Il Palazzo Federale di Berna è conosciuto come Bundehaus in lingua tedesca o Palais Fédéral in francese, ed è la sede del parlamento svizzero. Si tratta di un edificio di grandi dimensioni tutelato dai Beni Culturali Svizzeri e a livello storico è uno dei più importanti in assoluto della nazione.

E’ composto principalmente da tre grandi edifici: il Consiglio nazionale, Consiglio degli Stati e le due Camere dell’Assemblea federale. Il palazzo si presenta molto sobrio e questo al fine di dare l’idea di un edificio monumentale e di rappresentanza nonostante la sua bellezza neo-rinascimentale.

Cenni storici

La parte più antica del palazzo risale al periodo tra il 1852 e il 1857. Inizialmente i lavori di progettazione erano stati vinti da Ferdinand Stadler, in seguito al concorso indetto dalla città di Berna, ma per motivi legati a numerosi obiezioni verso la sua persona rifiutò l’incarico. Il progetto fu, dunque, assegnato a Jakob Fredrich Studer che idealizzò un palazzo nettamente più grande e più maestoso del progetto iniziale.

Per problemi legati alla tempistica di realizzazione e soprattutto per il grande spazio che andava a occupare, l’Assemblea federale andò contro la decisione della giuria che aveva eletto Studer e diede il consenso a Hans Wihelm Auer, che completò l’opera. Il palazzo fu edificato e completato nel periodo tra il 1894 e il 1902 e gli ultimi lavori di ristrutturazione e rinnovamento furono eseguiti nel 21° secolo.

Palazzo Federale di Berna
Palazzo Federale di Berna

Descrizione

Il palazzo si presenta in stile neo-rinascimentale, tuttavia la sua struttura è sottoposta a continui lavori di manutenzione e aggiornamento. Sicuramente la cosa che colpisce in maniera positiva è la grande differenza che c’è tra l’esterno e l’interno del palazzo. Se fuori il palazzo è simbolo di una storia passata del paese svizzero, l’interno è all’avanguardia e abbraccia uno stile minimalista che rende l’idea della politica svizzera: semplicità ed efficienza.

Le sale sono state rimodernizzate e suddivise in alcuni locali da grandi paratie di vetro; i luoghi dove ci sono le sedute della camera o dei consigli sono sale di grande lusso che richiamano lo stile neo-rinascimentale, abbracciando la tecnologia moderna.

Il luogo più bello rimane è caratterizzato dalla presenza dei “Tre Confederati“. Questa statua è posta in una nicchia sulla scala principale del palazzo e immortala i tre grandi uomini che si pensa, secondo una leggenda elvetica, che abbiano fondato il grande stato confederato svizzero. I tre sono raffiguranti a prestare giuramento sul Rütli nel 1291.

Palazzo Federale di Berna
Uno scorcio del Palazzo Federale di Berna

Come arrivare

Arrivare al Palazzo Federale di Berna dalla Stazione è molto semplice anche a piedi poiché è a pochi metri ed è ben segnalato, in alternativa dalla stazione prendere le linee degli autobus 7B, 8, 10, 12, 19, 30 con fermata a Bundesplatz. Ricordate che i biglietti dei mezzi pubblici in Svizzera sono disponibili alle fermate e in base al loro percorso, che viene suddiviso in tratte, cambia il prezzo.

Contatti

Indirizzo: Servizi del Parlamento, Palazzo federale, CH-3003 Berna
Web: www.parlament.ch
Email: web@parl.admin.ch