delle erbe
Il ‘leone alato’ della Colonna di San Marco e Palazzo Mazzei

Come arrivare

A piedi

Uscendo dalla stazione ferroviaria di Venezia P.N. procedere in direzione est su Piazzale XXV Aprile, svoltare a sinistra ed imboccare la SS12. Svoltando ancora a sinistra imboccare Piazzale Porta Nuova e poi, a destra la Circonvallazione Oriani; girare a sinistra nuovamente in Corso Porta Nuova, continuare su via Dietro Anfiteatro e imboccare via Giuseppe Mazzini sulla sinistra. Svoltare nuovamente a sinistra in via Cappello e proseguire fino a raggiungere Piazza delle Erbe.

In autobus

Dal piazzale esterno della stazione ferroviaria di Verona P.N. prendere l’autobus n°97 verso Piazza Aversa e scendere, dopo 9 fermate, direttamente in Piazza delle Erbe.